diredonna network
logo
Stai leggendo: Rosaria, 22 Anni, Sfila In Costume Mostrando la Cicatrice Segno di Violenza di un Ex

Alessandra Martines: se l'amore non ha età la maternità neppure

L'amore per Mariangela Melato: "Ci siamo amati per tutta una vita, anche da lontano"

Nicole Kidman e quelle parole sull'abuso domestico

Chester Bennington, il messaggio del figlio 15enne sul suicidio

Jada Pinkett Smith su Tupac: "Mi manca tanto e ho un grande rimpianto"

Simboli lavaggio: come interpretare al meglio le etichette sui vestiti

I papà morirono l'11 settembre: "Abbiamo ricostruito il nostro cuore insieme "

"Sono diventata mora, ho tolto tacchi e lenti: così ho fatto carriera"

The Handmaid's Tale: Alexis Bledel racconta le schiave sessuali del futuro

I tatuaggi non bastano mai? Prova quelli... profumati

Rosaria, 22 Anni, Sfila In Costume Mostrando la Cicatrice Segno di Violenza di un Ex

Rosaria, 22 anni, non rinuncia al suo sogno e alla sua passione per le sfilate e si mostra senza nascondere le cicatrici di una terribile violenza.
(foto: Web)
(foto: Web)

 

Rosaria Aprea è una ragazza di 22 anni della provincia di Caserta, già nota alla cronaca per aver partecipato a Miss Italia mostrando, senza paura i segni di una violenza incredibile per mano del suo ex, Antonio Caliendo.

Rosaria e Antonio si conoscono nel 2011 e i primi tempi sono davvero idilliaci.
Poco dopo i due decidono di convivere e nel frattempo lui inizia a diventare molto geloso di Rosaria e della sua passione per la moda e i concorsi di bellezza, tormentandola quotidianamente con scenate di gelosia che in poco tempo si sono trasformate in atti di violenza.

Rosaria non ha mai avuto il coraggio di denunciare il suo compagno ma in un paio di occasioni ha tentato di troncare la relazione. Con lacrime e pentimento Antonio ottiene sempre il suo perdono, ma nel maggio del 2013, durante un litigio, lui le sferra un calcio all’addome, provocandole delle gravi lesioni.

(foto: Chi)
(foto: Chi)

Ricoverata d’urgenza la ragazza subisce un’asportazione alla milza e l’operazione le lascia un vistoso segno sul ventre.

(foto: Web)
(foto: Web)

Rosaria decide di non rinunciare alle sfilate durante le quali mostra senza paura la propria cicatrice e a Miss Italia si presenta con la fascia di “Miss Coraggio”.

Antonio, dopo quell’episodio, è stato arrestato ma poco dopo rimesso in libertà vigilata e nonostante tutto ha ricominciato a molestare Rosaria.
Antonio è finalmente condannato, nel 2014, a 8 anni di reclusione per lesioni gravissime.

Rosaria continua nel suo sogno, e sfoggia la cicatrice con orgoglio. Una triste storia, un amore violento, ma la capacità di rinascere e liberarsi di quel rapporto così tossico.
Doppiamente Donna.