diredonna network
logo
Stai leggendo: Folle proposta di un Fidanzato Geloso: Ti Sposo Solo Se Ingrassi

La maledizione della lotteria: "Ero più felice prima di vincere al Gratta e Vinci"

Svelate le date di uscita di Frozen 2 e Il Re Leone live action

Oroscopo dal 27 aprile al 3 maggio - Come sopravvivere alle stelle

"Il mio ragazzo ha un tumore al cervello. Dovrei sposarlo?"

Stealthing, il pericoloso "trend" sessuale dello stupro "invisibile": "Sono stata violentata senza accorgermene"

I genitori vogliono continuare la battaglia. Il giudice: "Stop alle cure, deve morire con dignità"

"Buon viaggio piccola Aliena": l'addio di Laura Pausini alla nipotina di 3 anni

Perché non dovresti MAI utilizzare questo phon pubblico (né avvicinarti)

"Figlia mia, sopravvivo solo per darti giustizia". Parla la mamma di Tiziana Cantone

A terra con 32 coltellate. "Ho sposato l'uomo che mi ha salvata dall'ex violento"

Folle proposta di un Fidanzato Geloso: Ti Sposo Solo Se Ingrassi

Una storia incredibile. Una bellissima ragazza ha raddoppiato il suo peso per farsi sposare. "Era troppo geloso", ma questa giustificazione non basta.
(foto: Web)

Yan Tai è una bella ragazza.
Troppo bella secondo il suo fidanzato, You Pan.
Un fidanzato geloso e possessivo, al punto di aver chiesto alla sua amata un gesto estremo, per poi passare tutta la vita insieme.

La gelosia era talmente folle che You viveva nel terrore che qualcuno potesse portargli via la sua amata, quindi, per tenerla stretta a sé, il ragazzo ha promesso a Yan che l’avrebbe sposata se, e solo se, lei fosse ingrassata talmente tanto da risultare per nulla attraente agli occhi di eventuali pretendenti.

E così Yan ha fatto.
Per amore.
Da 45 a 90 kg.

 

(foto: Web)

Per un anno la giovane si è rimpinzata solo di junk food e dolcetti per due anni pur di ricevere l’anello.
Quando lui si è trovato davanti ad una ragazza sformata, praticamente un’altra persona, ha mantenuto la promessa e le ha chiesto pubblicamente di sposarla, con un bouquet di cioccolatini (oltre l’anello, ovviamente!)

I passanti hanno applaudito entusiasti, senza sapere che dietro a quel romantico gesto in realtà c’era un folle patto possessivo.