diredonna network
logo
Stai leggendo: “Zitta E Tieni Le Gambe Aperte”: Le Frasi Shock Degli Strupratori

Abusata ripetutamente per anni? "Vuol dire che le piaceva"

Itzel, la ragazza di 15 anni che ha ucciso il suo stupratore, è stata assolta

Non lo assume e lui la minaccia: "Ti stupro, ti sfregio con l'acido, ti uccido"

Franca Viola, la ragazza che mise fine al matrimonio riparatore dopo lo stupro

Stuprata a 16 anni su ordine del "tribunale" del villaggio per punire il fratello

"Chi ha paura dell'uomo nero?": quel tweet di Rita Pavone e il "Papa musulmano"

Melinda Gates: "Perché dobbiamo sostenere e pretendere il controllo delle nascite"

Google shock: "Donne biologicamente diverse, per questo lavoro meglio gli uomini"

Perché ogni donna dovrebbe amare Federica Pellegrini (ma non è così)

Due amanti sorpresi a dormire nudi sul Canal Grande a Venezia

"Zitta E Tieni Le Gambe Aperte": Le Frasi Shock Degli Strupratori

Un progetto davvero molto forte, crudo, che prende lo stomaco e fa riflettere. Una raccolta di immagini di ragazze violentate da ogni parte del mondo.
(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

Un progetto molto forte, che prende lo stomaco ma allo stesso tempo smuove le coscienze.

Un blog che doveva essere aperto, in particolar modo per una ragione: “Il silenzio copre le violenze: è ora di parlare”

Si chiama Project Unbreakable, questa raccolta di fotografie tramite Tumblr, ideata da quattro giovani blogger americane che hanno invitato tutte le donne vittime di violenza sessuale e domestica a pubblicare una loro fotografia riportando le frasi dei loro stupratori, durante il terribile momento.

Ad oggi sono state raccolte oltre 4mila immagini, provenienti da tutto il mondo e non solo, inviate da donne, ma anche da uomini, colpiti da pedofili.

La parola Unbreakable non è casuale.

Significa indistruttibile, un aggettivo che caratterizza tutte quelle donne che hanno subito stupri e violenze ma che non si sono spezzate nemmeno davanti a tanta cattiveria dell’uomo.

La maggior parte di loro adesso è libera, qualcuna lo sottolinea anche.

“I predattori sessuali non possono e non devono spezzarci”: questo è il messaggio che deve essere percepito forte e chiaro nel guardare queste immagini.

Tante fotografie son simili tra loro.

Quasi nessuna ragazza si mostra completamente.

Qualcuna fa intravedere lo sguardo, la maggior parte si nasconde dietro il cartello nel quale racconta ciò che ha subito.

Un piccolo segnale dell’infamia di tutti gli abusi. Ci si sente vittime e sporche.

Ci si sente sbagliate per un reato che non si è commesso.

Ecco una selezione delle frasi più scioccanti di questo progetto. Vi avvisiamo: sono frasi molto forti e che danno la nausea, ma sono vere.

1.

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

“Nessuno ti amerà più!”

2.

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

“Se mi lasci ucciderò te, la tua famiglia e poi mi toglierò la vita.”
(Disse puntando un coltello contro di me)

3.

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

“Tieni la tua bocca chiusa e apri le gambe, stupida con la faccia da cavallo”.

4.

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

“Sarà davvero veloce”.

5.

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

“Non farlo”
“Cosa intendi per Non farlo?!”

6.

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

“Se mi lasci mi uccido” disse l’ex fidanzato dopo il primo abuso.
Son stata violentata altre 4 volte prima che lasciasse la città. La polizia non ha fatto nulla.

7.

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

“Porta rispetto, ragazzina!”

Disse il padre quando abusò di me dopo il mio BatMitzvah. Avevo 12 anni.

8.

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

“Tornerò!”

9.

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

“Portami davanti al giudice e finirai in prigione tu. Sei una puttana straniera e so che lo volevi”.

(Ora sto studiando dall’altra parte del mondo. È successo 3 mesi fa e non riesco ancora a dormire la notte.)

10.

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

“Spero tu abbia un infarto e che tu muoia durante il parto”.

(Il mio ex, padre di un figlio mai nato)

11.

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

“Zitta e prendilo. Posso fare quello che voglio con mia moglie”.

12.

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

“Li ucciderò mentre guardi e poi ammazzerò te”.

(Disse perchè i figli stavano facendo rumore mentre lui dormiva a causa di un hangover)

13.

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

“Ti meriti tutte le brutte cose che ti succedono”.

Il Padre dopo aver abusato di me.

14.

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

“Devo distruggerti perchè ti ho amata”.

15.

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

“Posso finire?!”

16.

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

“Se lo racconterai nessuno ti crederà”

Avevo 20 anni. L’ho detto a 15 persone. Solo una ha creduto in me. Lui non si è fatto neanche un giorno di prigione.

17.

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

“Uscire con te è come montare un cavallo”

18.

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

“Beh, sei tornata nella sua stanza. Cosa pensavi sarebbe successo?!”

Le parole della prima persona alla quale ho raccontato dei miei abusi.