diredonna network
logo
Stai leggendo: Paura a Gardaland: Primo Giro di Oblivion Fallito, Passeggeri “Appesi” per 15 minuti

Muore a 8 anni mentre va al concerto: le parole di Tiziano Ferro

"Non posso immaginare un mondo senza di te": il cantante dei Linkin Park suicida come Chris Cornell

La ginnasta: "Abusata per almeno 600 volte dai 13 anni dal medico sportivo"

"Mi staccava la pelle a morsi e mi strappò l'utero": quando la violenza è "normale"

Si scatta un selfie con la sorella che sta partorendo e lo posta con queste parole

"Vi racconto la mia vita con un solo seno"

Quel bacio tra la sieropositiva e il dottore: "La mia vita con l'HIV"

William e Harry: "Mamma sapeva che la vita vera è fuori dalle mura del Palazzo"

Quella rabbia al volante che uccide sempre più spesso

Gianna Nannini sposa la compagna e se ne va: "L'Italia non mi tutela come mamma"

Paura a Gardaland: Primo Giro di Oblivion Fallito, Passeggeri "Appesi" per 15 minuti

Ansia e paura a Gardaland: la giostra Oblivion, al primo giro con passeggeri, è rimasta bloccata per oltre un quarto d'ora.
(foto: Web)
(foto: Web)

Una giostra tanto attesa.
Proprio qualche giorno fa sui social iniziavano a girare i primi video che mostravano l’incredibile nuova attrazione del parco di divertimenti più grande d’Italia, Gardaland.
Il debutto di Oblivion, progettato per essere la montagna russa più alta d’Europa, non è andato come tutti speravano.

Durante la conferenza stampa di presentazione, la giostra si è bloccata in fase di salita e i passeggeri sono rimasti “appesi” per oltre un quarto d’ora a 42 metri di altezza.
La società ha immediatamente spiegato l’accaduto: Oblivion ha 100 sensori di sicurezza, quando uno non risponde si ferma tutto per precauzione.

Un debutto molto complicato, ma sotto un certo punto di vista rassicurante.
I passeggeri a bordo e di conseguenza anche il pubblico a piedi dell’attrazione hanno vissuto la vicenda con una certa apprensione.

 

(foto: Web)
(foto: Web)

Il personale del parco divertimenti è intervenuto, riuscendo a far procedere l’attrazione verso la famosa discesa in picchiata, che vanta un’inclinazione di 87°.

 

“È stata la conferma che le nostre attrazioni sono sicure e che Gardaland è pronta a intervenire prontamente e a sistemare qualsiasi impianto, testimoniando la preparazione e la validità dei nostri tecnici”

Oblivion ha poi ripreso la sua attività, prima a mezzo servizio (carrelli e con passeggeri si alternavano) e poi a pieno regime.