diredonna network
logo
Stai leggendo: “Napoletani puzzoni” Scandalo in Rai. Il VIDEO

La lezione di Peter, amputato fa acroyoga con la protesi

Il cantante ferma il concerto per difendere una ragazza dalle molestie: "È disgustoso"

"Tu rimani un povero handicappato e ne sono contento": il cartello shock

Quando l'arcobaleno è rosa: la spiegazione del fenomeno

Cynthia Nixon come "Miranda": da Sex & The City alla politica

Look da fata dai capelli turchini per Rihanna

Il papà denuncia la mamma no-vax: la parola passa al tribunale

"Mangia, sei anoressica": Alessia Marcuzzi risponde alle critiche su Instagram

Il messaggio di Emma per l'amica Stefy, la mamma di Bea

Scuola: al via i Licei brevi, 4 anni invece di 5

"Napoletani puzzoni" Scandalo in Rai. Il VIDEO

Scandalo in Rai per la battuta poco elegante nei confronti dei tifosi partenopei. Immediate le scuse e il distacco del club bianconero.

Scandalo in Rai.

L’indignazione e l’imbarazzo non solo dei napoletani, ma di tutta Italia, cresce ogni ora. Un giornalista della Rai, poco prima della partita del Napoli contro la Juventus, fa una battuta poco spiritosa chiedendo ad alcuni tifosi bianco neri:

“I napoletani li riconoscete dalla puzza?”

Una caduta di stile che ha fatto infuriare i tifosi napoletani, che si sono sfogati tramite web, aumentando lo sconcerto degli italiani, anche di chi, non si interessa di calcio.  Il presidente dell’Ordine dei Giornalisti ha inviato nell’immediato una segnalazione all’ordine di Torino, il sito dei tifosi della Vecchia Signora si dissocia e il Cdr della Rai piemontese ha cercato di scusarsi, parlando di un increscioso incidente.
E se ai cori razzisti dei tifosi si è ormai tristemente abituati (l’ultimo esempio proprio sabato con cori razzisti degli ultrà del Verona contro Morosini), ad uno scivolone della tv di stato si è creato un vero e proprio caso mediatico.  Il Cdr ha sottolineato “come anche il collega protagonista dell’episodio abbia riconosciuto di essere incorso in un incidente, dovuto alla fretta con la quale ha dovuto montare il servizio, Il tentativo di ironizzare sugli aspetti più beceri del tifo da stadio si è trasformato in una battuta infelice”

Ecco il video: