diredonna network
logo
Stai leggendo: Ikea: Causa di Crisi per Molte Coppie

Rivoluzione IKEA: dite addio alle viti e alla mitica brugola. I mobili si montano così

Gli scatti di Lalonie, 17 anni: "Con il mio corpo faccio ciò che voglio"

Oroscopo dal 30 marzo al 5 aprile- Come sopravvivere alle stelle

La scienza ha definito il numero massimo di ore lavoro al giorno per essere produttivi

Oroscopo dal 23 al 29 marzo - Come sopravvivere alle stelle

H&M primavera/estate 2017: scoprite con noi la nuova collezione!

Il Paese più felice del mondo non è più la Danimarca? E l'Italia a che posto è?

Disegna il tuo papà!? Il risultato è sorprendente (e dolcissimo)

Oroscopo dal 16 al 22 marzo - Come sopravvivere alle stelle

Divorziano dopo 19 anni: lui le invia questi fiori con questo biglietto

Ikea: Causa di Crisi per Molte Coppie

Pare che dopo WhatsApp, sia Ikea una delle maggiori cause di crisi tra le coppie. E voi, pensate che sia così?!
(foto: Web)

È stato uno psicologo americano a lanciare l’allarme.
Entrare ad Ikea aumenta la possibilità di una coppia di litigare furiosamente.

Se per molti di noi, soprattutto noi donne, Ikea è un piacevole spazio dove fantasticare su una vita insieme, mentre per altri è un vero e proprio incubo (provate due traslochi in meno di un anno e confermerete questa tesi. Parola di.).
Ikea è considerata tra le prime cause di litigi per le coppie di qualsiasi età, ed entrare in crisi è un attimo.

Ramani Durvasula ha pubblicato un recente studio sul Wall Street Journal dove ha specificato come un tour tra i salotti del grande magazzino sia in grado di mettere a dura prova anche le coppie più collaudate.
Si entra pacifici si esce in guerra.
L’esperto ha raccontato come moltissimi soggetti in crisi gli raccontassero di litigi scoppiati all’interno di questi store.

Pare che Ikea riesca a far sorgere grandi dubbi a chi si appresta a costruirsi una vita insieme, scatenando timori soprattutto sulla vita a due.
“Chi dovrà svolgere una determinata mansione, chi un’altra, quali saranno i compiti di ognuno …”
insomma, un vero e proprio stress emotivo.

Dopo il trauma psicologico, secondo Durvasula, arriva quello pratico: decidere come trasportare e poi montare i mobili Ikea è una questione sufficiente a scatenare furiose liti.

“Se le vostre abilità di comunicazione e il lavoro di squadra della coppia non sono consolidati, la sfida del montaggio dei pezzi probabilmente finirà in un disastro”

così dice.

Siete pronti a dimostrare il contrario?!