diredonna network
logo
Stai leggendo: Emma Marrone Anti-Crisi, Rinuncia al Cachet Sanremo per Più Soldi allo Staff

Coppie scoppiate? Ballo hot per Emma e Stefano, Fedez e Ferragni si lasciano?

Photoshop o no? Il mistero della gamba di Mara Venier e del capezzolo di Liam Payne

Vampiri energetici: come riconoscerli e imparare a difenderti da loro

La maledizione della lotteria: "Ero più felice prima di vincere al Gratta e Vinci"

Blu Niagara, il colore dei matrimoni e della primavera 2017

"Quando me ne sarò andato": questo padre ha lasciato a suo figlio un messaggio lungo tutta una vita

Svelate le date di uscita di Frozen 2 e Il Re Leone live action

Oroscopo dal 27 aprile al 3 maggio - Come sopravvivere alle stelle

"Il mio ragazzo ha un tumore al cervello. Dovrei sposarlo?"

Stealthing, il pericoloso "trend" sessuale dello stupro "invisibile": "Sono stata violentata senza accorgermene"

Emma Marrone Anti-Crisi, Rinuncia al Cachet Sanremo per Più Soldi allo Staff

Emma Marrone fa una scelta anti-conformista e decide di rinunciare al suo cachet in favore del suo staff.
(foto: Web)
(foto: Web)

Una scelta unica, che evidenzia il grande carattere della cantante Emma Marrone, prossima valletta insieme ad Arisa al Festival di Sanremo.
Emma ha deciso di rinunciare al suo cachet e farsi pagare semplicemente con un “rimborso spese” e avere così la possibilità di non tagliare i compensi agli addetti ai lavori.

Subito il web, l’opinione pubblica e tutte le persone che lavorano alla kermesse canora hanno simpatizzato e sostenuto l’iniziativa della cantante pugliese, già vicina al pubblico (soprattutto femminile) per le sue sfortunate vicende in amore.

La Marrone salirà sul palco sanremese ricevendo solo un rimborso spese per retribuire lo staff (cinque persone) che la seguirà prima e durante il Festival. Una cifra che oscillerebbe tra i 60 ed i 70mila euro.

La Marrone sente comunque che una possibilità come Sanremo è un investimento personale, anche perchè il nuovo album sta per uscire.
Una ragazza rimasta con i piedi per terra, questa volta davvero, non come tutti gli altri che si vantano di essere gli stessi di sempre per poi trasformarsi in star capricciose.

Brava Emma.