diredonna network
logo
Stai leggendo: Titanic: Trovata La Lettera di Una Sopravvissuta

Dice basta a una dieta da 500 calorie, ma il web la insulta

Balenciaga "rifà" la borsa blu di Ikea. Trova le differenze: il prezzo per esempio

Oroscopo dal 20 al 26 aprile - Come sopravvivere alle stelle

Perché non dovresti MAI utilizzare questo phon pubblico (né avvicinarti)

"Perché ho realizzato per la mia bambina una festa a tema... cacca"

La fitness blogger che ha deciso di non depilarsi: "Voglio essere di ispirazione per le altre donne"

Titanic: ma Jack poteva salvarsi sulla porta-zattera con Rose? Ecco la risposta

Vacanze di Pasqua: i 4 compiti di questo maestro elementare

Sai a cosa serve la "tasca" sugli slip da donna? Mistero svelato

Programmi per Pasqua e Pasquetta: avete fatto i conti con il meteo del week end?

Titanic: Trovata La Lettera di Una Sopravvissuta

Venduta all'asta una lettera di una sopravvissuta al naufragio del Titanic: "Vergogna!" è la parola che balza subito all'occhio. Quale sarà la verità?!
(foto: Web)
(foto: Web)

Una lettera ricca di sdegno.
Una lettera nella quale salta all’occhio immediatamente la parola “Vergogna!”
Una lettera che forse potrebbe raccontare un’altra verità.

Le parole scritte su carta di un’aristocratica inglese sopravvissuta al celebre naufragio del Titanic è stata venduta in questi giorni ad un’asta a Boston per 11mila e 875dollari.
L’identità dell’acquirente non è stata rivelata mentre della lettera, oltre al contenuto un po’ forte, si conosce l’autrice, ovvero Lady Duff Gordon, detta Lucy, ma conosciuta come Lucille, una famosa stilista tra il diciannovesimo e ventesimo secolo.

La donna finì sotto accusa con il marito per essere fuggita su una scialuppa di salvataggio che però era semi-vuota.

Nella missiva di due pagine, indirizzata ad un’amica, si legge:

“Che pensiero gentile da parte tua mandarci un telegramma da New York per sapere della nostra sicurezza”.

“Stando al modo in cui siamo stati trattati in Inghilterra al nostro ritorno è come se non avessero fatto la cosa giusta a salvarci. Che vergogna!”.

 

Il resto del contenuto è ancora segreto.

Giustamente chi ha pagato un prezzo così alto non vuole condividere quello che ha scoperto con il resto del mondo.
Ps: La lettera è stata venduta a quasi il doppio della cifra stimata in partenza, circa seimila dollari.