diredonna network
logo
Stai leggendo: Paura a Gardaland: Primo Giro di Oblivion Fallito, Passeggeri “Appesi” per 15 minuti

Disneyland Paris è alla ricerca di... cattivi. Se lo sei, manda il tuo cv

Quei bambini perduti che, ogni anno, spariscono nel nulla

Quello che le influencer non ci dicevano (ma ora sono obbligate)

La Balena Felice e la Pink Whale contro Blue Whale, il gioco del suicidio social

Maturità: 6 trucchi per ricordare quello che si studia

"Ho lasciato che mia figlia cambiasse sesso a 4 anni e ne sono felice": la storia di Kai e di mamma Kimberly

Oroscopo dal 18 al 24 maggio - Come sopravvivere alle stelle

Cristian Fernandez: il bambino che rischia l'ergastolo

Maturità 2017, ecco le date degli esami e cosa c'è da sapere

Tenta il suicidio l'ex che ha sfigurato Gessica Notaro con l'acido

Paura a Gardaland: Primo Giro di Oblivion Fallito, Passeggeri "Appesi" per 15 minuti

Ansia e paura a Gardaland: la giostra Oblivion, al primo giro con passeggeri, è rimasta bloccata per oltre un quarto d'ora.
(foto: Web)
(foto: Web)

Una giostra tanto attesa.
Proprio qualche giorno fa sui social iniziavano a girare i primi video che mostravano l’incredibile nuova attrazione del parco di divertimenti più grande d’Italia, Gardaland.
Il debutto di Oblivion, progettato per essere la montagna russa più alta d’Europa, non è andato come tutti speravano.

Durante la conferenza stampa di presentazione, la giostra si è bloccata in fase di salita e i passeggeri sono rimasti “appesi” per oltre un quarto d’ora a 42 metri di altezza.
La società ha immediatamente spiegato l’accaduto: Oblivion ha 100 sensori di sicurezza, quando uno non risponde si ferma tutto per precauzione.

Un debutto molto complicato, ma sotto un certo punto di vista rassicurante.
I passeggeri a bordo e di conseguenza anche il pubblico a piedi dell’attrazione hanno vissuto la vicenda con una certa apprensione.

 

(foto: Web)
(foto: Web)

Il personale del parco divertimenti è intervenuto, riuscendo a far procedere l’attrazione verso la famosa discesa in picchiata, che vanta un’inclinazione di 87°.

 

“È stata la conferma che le nostre attrazioni sono sicure e che Gardaland è pronta a intervenire prontamente e a sistemare qualsiasi impianto, testimoniando la preparazione e la validità dei nostri tecnici”

Oblivion ha poi ripreso la sua attività, prima a mezzo servizio (carrelli e con passeggeri si alternavano) e poi a pieno regime.