diredonna network
logo
Stai leggendo: Riciclo Creativo: Come Creare dei Portacandele Natalizi Unici ed Originali

Riciclo Creativo: Come Creare dei Portacandele Natalizi Unici ed Originali

I bicchieri spaiati non saranno più un problema! Ecco un modo creativo per riciclarli... la vostra tavola natalizia non sarà più la stessa! Sette piccoli passaggi per realizzare questi originalissimi portacandele!
Bozza automatica

Chi di voi non ha qualche bicchiere spaiato?

A me, ad esempio non mancano mai, soprattutto i calici che frantumo sistematicamente ad ogni lavaggio!

Dopo varie ricerche su Pinterest, ho trovato un modo semplice ma geniale per riciclarli, in vista delle prossime cene natalizie.

Qui di seguito vi spiego passo dopo passo come realizzare dei “bicchieri portacandele natalizi”.

1. Materiale occorrente:

  • calici di vetro, meglio se di diverse dimensioni
  • spray bianco, io ho scelto quello opaco
  • colore acrilico nero
  • pennelli di varie dimensioni
  • palline di varie dimensioni e colori a proprio gusto
  • candele con base compresa (per non far colare la cera sul bicchiere)
  • scotch trasparente o washi tape colorato
  • decorazioni varie
  • colla a caldo
Bicchieri portacandele

2. Dipingere la base

Coprire la base di appoggio con un telo di plastica o carta di riciclo, in modo da non sporcare la superficie di lavoro. Capovolgere il bicchiere e spruzzare lo spray bianco sulla parte basse.

Ripetere l’operazione fino a quando non si otterrà un risultato omogeneo.

Con l’aiuto di un pennello stendere il colore nero sulla parte stretta del bicchiere; ripetere l’operazione fino ad ottenere una colorazione senza striature.

Bicchieri portacandele

3. Riempire la base

Mentre si lascia asciugare il primo bicchiere, passare al secondo.

Riempire il calice con palline di dimensioni diverse. Io ho scelto i colori dorato e varie tonalità di rosso.

Potete riempire l’intero calice così come ho fatto io, ma anche inserire poche palline e lasciare più spazio vuoto all’nterno del bicchiere.

Bicchieri portacandele

 4. Bloccare le palline

Considerando che anche questo calice dovrà essere capovolto, ho utilizzato uno scotch decorato, i cosiddetti washi tape, per impedire alle palline di fuoriuscire dal calice.

Volendo si può utilizzare anche dello scotch trasparente, quello che avete a portata di mano andrà benissimo.

Per coordinare i due portacandele, ho pensato di dipingere di nero anche la base del secondo bicchiere.

Bicchieri portacandele

5. Dipingere occhi e bocca

Con l’aiuto di un pennellino dipingere gli occhi e la bocca… e con la colla a caldo incollare un corallino rosso che simulerà il naso del nostro personaggio natalizio!

Bicchieri portacandele

6. Decorare

Utilizzando la colla a caldo, bloccare le varie decorazioni… Ho scelto delle foglie di vischio in pannolenci e un filo con palline dorate.

In questa maniera andiamo a elineare la base del portandele e la parte alta che si utilizzerà per poggiare le candele.

Bicchieri portacandele

7. Sistemare le candele

A questo punto il gioco è fatto! I nostri portandele sono terminati, non ci resta che sistemare le candele per concludere l’opera!

Io ho scelto dei tea light rossi che ho inserito in un vasetto di vetro per non far colare la cera sciolta sulla base nera.

Bicchieri portacandele

Il risultato è davvero carino e originale… i vostri ospiti vi chiederanno sicuramente dove li avete acquistati!

Voi con grande orgoglio potrete rispondere che è opera vostra e soprattutto che sono frutto di un riciclo creativo davvero semplice!

Ora tocca a voi: condividete i vostri risultati con noi su Instagram e Facebook!