diredonna network
logo
Stai leggendo: “Voglio prendere l’HIV”: la Nuova Folle Moda che mette i Brividi

"Sei la donna più forte che conosca": la dolce lettera di Serena Williams alla madre

Olivia Newton-John, la Sandy di Grease: "Il tumore è tornato, ma andrà bene"

Victoire Dauxerre: "Una top model muore lentamente. Ero una morta che camminava"

Sabrina Vita da Strega, pronte per il reboot?

Gli Harry Potter Studios cercano personale: sfoderate le vostre bacchette

Oroscopo dal 21 al 27 settembre - Come sopravvivere alle stelle

Cara Mimì, fossi viva ti uccideremmo ancora

Ryanair: tutti i voli cancellati e cosa fare se c'è anche il tuo

Tutta colpa di Twiggy (e di Mary Quant) se le cattive ragazze indossano la minigonna

Lady Gaga, ricoverata per fibromialgia: "I dolori mi impediscono una vita normale"

"Voglio prendere l'HIV": la Nuova Folle Moda che mette i Brividi

Una nuova tendenza che lascia senza parole e mette i brividi: sempre più persone sono alla ricerca di un contagio HIV. Ma perchè succede?!
(foto: Web)
(foto: Web)

Una moda sciocca e pericolosa che senza motivo attrae e incuriosisce sempre più persone: essere contagiati dall’HIV.

Sempre molte più persone infatti incontrano di proposito persone sieropositive e fanno sesso non protetto per prendere il virus.

Sono state Le Iene a lanciare un servizio denuncia che ha lasciato davvero tutti senza parole e oggi sul web, e non solo, non si parla di altro.

Attraverso una chat alcuni uomini si mettono in contatto con altri maschi sieropositivi e fanno sesso senza precauzioni.
Una moda davvero incredibile, no sense, ma che sembra diffondersi a macchia d’olio.

Nel servizio delle Iene vediamo un attore che finge interesse verso questa pratica. Inizialmente ha incontrato due uomini: il primo lo ha messo in guardia, mentre il secondo gli ha descritto le meraviglie del sesso senza preservativo.

Anzi, quest’ultimo ha spiegato al complice delle Iene che se potesse tornare indietro sceglierebbe ancora di prendere il virus dell’HIV. Il perchè non è ben chiaro, la spiegazione è quella di poter cambiare la propria vita per essere più liberi.
Ma liberi da che cosa?!

Nella seconda parte del servizio il complice ha invertito ruolo e finto di essere sieropositivo. Due ragazzi gli si sono avvicinati e poi sono stati convinti a non farlo.

Uno di loro era proprio motivato: oltre a iscriversi alle chat, ha anche frequentato un ragazzo sieropositivo. Sempre con lo stesso scopo. Secondo questo ragazzo, amare una persona sieropositiva rende più empatici e regala più emozioni.

Siamo davvero arrivati a questo punto?

Sentiamo crollare tutto quello che ci circonda e vediamo nelle emozioni estremizzate l’unica speranza?!