diredonna network
logo
Stai leggendo: Gatti In Ufficio Per Aumentare la Produttività

"Ci siamo conosciuti su un'app di incontri ed è successo l'imprevedibile"

Michelle e Aurora: 20 anni di tenerezze e complicità tra mamma e figlia

Oroscopo dal 20 al 26 luglio - Come sopravvivere alle stelle

Si scatta un selfie con la sorella che sta partorendo e lo posta con queste parole

Chi vorrebbe ricevere una proposta di matrimonio da Starbucks come questa

4 motivi per cui Wonder Woman ci ha davvero stufate

Mark, 19 anni, non trova lavoro a causa di questo suo tatuaggio

Frasi auguri matrimonio: 3 idee per essere originali

I 10 articoli più letti della settimana - dal 7 al 13 luglio 2017

Oroscopo dal 13 al 19 luglio - Come sopravvivere alle stelle

Gatti In Ufficio Per Aumentare la Produttività

Gatti in ufficio per aumentare la creatività e la produttività (e allo stesso tempo diminuire lo stress). Non sarebbe meraviglioso?!
(foto: Web)
(foto: Web)

Gatti sul posto di lavoro per aumentare la produttività.

Una notizia che riempie di gioia il cuore degli amanti degli animali, in particolare dei felini.
La Ferray Corporation, ditta giapponese, è la prima al mondo che prova questa particolare pet-therapy per alleggerire le giornate in ufficio, aumentando, inconsciamente, produttività e creatività.

La società infatti ospita nove gatti autorizzati a vagare in ufficio per tutto il giorno.

Le giornate lavorative in questo modo trascorrono velocemente, tra relax e e piccoli disastri che mantengono viva l’attenzione.

I dipendenti non hanno dubbi, la presenza dei mici è un toccasana che ha portato moltissimi benefici. Parole loro, i felini hanno migliorato il rapporto tra colleghi e diminuito lo stress personale.

(foto: Web)
(foto: Web)

I nove mici adottati però non sono i soli animali benvenuti nell’ufficio: ogni giorno è possibile portare da casa anche il proprio animale domestico, e chi non ne possiede uno, riceve in busta paga quasi 40€ in più, da destinarsi all’adozione di un gatto/cane/coniglio che ha bisogno di una casa e di una famiglia.

Speriamo che questa tendenza arrivi presto anche da noi!