diredonna network
logo
Stai leggendo: Folle proposta di un Fidanzato Geloso: Ti Sposo Solo Se Ingrassi

"Non ci porterete via la libertà": la lezione di Ariana Grande e dei ragazzi d'oggi

Oggi Marco avrebbe compiuto gli anni: le toccanti parole di papà Gianni

Amazon Wardrobe: scegli, prova a casa gratuitamente, poi decidi se comprare

Creazioni in fimo: 3 idee facili, super carine e come realizzarle

Pronte a comprare i mobili Ikea su Amazon?

Internata in una clinica psichiatrica per impedirle di abortire: la drammatica storia di questa ragazza

Maturità 2017: ecco tutte le tracce della prima prova

Sexting, quella "prova d'amore" che può costare la vita

"Perché mi dice che le faccio schifo?": la risposta di Sergio Sylvestre contro gli haters

Jovanotti e la lettera di Pif: "Mi fa schifo chi se ne sbatte dei disabili"

Folle proposta di un Fidanzato Geloso: Ti Sposo Solo Se Ingrassi

Una storia incredibile. Una bellissima ragazza ha raddoppiato il suo peso per farsi sposare. "Era troppo geloso", ma questa giustificazione non basta.
(foto: Web)
(foto: Web)

Yan Tai è una bella ragazza.
Troppo bella secondo il suo fidanzato, You Pan.
Un fidanzato geloso e possessivo, al punto di aver chiesto alla sua amata un gesto estremo, per poi passare tutta la vita insieme.

La gelosia era talmente folle che You viveva nel terrore che qualcuno potesse portargli via la sua amata, quindi, per tenerla stretta a sé, il ragazzo ha promesso a Yan che l’avrebbe sposata se, e solo se, lei fosse ingrassata talmente tanto da risultare per nulla attraente agli occhi di eventuali pretendenti.

E così Yan ha fatto.
Per amore.
Da 45 a 90 kg.

 

(foto: Web)
(foto: Web)

Per un anno la giovane si è rimpinzata solo di junk food e dolcetti per due anni pur di ricevere l’anello.
Quando lui si è trovato davanti ad una ragazza sformata, praticamente un’altra persona, ha mantenuto la promessa e le ha chiesto pubblicamente di sposarla, con un bouquet di cioccolatini (oltre l’anello, ovviamente!)

I passanti hanno applaudito entusiasti, senza sapere che dietro a quel romantico gesto in realtà c’era un folle patto possessivo.

aggiornamenti