diredonna network
logo
Stai leggendo: Dopo 70 Anni si Ritrovano Su Facebook e Si Sposano

Seconda "social baby" in arrivo. Mark Zuckerberg: "Speravo tanto fosse femmina"

Legge choc: "I medici possono mentire alle madri per evitare gli aborti"

Oroscopo dal 23 al 29 marzo - Come sopravvivere alle stelle

"Ha detto basta ma non ha urlato": quindi non è violenza sessuale

Luke Perry: "Ho una lesione precancerosa al colon. Fate lo screening"

"6 motivi per scegliere una fidanzata dell'est": è polemica per la lista di Rai1

Oroscopo dal 16 al 22 marzo - Come sopravvivere alle stelle

La vita in Nord Corea: "A 9 anni ho visto giustiziare una donna per aver visto un film di Hollywood"

"Questa è mia figlia poco prima di morire": il disperato gesto di un padre contro il bullismo

Perdono i genitori in una settimana: il mondo si mobilita per pagare il mutuo ai tre fratelli

Dopo 70 Anni si Ritrovano Su Facebook e Si Sposano

Una bella notizia che vale la pena di essere raccontata. L'Amore, quello Vero, prima o poi arriva e dura per sempre.
(foto: Web)

Una storia tutta Italiana che fa sorridere… e affrontare meglio il lunedì.
Quando l’Amore è quello vero, può fare giri immensi, ma torna, ed è per sempre.

La storia ha come protagonisti due ultra ottantenni di Milano e Bellano, paese di quel ramo del lago di Como… (e i parallelismi in questo caso si sprecano!)

I due, Giovanni Molinari e Antonia Gottifredi, si conoscono fin da ragazzini. Lui ad un certo punto partì per la guerra. Un giorno, dopo la guerra, Giovanni viene internato in un campo di concentramento poichè ufficiale della Repubblica Sociale. Per non rischiare che lei possa essere coinvolta in qualche modo, smette di scriverle e sparisce. Un vero atto di amore.
Solo qualche anno dopo, Giovanni si fa vivo con Antonia, ma è troppo tardi. La bella donna si è fidanzata con un uomo che la sposa e le dà anche due figli.
Così anche lui decide di farsi una famiglia, sempre con il pensiero rivolto all’amata di una vita.

Un anno fa, entrambi vedovi, si iscrivono su Facebook, complici i nipoti che raccontano di come sia semplice mettersi in contatto con persone della propria vita, attraverso un click. In entrambi, con un po’ di nostalgia, si accende la curiosità di cercare il primo amore. Si trovano sul social, le prime telefonate, qualche post romantico e i due si ritrovano, settant’anni dopo.

Antonia racconta:

“Giovanni è romantico come lo era da ragazzino. Mi ha coperto di rose e inviti al ristorante”

Nel week-end i due si sono sposati nella chiesa di Bellano. Un matrimonio per pochi intimi.

Mai smettere di sognare, di amare e di seguire il proprio cuore.
Queste sono le “belle” notizie che mi piace raccontare.