diredonna network
logo
Stai leggendo: Le 25 Terribili Domande dei Parenti che Dovrai Affrontare a Natale

L'incidente di Noah Hathaway, il bambino guerriero de La Storia Infinita

La ragazza che salvò il soldato. Lui: "Non ho mai smesso di cercarti"

Arabia Saudita: "Le donne non possono guidare perché hanno un quarto di cervello"

Autocontrollo, quando troppo fa perdere il controllo e quando coltivarlo

Perché le coppie che guardano serie tv sono le più felici

Gloria, uccisa di botte a 23 anni dai parenti che la costringevano a prostituirsi

Gomma crepla: cos'è e come si usa

"Sex by surprise", subire violenza durante un rapporto sessuale consenziente

La lettera d'amore di Alain Delon al suo grande amore quando morì

Romy Schneider, il destino crudele dell'attrice che interpretò la principessa Sissi

Le 25 Terribili Domande dei Parenti che Dovrai Affrontare a Natale

Il ritorno a casa per le feste natalizie vuole dire una cosa sola: domande a raffica da partenti lontani e vicini sulla tua vita privata che ti metteranno in serio imbarazzo! Sei pronta ad affrontare il terzo grado? Ecco alcune delle domande che potrebbero esserti rivolte! In bocca al lupo!
(Foto: Web)
(Foto: Web)

Le vacanze natalizie sono dietro l’angolo e per centinaia di studenti fuori-sede, uomini e donne in carriera sempre in giro per il mondo e in generale per tutti significa una cosa sola: ritorno a casa con big reunion di famiglia.

Ovvero un tour de force tra pranzi e cene sommersi da parenti lontani e vicini che non si vedevano dall’anno precedente, la cui esistenza era stata cancellata dalla memoria.

Ovvero (vol.2) un susseguirsi di interminabili racconti sulla storia di famiglia, dalle sue radici fino ai giorni contemporanei, conosciuti da tutti a memoria, perché sono sempre gli stessi che vengono ripetuti anno dopo anno.

Ma trascorrere le feste a casa, circondati da tutto il proprio albero genealogico, non presuppone soltanto ore e ore a sentire aneddoti che celebrano la memoria di qualche prozio ignoto o del bisbisbisbisbinonno morto quando ancora Napoleone era Imperatore di Italia, ma implica anche il dover affrontare una delle fatiche più dure e fastidiose della terra: rispondere alle domande imbarazzanti sulla propria vita che vengono rivolte da tutto il corteo dei parenti.

E così tu, che sei fuggito a mille chilometri da casa o che ti mimetizzi in mezzo alla strada per non essere riconosciuto da nessuno dei tuoi familiari, vedi tutti i tuoi sforzi per proteggere la tua privacy andare in fumo e sei costretto a capitolare, una domanda dietro l’altra.

Quindi se anche voi siete in procinto di fare il vostro ritorno a casa per le feste, preparatevi a subire lo scomodo terzo grado.

Ecco qui le domande a cui dovreste rispondere.

1. Che lavoro fai?

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Una domanda che nasconde un subdolo scopo: in base alla risposta che darete sarete catalogati o nel gruppo dei “falliti, scansafatiche, senza voglia di mettersi in gioco” o in quello degli “arrivisti, scalatori sociali, capaci di vendere la propria madre per fare carriera”.

In entrambi i casi non è una bella fine!

2. Ti pagano abbastanza?

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Attenzione a non esitare troppo.

Una pausa riflessiva di 3 secondi per dare la giusta risposta senza sembrare un pavone che si dà arie per lo stipendio da capogiro preso può essere letta come ammettere che percepite uno stipendio da fame e quindi rientrate nella prima categoria del punto precedente!

3. Come spendi i tuoi soldi?

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Anche in questo caso qualsiasi risposta darete i vostri parenti penseranno che siate degli spreconi incapaci di risparmiare.

Meglio dire che donate tutto in beneficenza.

4. Pensi che avrai presto una promozione?

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Sì, certo!

Con la crisi che c’è in questo periodo è già tanto se avete un lavoro!

5. Sei dimagrito?

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Attenzione!

Non crediate che questo sia un complimento alla vostra perfetta forma fisica.

La domanda vuole sottolineare che avete un aspetto orribile e sciupato!

6. Sei ingrassato?

(Foto: Web)
(Foto: Web)

No comment!

7. Sei diventato più alto?

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Ovviamente tutti sanno che superata la fase dello sviluppo ne segue un’altra in cui si continua a crescere a più non posso anche a 30 anni.

8. Com’è il tuo appartamento?

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Ha un tetto, un soffitto, dei muri, delle porte e alcune finestre.

Insomma, è un appartamento.

9. Le bollette sono incluse nell’affitto?

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Avreste fatto prima ad assumere i vostri familiari come commercialisti!

10. Come sono i vicini?

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Date informazioni generiche, non scopriranno mai che non sapete nemmeno che faccia abbiano i vostri vicini!

11. La zona dove vivi è sicura?

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Sì, certo, sicurissima, ho preso casa nella deliziosa White Chapel (il quartiere di Jack lo Squartatore).

12. Ce l’hai lo spray al peperoncino?

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Non amo il cibo piccante!

13. I tuoi coinquilini sono gentili?

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Assolutamente no!

Quale persona sana di mente vorrebbe vivere con delle persone gentili?

Meglio dividere l’appartamento con ex-galeotti scappati di prigione!

14. Hai bisogno di qualche mobile? Noi abbiamo un divano che non ci serve

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Attenzione, prima di dire di sì, chiedete se la concessione del mobile sarà gratuita o dovrete pagare una quota per comprarlo.

Con i parenti (serpenti) non si sa mai!

15. Hai tagliato i capelli?

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Sì, avete tagliato i capelli, ma è stato 10 mesi fa, quindi è impossibile che ci sia ancora traccia del taglio!

Probabilmente era un modo carino per dirvi che i vostri capelli sono inguardabili!

16. Hai sentito che tuo cugino/a Mario/Maria si sposa?

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Questa domanda non è altro che un subdolo sotterfugio che precede un quesito che stavano aspettando di porvi dal momento in cui avete messo piede in casa.

17. Quando ti sposi?

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Ecco la domanda da 1 milione di dollari che tocca nel profondo tutti.

I single la odiano perché in quanto single hanno delle evidenti difficoltà a stabilire la data delle nozze, visto che ancora non hanno trovato con chi presentarsi all’altare.

E le coppie la detestano perché ancora non si sentono pronte per fare il grande passo e non vogliono dover dare spiegazioni in merito alla loro felice vita da eterni fidanzati.

18. Quanti figli vuoi fare?

(Foto: Web)
(Foto: Web)

In genere questa domanda segue quella sul matrimonio.

Meglio fingere un attacco di dissenteria e fuggire il prima possibile.

19. Cosa stai aspettando a fare figli? Il tempo passa

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Non bastavano le rughe, i capelli bianchi, la sonnolenza che vi colpisce alle 9 di sera e la perdita di qualsiasi interesse nel fare qualsiasi attività vagamente stancante a ricordarvi che il tempo sta trascorrendo.

Ci volevano anche i parenti a sottolinearlo!

20. Lo sai che non sarai giovane per sempre?

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Purtroppo sì.

Ma grazie di avermelo ricordato!

21. Stai uscendo con qualcuno?

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Spesso la domanda è semplicemente retorica.

Sanno benissimo che non vi state vedendo con nessuno dai tempi di Mosè, ma vogliono sentirselo dire da voi per il gusto di farlo.

22. Cosa è successo al ragazzo con cui uscivi?

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Ma perché devono mettere per forza il dito nella piaga?

Sono sadici!

23. Hai provato con gli incontri on line?

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Questa domanda genera in chi la riceve imbarazzo al 100% più voglia di buttarsi dalla finestra al 2000%.

24. Perché non esci con la nipote/il nipote di Luigi?

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Ma non aveva 10 anni?

25. Quando ti rivedremo?

(Foto: Web)
(Foto: Web)

A questo punto nella vostra mente vi direte: “Spero mai“, ma pronuncerete un flebile: “Spero il prima possibile! È sempre un piacere rivedervi!”.

Questi parenti!