diredonna network
logo
Stai leggendo: Vergogna Pomeriggio 5: Triste Fuori Onda Sul Caso Loris Stival

Vergogna Pomeriggio 5: Triste Fuori Onda Sul Caso Loris Stival

Barbara D'Urso fallisce ancora. L'ennesimo scivolone che mette in discussione, ancora una volta, la conduzione del programma televisivo di Canale5
(foto: Web)
(foto: Web)

Dopo essere stata denunciata dall’ordine dei giornalisti, Barbara D’Urso commette l’ennesimo scivolone, questa volta, con un clamoroso autogoal.
Alessandra Borgia, inviata per conto di Pomeriggio5 a Santa Croce Camerina ad occuparsi del caso dell’omicidio del piccolo Loris Stival, durante un collegamento, finge di imbattersi casualmente in Orazio Fidone, il cacciatore che ha trovato il cadavere della vittima.

“Orazio, innanzitutto grazie, è stato così afferrato e carpito mentre passeggiava in piazza. Grazie per aver accettato il mio invito, della mia giornalista che è stata molto cortese”.

(foto: Web)
(foto: Web)

Così parla la D’Urso, quando in realtà, come smascherato da Striscia la Notizia, il Fuori Onda era stato costruito a tavolino, fingendo un incontro casuale.
Fidone era stato intercettato e fermato a telecamere spente e aveva acconsentito a realizzare la finta improvvisata. Nel fuori onda visto a Striscia , la giornalista e il cacciatore si mettono d’accordo e definiscono i dettagli dell’entrata in scena per nulla casuale di Fidone.

Inutile sottolineare come sul Web gli spettatori si siano scatenati in insulti e commenti negativi non solo alla Borgia, ma anche alla D’Urso che ormai potrebbe essere eletta “La più odiata dagli italiani”

La conduzione del talk-show  è nuovamente messa in discussione! Aria nuova?!