diredonna network
logo
Stai leggendo: Il Cane Abbandonato alla Stazione Che Piange da Giorni

Cane coraggioso salva la sua amica ferita dai binari ferroviari

Arriva la lingua di gomma per leccare il gatto. Ma la cosa incredibile è un' altra

Perde il figlio e costruisce un rifugio per gatti in sua memoria. La storia di Chris

Ecco perché stanno nascendo elefantini senza zanne

Grazia per Jacqueline, la donna che uccise il marito che la picchiava e violentava le figlie

Grey's Anatomy: nuove stagioni già in programma?

Quando (e dove) ci dà fastidio essere toccati: le zone off-limits del nostro corpo

La magia de l'Incantevole Creamy torna in tv: ecco quando e dove

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno. Ecco perché... è una bufala

Tiziano Ferro: ecco come vedere l'anteprima RAI del video de "Il conforto" se sei fuori casa

Il Cane Abbandonato alla Stazione Che Piange da Giorni

La storia di questo cagnone che piange alla stazione dove è stato abbandonato evidenzia la crudeltà degli umani ... incapaci di donare lo stesso tipo di amore.
(foto: Web)

Queste fotografie stanno facendo il giro del mondo, evidenziato l’amore incondizionato di un cane verso il suo insensibile padrone che l’ha abbandonato alla stazione ferroviaria di Eastbourne.
Il cucciolo è stato trovato legato alla ringhiera, con uno sguardo triste, che sembrava piangesse.
Il padrone l’ha abbandonato vicino ad un contenitore di plastica con dell’acqua e poi è fuggito in taxi.

Le lacrime riempiono gli occhi del cagnone che ha uno sguardo davvero sofferente.
La sua fotografia è stata condivisa decine e decine di volte tramite web, chiedendo aiuto.

Il tenero Staffordshire Bull Terrier si strugge per essere stato abbandonato dal suo proprietario: dopo aver atteso pazientemente il suo ritorno, si è rassegnato ad essere stato lasciato solo e ha cominciato a piangere.

Le guardie della stazione ora l’hanno preso in custodia, sperando di riuscire a rintracciare il padrone o almeno di trovargli una nuova casa, e un nuovo padrone che possa amarlo davvero.
Ma quanto siamo bestie noi umani?