diredonna network
logo
Stai leggendo: Il Lavoro dei Sogni: Il Coccolatore di Gatti

Essere pagate per viaggiare: come si diventa Hotel Tester e quanto si guadagna

Animalier: dal leopardato al maculato, come indossare la tendenza urban jungle!

Tenetevi forte: arriva il sequel di Love Actually

Traffico d'organi: il dramma dei bambini e dei profughi scomparsi nel nulla

25 lettere di (non) amore di uomini violenti alle proprie donne

Niente carcere per il 19enne stupratore. La pena: "Niente sesso fino al matrimonio"

Questo hotel ha dedicato la sala da Tè alla Bella e alla Bestia: ecco perché vorrete andarci

Oysho presenta l'anteprima primavera/estate 2017: scopriamo Midnight romance

Quest'uomo ha speso 80mila dollari in chirurgia plastica per diventare come Britney Spears

Oroscopo dal 16 al 22 febbraio - Come sopravvivere alle stelle

Il Lavoro dei Sogni: Il Coccolatore di Gatti

Coccolare i gatti: Il lavoro dei sogni di tutti i gattofili del mondo ora è realtà! Ecco come è possibile essere pagati per fare le coccole ai mici.
(foto: Web)

Gli inglesi sono sempre piuttosto folli, ma a loro modo anche innovativi.
L’ultima novità però è davvero fuori dal comune: il lavoro del futuro infatti pare essere quello di “coccolatore di gatti”.

(Sento già urlare la maggior parte di voi dalla gioia).
A New Castle non è affatto difficile sfogliare annunci di lavoro e trovare offerte per questo mestiere… essere pagati per fare le fusa ai mici!
Sicuramente il lavoro dei sogni di tutti i gattofili del mondo.

L’offerta di lavoro arriva direttamente da un rifugio per gatti della città britannica: chi è disposto a coccolare gatti è il benvenuto.

Come si può immaginare la richiesta è altissima ma uno dei principali problemi che limita l’adozione dei gatti è la scarsa predisposizione dei piccoli esemplari all’uomo, poiché spesso cresciuti in colonie feline, mostrano atteggiamenti aggressivi quando si approcciano per la prima volta agli esseri umani.

Paul Black, responsabile del gattile, spiega:

“Se si perde quella finestra d’opportunità e i gatti non vengono estensivamente esposti all’uomo entro l’anno, diventano selvatici o semi-selvatici. E più adulti diventano, più difficile è l’addomesticamento”.

Se amate i gatti cercate maggiori informazioni, spedite il vostro curriculum e preparate la valigia!