diredonna network
logo
Stai leggendo: Michael Bublè e la Fotografia Maschilista su Instagram

Coppie scoppiate? Ballo hot per Emma e Stefano, Fedez e Ferragni si lasciano?

Photoshop o no? Il mistero della gamba di Mara Venier e del capezzolo di Liam Payne

"Ieri mi ha detto che sono bellissima": la lettera della moglie malata al marito

Vampiri energetici: come riconoscerli e imparare a difenderti da loro

La maledizione della lotteria: "Ero più felice prima di vincere al Gratta e Vinci"

Blu Niagara, il colore dei matrimoni e della primavera 2017

"Quando me ne sarò andato": questo padre ha lasciato a suo figlio un messaggio lungo tutta una vita

Svelate le date di uscita di Frozen 2 e Il Re Leone live action

Oroscopo dal 27 aprile al 3 maggio - Come sopravvivere alle stelle

"Il mio ragazzo ha un tumore al cervello. Dovrei sposarlo?"

Michael Bublè e la Fotografia Maschilista su Instagram

Michael Bublè scatena l'opinione pubblica su internet che lo accusa di maschilismo per una fotografia postata su instagram, dove fa apprezzamenti poco carini, al lato B di una sconosciuta.
(foto: Web)

Forse c’eravamo abituate ad un’immagine da ragazzo serio, romantico, influenzate dalle sue belle canzoni.
Invece Michael Bublè è probabilmente una persona decisamente sarcastica e un po’ cattivella, ed effettivamente chi lo segue sui social se ne era già accorto.
Dopo aver celebrato il suo pene, il cantante è tornato nuovamente nel centro del ciclone dopo aver pubblicato il lato B, bello pieno, di una ragazza sconosciuta, con hashtag poco carini e una didascalia:

“C’è qualcosa in questa foto che mi sembrava meritasse di finire su Instagram”

Accusato di maschilismo Bublè si è immediatamente scusato ma sottolinea la sua non volontà di essere offensivo.

“Non sono un amante delle controversie, ma ho capito che una foto che andava intesa come lusinghiera e spensierata si è trasformata in un problema discutibile. Per la cronaca, è dolorosa l’idea che qualcuno pensi che non porti rispetto per le donne o che possa essere ingiurioso nei confronti di qualsiasi altro essere umano. Mi dispiace che ci siano persone che hanno trovato la foto offensiva. Le donne devono essere celebrate, amate, rispettate, onorate e riverite. Ho vissuto tutta la mia vita con questa convinzione e continuerò a farlo.”

Invece di sorrisi ha strappato insulti.
E acidità.
Succede, nel magico mondo dei social-network.
Succede, anche a Bublè.