diredonna network
logo
Stai leggendo: Voglia di Shopping? Potrebbe essere Causata dall’Ovulazione

Il capo lo manda a casa perché indossa i pantaloncini a lavoro: la risposta di questo ragazzo è semplicemente epica!

Arriva la notte di San Giovanni: 6 riti per trovare l'amore e scoprire chi sposerai

Il rimedio giusto all'allergia da fieno? È... il gin tonic! Lo dice la scienza

Meryl Streep: "Ho giurato che non avrei chiesto mai soldi a un uomo"

Oroscopo dal 22 al 28 giugno - Come sopravvivere alle stelle

Eros e Marica hanno ben due anniversari di nozze e... doppia dedica social

20 anni di Friends: per festeggiare arriva la maratona 24 ore al giorno

Indossa queste borse e ti sembrerà di essere in un cartone animato

Quando ti rendi conto perché i ray-ban si chiamano ray-ban

L'altro Middleton: il fratello di Kate e Pippa fa il lavoro... più dolce del mondo!

Voglia di Shopping? Potrebbe essere Causata dall'Ovulazione

Uno studio conferma la relazione tra fare shopping e ovulazione. Ecco una scusa (con basi "scientifiche") da presentare a mariti, compagni o genitori quando spendiamo metà dello stipendio in scarpe e vestiti!
(foto: Web)
(foto: Web)

Capita.
Spesso.
Più di quanto il nostro conto in banca possa sopportare.
Eppure ci sono dei giorni durante i quali fare shopping sembra assolutamente necessario. Per il nostro buonumore e non solo.
Secondo uno studio della Texas University, quest’irrefrenabile voglia di fare spese potrebbe essere determinata dall’ovulazione.
Sempre colpa dei nostri ormoni quindi.
La ricerca, pubblicata sul Journal of Consumer Research, ha analizzato il comportamento di oltre 500 donne in età tra i 18 e i 40 anni.
I dati raccolti hanno dimostrato che le partecipanti hanno acquistato molto di più durante il periodo dell’ovulazione.
Una strana relazione che spiegherebbe la voglia improvvisa di fare shopping  durante quei giorni perchè la donna fertile è a caccia di relazioni.

Kristina Durante, una delle docenti coinvolte nello studio, ha raccontato:

“Le donne durante l’ovulazione vogliono ampliare il numero dei potenziali pretendenti che hanno da scegliere ed è per questo che lanciano una serie di segnali agli uomini che più gli interessano. Questo desiderio di uomini diversi in ovulazione innesca una mentalità particolare, che porta a desiderare anche molte altre varietà di prodotti.”

Uno stretto legame tra le scelte personali e il desiderio di fare shopping, risultati che se a noi possono sembrare banali, diventano estremamente importanti per chi studia marketing.
Le aziende, infatti, facendo leva sul desiderio di varietà che si prova durante l’ovulazione potrebbero puntare su una serie di messaggi pubblicitari adeguati per attirare il pubblico femminile.

Siamo davvero così “poco complicate?!”