diredonna network
logo
Stai leggendo: Il Cane Abbandonato alla Stazione Che Piange da Giorni

Cacciata dalla piscina per il costume che indossa, il fidanzato si sfoga su Facebook

"Cosa mi ha insegnato il suicidio di mia mamma"

Da Chiara Ferragni a Mila Kunis: brutta bestia l'invidia dei frustrati

"Non ci porterete via la libertà": la lezione di Ariana Grande e dei ragazzi d'oggi

Oggi Marco avrebbe compiuto gli anni: le toccanti parole di papà Gianni

Giurarsi amore eterno con gli anelli con le impronte digitali

Il capo lo manda a casa perché indossa i pantaloncini a lavoro: la risposta di questo ragazzo è semplicemente epica!

Arriva la notte di San Giovanni: 6 riti per trovare l'amore e scoprire chi sposerai

Il rimedio giusto all'allergia da fieno? È... il gin tonic! Lo dice la scienza

Meryl Streep: "Ho giurato che non avrei chiesto mai soldi a un uomo"

Il Cane Abbandonato alla Stazione Che Piange da Giorni

La storia di questo cagnone che piange alla stazione dove è stato abbandonato evidenzia la crudeltà degli umani ... incapaci di donare lo stesso tipo di amore.
(foto: Web)
(foto: Web)

Queste fotografie stanno facendo il giro del mondo, evidenziato l’amore incondizionato di un cane verso il suo insensibile padrone che l’ha abbandonato alla stazione ferroviaria di Eastbourne.
Il cucciolo è stato trovato legato alla ringhiera, con uno sguardo triste, che sembrava piangesse.
Il padrone l’ha abbandonato vicino ad un contenitore di plastica con dell’acqua e poi è fuggito in taxi.

Le lacrime riempiono gli occhi del cagnone che ha uno sguardo davvero sofferente.
La sua fotografia è stata condivisa decine e decine di volte tramite web, chiedendo aiuto.

Il tenero Staffordshire Bull Terrier si strugge per essere stato abbandonato dal suo proprietario: dopo aver atteso pazientemente il suo ritorno, si è rassegnato ad essere stato lasciato solo e ha cominciato a piangere.

Le guardie della stazione ora l’hanno preso in custodia, sperando di riuscire a rintracciare il padrone o almeno di trovargli una nuova casa, e un nuovo padrone che possa amarlo davvero.
Ma quanto siamo bestie noi umani?