diredonna network
logo
Stai leggendo: Londra, Arriva il Primo Hotel fatto Tutto di Dolci

Qual è il posto più sicuro in aereo in caso di incidente

"Riposa in pace. So che verrai a cercarmi...", le parole della moglie a Chris Cornell

Perché la fine di un'amicizia è peggio della fine di un amore

Quando Marina Abramovic lasciò che la gente usasse il suo corpo come un oggetto

Oroscopo dal 25 al 31 maggio - Come sopravvivere alle stelle

"Avril Lavigne è morta ed è stata rimpiazzata da un clone": le "prove" dei complottisti

Spora, ecco il mio viso dopo l'incidente: "Questa sono io e la perfezione non esiste"

15 migliori idee per feste a tema diverse dal solito

Terapie di "riorientamento sessuale": "Ecco come si possono curare i gay"

Troppo grassa per Louis Vuitton, ma la modella non ci sta: ecco come ha risposto su Facebook

Londra, Arriva il Primo Hotel fatto Tutto di Dolci

Apre a Londra l'Hotel più goloso del mondo. Il sogno di qualsiasi amante di dolci e dolcetti che ricorda la casa di marzapane della favola di Hansel e Gretel.
(foto: Web)
(foto: Web)

L’Hotel incubo di ogni diabetico o salutista è l’hotel da sogno di tutti i golosi del mondo e di chi, ad un pezzetto di cioccolato, non sa proprio rinunciare, nemmeno durante la dieta.

Il Cake Hotel è pronto a rendervi felici.

Un albergo totalmente a tema pasticceria e affini, e se dico totalmente, intendo proprio tutto, come nella casetta di pan di zucchero della strega di Hansel e Gretel.

L’arredamento è dolce e commestibile, l’idromassaggio della camera può essere riempito d’acqua oppure di latte e cereali al cioccolato, o pop-corn al caramello, il mini bar è ricco di cupcake e dolcezze varie, sono disponibili olii per massaggi al sapor di macarons e marzapane, anche i fiori esposti sono commestibili, così come i cuscini fatti di spuma alla vaniglia o i tappeti di mousse alla frutta.

I più fortunati hanno già potuto assaggiare l’hotel pop-up Cake Hotel, aperto a Soho una sola notte per celebrare una nuova linea di zucchero.
Ben 14 chef si sono messi all’opera per preparare oltre 2000 macaron, meringhe e dolcetti vari, più zucchero filato in quantità industriali…
Il risultato è davvero unico… da leccarsi i baffi.

Quasi, quasi prenoto. Giusto un “piccolo” strappo alla dieta.