diredonna network
logo
Stai leggendo: Gigi D’Alessio Contro il Web “Nessun Malore, Il Concerto si Farà!”

Chris, 31 anni, dice addio alla sua migliore amica di 89: il post diventa virale

Ecco cosa vuol dire quando trovate del liquido sopra al vostro yogurt

Hater, l'app che ti fa incontrare le persone che odiano le cose che detesti anche tu

Le commoventi parole di questo papà: "Ecco perché prendo ancora i fiori per la mia ex moglie"

Oroscopo dal 23 febbraio all'1 marzo - Come sopravvivere alle stelle

"Quando la tua ex ti scrive una lettera di scuse e tu gliela rimandi corretta" con la penna rossa

Questo hotel ha dedicato la sala da Tè alla Bella e alla Bestia: ecco perché vorrete andarci

Quest'uomo ha speso 80mila dollari in chirurgia plastica per diventare come Britney Spears

Oroscopo dal 16 al 22 febbraio - Come sopravvivere alle stelle

Torna il Nokia 3310, il cellulare indistruttibile della nostra adolescenza!

Gigi D'Alessio Contro il Web "Nessun Malore, Il Concerto si Farà!"

(foto: Web)

 

Fino a poche ore fa, la notizia che il Capodanno in Piazza Plebiscito fosse rimandato causa grave malore di Gigi D’Alessio sembrava una certezza.
Una notizia bufala che ha avuto un risalto molto alto, costringendo il cantante a smentire tramite social.

Nessun malore, nessuna intossicazione alimentare e il concerto di Capodanno si farà.

“Grazie al cielo non ho alcun problema di salute, sono solo sgradevoli scherzi di cattivo gusto. Vi aspetto il 31 in Piazza del Plebiscito”

con buona pace dei detrattori del cantante e di chi si augurava un Capodanno al Plebiscito differente

“Fino al 31 c’è ancora speranza”

si legge nei commenti.

Sul cantante napoletano girano bufale di ogni genere e c’era da aspettarselo che anche quest’anno Gigi sarebbe stato il protagonista di qualche scherzo.
Dietro a tutto questo ci sono purtroppo anche pagine web che per farsi un po’ di pubblicità inventano certe notizie, soprattutto giocando sulla curiosità dei fan.

Che Gigi sia tra i più attaccati non c’è dubbio, e nonostante la superstizione, lui continua ad andare avanti a testa alta.