diredonna network
logo
Stai leggendo: Ti Mangi le Unghie? Potrebbe Essere Perché sei Perfezionista

Ti Mangi le Unghie? Potrebbe Essere Perché sei Perfezionista

Mangiarsi le unghie, secondo un recente studio dell'Università di Montreal, è un comportamento che si può associare al perfezionismo.
Fonte: web
Fonte: web

Non sai resistere alla tentazione di mangiare le unghie e ogni momento ti mordicchi il dito?

Un comportamento che mostra impazienza, noia o frustrazione, come anche strapparsi le ciglia o tormentarsi le sopracciglia, ma che potrebbe avere qualcosa da dire anche sul carattere.

È quanto sostiene una ricerca condotta all’Università di Montreal, che associa il mangiarsi le unghie al perfezionismo.

Il dottor Kieron O’Connor, professore di psichiatria presso l’Università e autore dello studio, ha affermato che chi è perfezionista è meno in grado di rilassarsi e quindi mostra comportamenti, come quello del mangiarsi le unghie, che esprimono insoddisfazione o impazienza o anche noia.

In modo particolare, il mangiarsi le unghie è anche ricondotto al fatto che in quel momento non si può investire l’energia in qualcosa di più costruttivo: sapendo ciò, chi manifesta questo comportamento potrebbe dunque sapere che quando ha l’impulso di portarsi il dito alla bocca dovrebbe concentrarsi su qualche attività.

Tuttavia, se il mangiarsi le unghie è compulsivo, potrebbe essere un disturbo del comportamento.