diredonna network
logo
Stai leggendo: Il Poliziotto che ha Salvato una Neonata: “Vorrei Adottarla”

"Ieri mi ha detto che sono bellissima": la lettera della moglie malata al marito

Vampiri energetici: come riconoscerli e imparare a difenderti da loro

"Quando me ne sarò andato": questo padre ha lasciato a suo figlio un messaggio lungo tutta una vita

Oroscopo dal 27 aprile al 3 maggio - Come sopravvivere alle stelle

Dice basta a una dieta da 500 calorie, ma il web la insulta

Oroscopo dal 20 al 26 aprile - Come sopravvivere alle stelle

Perché non dovresti MAI utilizzare questo phon pubblico (né avvicinarti)

"Perché ho realizzato per la mia bambina una festa a tema... cacca"

La fitness blogger che ha deciso di non depilarsi: "Voglio essere di ispirazione per le altre donne"

Titanic: ma Jack poteva salvarsi sulla porta-zattera con Rose? Ecco la risposta

Il Poliziotto che ha Salvato una Neonata: "Vorrei Adottarla"

Un uomo vero con un grande desiderio, poter adottare la bambina abbandonata che ha salvato. La storia di Raffele Santoro è sicuramente un bel caso da raccontare.
(foto: Web)

Esistono ancora uomini meravigliosi.
Così dovrebbe intitolarsi questo articolo.
Perchè se la misantropia ci porta a pensare che tutte le persone di questo mondo siano egoiste e cattive, Raffele Santoro ci dà un bell’esempio di umanità.
Il poliziotto che pochi giorni fa ha salvato la piccola Emanuela, la neonata abbandonata a Villa Literno, è diventato un eroe e la sua vita non è più la stessa.
La piccola è ormai un pensiero fisso nella sua mente.

“Non faccio che pensare a lei, sento come se fosse mia figlia”.

E annuncia:

“Voglio adottare Emanuela e farò di tutto per poterla avere in casa con me, per poterla crescere insieme a mia moglie e mio figlio”.

Un uomo vero.
Speriamo possa riuscire ad esaudire il suo desiderio.