diredonna network
logo
Stai leggendo: 40 Anni, Single, Si Sposa Da Sola

"Il mio ragazzo ha un tumore al cervello. Dovrei sposarlo?"

Perché è una fortuna il fatto che i single nel mondo sono in aumento

"Ieri mi ha detto che sono bellissima": la lettera della moglie malata al marito

Quei bambini perduti che, ogni anno, spariscono nel nulla

Quello che le influencer non ci dicevano (ma ora sono obbligate)

La Balena Felice e la Pink Whale contro Blue Whale, il gioco del suicidio social

Maturità: 6 trucchi per ricordare quello che si studia

"Ho lasciato che mia figlia cambiasse sesso a 4 anni e ne sono felice": la storia di Kai e di mamma Kimberly

Oroscopo dal 18 al 24 maggio - Come sopravvivere alle stelle

Cristian Fernandez: il bambino che rischia l'ergastolo

40 Anni, Single, Si Sposa Da Sola

40 anni, single, Yasmin decide di sposarsi da sola, non curandosi delle regole della società! "Sono felice così"
(foto: Web)
(foto: Web)

Esistono regole in amore?!
Assolutamente no e Yasmin ha preso alla lettera questa grande verità.
40 anni, single, incapace di trovare l’uomo giusto, ha deciso di sposarsi da sola, con tanto di ricevimento in piena regola.

Una moderna Bridget Jones che non ha paura di passare la sua vita da sola, senza un uomo, e piuttosto che accontentarsi di un principe sbiadito, ha deciso di sposarsi con se stessa.

Senza abito bianco naturalmente, ma un abito comunque bellissimo, una torta nuziale, damigelle d’onore, amici e parenti.
Una vera festa!

“Sono stata travolta da tutto quell’amore e dal supporto che ho ricevuto durante la mia celebrazioni dell’amore e della vita”

ha dichiarato la donna, che tramite facebook ha ringraziato tutti i partecipanti, confermando che non avrebbe mai potuto immaginare una cerimonia più intensa e significativa.

 

(foto: Web)
(foto: Web)

La cerimonia ha sicuramente un sol valore simbolico, ma Yasmin è un bell’esempio che fa capire come tutte le persone che ci circondano siano fondamentali e l’importanza di volersi bene e vivere la vita secondo le proprie regole, senza lasciarsi condizionare da quello che vuole la società.