diredonna network
logo
Stai leggendo: Rosaria, 22 Anni, Sfila In Costume Mostrando la Cicatrice Segno di Violenza di un Ex

Questo hotel ha dedicato la sala da Tè alla Bella e alla Bestia: ecco perché vorrete andarci

Quest'uomo ha speso 80mila dollari in chirurgia plastica per diventare come Britney Spears

Oroscopo dal 16 al 22 febbraio - Come sopravvivere alle stelle

Torna il Nokia 3310, il cellulare indistruttibile della nostra adolescenza!

Mamma single si traveste da papà per accompagnare il figlio all'evento della scuola

L'annuncio di lavoro dei sogni: essere pagate per assaggiare cioccolato

Jessica, perde la memoria ma si innamora di nuovo dello stesso uomo

Il tuo account Instagram potrebbe dire molto sulla tua salute mentale

"Ma cosa fai tutto il giorno?" Ecco la risposta di una mamma che non lavora

Oroscopo dal 9 al 15 febbraio - Come sopravvivere alle stelle

Rosaria, 22 Anni, Sfila In Costume Mostrando la Cicatrice Segno di Violenza di un Ex

Rosaria, 22 anni, non rinuncia al suo sogno e alla sua passione per le sfilate e si mostra senza nascondere le cicatrici di una terribile violenza.
(foto: Web)

 

Rosaria Aprea è una ragazza di 22 anni della provincia di Caserta, già nota alla cronaca per aver partecipato a Miss Italia mostrando, senza paura i segni di una violenza incredibile per mano del suo ex, Antonio Caliendo.

Rosaria e Antonio si conoscono nel 2011 e i primi tempi sono davvero idilliaci.
Poco dopo i due decidono di convivere e nel frattempo lui inizia a diventare molto geloso di Rosaria e della sua passione per la moda e i concorsi di bellezza, tormentandola quotidianamente con scenate di gelosia che in poco tempo si sono trasformate in atti di violenza.

Rosaria non ha mai avuto il coraggio di denunciare il suo compagno ma in un paio di occasioni ha tentato di troncare la relazione. Con lacrime e pentimento Antonio ottiene sempre il suo perdono, ma nel maggio del 2013, durante un litigio, lui le sferra un calcio all’addome, provocandole delle gravi lesioni.

(foto: Chi)

Ricoverata d’urgenza la ragazza subisce un’asportazione alla milza e l’operazione le lascia un vistoso segno sul ventre.

(foto: Web)

Rosaria decide di non rinunciare alle sfilate durante le quali mostra senza paura la propria cicatrice e a Miss Italia si presenta con la fascia di “Miss Coraggio”.

Antonio, dopo quell’episodio, è stato arrestato ma poco dopo rimesso in libertà vigilata e nonostante tutto ha ricominciato a molestare Rosaria.
Antonio è finalmente condannato, nel 2014, a 8 anni di reclusione per lesioni gravissime.

Rosaria continua nel suo sogno, e sfoggia la cicatrice con orgoglio. Una triste storia, un amore violento, ma la capacità di rinascere e liberarsi di quel rapporto così tossico.
Doppiamente Donna.