diredonna network
logo
Stai leggendo: 6 Alternative Da Considerare Prima Di Cancellare Qualcuno Da Facebook

Mark Zuckerberg di nuovo papà: "Lotteremo per rendere il mondo un posto migliore"

Animoji: con iPhone X le emoji si animano con il tuo volto

"Cosa è successo con i ragazzi che ho conosciuto su un’app di incontri”

L'incidente di Noah Hathaway, il bambino guerriero de La Storia Infinita

La ragazza che salvò il soldato. Lui: "Non ho mai smesso di cercarti"

Arabia Saudita: "Le donne non possono guidare perché hanno un quarto di cervello"

Autocontrollo, quando troppo fa perdere il controllo e quando coltivarlo

Perché le coppie che guardano serie tv sono le più felici

Gloria, uccisa di botte a 23 anni dai parenti che la costringevano a prostituirsi

Sabrina Vita da Strega, pronte per il reboot?

6 Alternative Da Considerare Prima Di Cancellare Qualcuno Da Facebook

Sicura sicura di voler cancellare qualcuno da Facebook? Perché non pensare ad un'alternativa valida per non drammatizzare le cose?
(Foto Web)
(Foto: Web)

Chi trova un amico trova un tesoro… chi invece lo cancella da Facebook magari scongiura una crisi di nervi.

Esistono forse delle buone ragioni per tenere tra i tuoi amici una compagna delle elementari che condivide in modo ossessivo le foto dei suoi figli, tenendo il ritmo dei selfie della Kardashian?

O la tua zelante prozia che mette alla prova la tua salute mentale tra le richieste di vita per i social game più disparati e la condivisione compulsiva di ricette dal contenuto calorico innumerabile.

Cosa ti spinge ancora a non eliminare dalla lista dei tuoi contatti l’odioso ex di tua cugina che non vedi da mesi e che continua a lanciare invettive politiche degne di una tribuna elettorale e a lasciare commenti acidi sulle bacheche di emeriti sconosciuti.

Ma perché le persone su Facebook riescono a dare il peggio di sé? Cosa gli fa pensare che status patetici e strappalacrime, link arrabbiati e politicamente scorretti, commenti inutili e velenosi, o selfie imbarazzanti e fuori luogo possano davvero essere apprezzati dai loro contatti?

Se il buon Mark Zuckerberg ha un merito, però, è quello di averci concesso la possibilità di gestire come meglio crediamo la lista dei nostri amici di Facebook. Così la tentazione di eliminarne qualcuno, dal nostro network ovviamente, è sempre dietro l’angolo.

Uno studio recente ha dimostrato che la consapevolezza di essere stati “bannati” dal profilo di qualcuno genera negli individui un senso di frustrazione e rabbia tale da avere ripercussioni a livello sociale anche sul piano reale.

Non importa quindi se non ci vediamo da anni e ricordo a stento il tuo nome, ma se mi cancelli da Facebook devi comunque darmene conto se mi incontri per strada o al compleanno di un’amica in comune. Prima di cancellare qualcuno dai vostri amici di Facebook, quindi, sarebbe “carino” pensarci un po’ su e cercare una strada alternativa, a meno che la rottura non si sia verificata anche nella vita reale.

Ma questo non significa che sarete sempre costretti a subirvi le “molestie” social dei fanatici di Candy Crush,  gli status deprimenti della “zitella” del gruppo, o i commenti maschilisti di quell’idiota del piano di sopra.

Esistono piuttosto valide alternative per togliersi di torno i social-rompiscatole, senza eliminarli da Facebook. Scopriamole insieme.

1. Nascondi gli aggiornamenti che non ti piacciono

(Foto Weheartit)
(Foto: Weheartit)

La vita fa schifo… Odio il mondo… Sono tristissima…. Le donne sono tutte facili….

Che qualcuno faccia una legge che vieti questi status pietosi e snervanti.

Piuttosto che sperare nel buon senso dei tuoi contatti, se non hai più voglia di leggere certe perle di saggezza, sappi che Facebook ti dà la possibilità di nasconderli.

Farlo è molto semplice: clicca sulla freccetta che si trova in alto a destra del contenuto e metti una spunta su “Non desidero vedere questo contenuto”.

Se trovi che il testo, il link, o la foto in questione, siano contrarie alla netiquette del social, offendano qualcuno o siano in un modo o in un altro inappropriati, puoi anche segnalarlo, usando lo lo stesso menù.

2. Non seguire più gli amici indesiderati

(Foto Weheartit)
(Foto: Weheartit)

Esiste poi una soluzione più estrema, perfetta per non farti trovare davanti agli occhi tutto ciò che postano e condividono gli amici spammer, quelli compulsivi, gli esistenzialisti e i politomani (ma la lista potrebbe essere ben più lunga!).

Le loro attività social non vi interessano o, peggio, vi irritano?

Fatevi un favore e smettete di seguirli.

Attivare questa funzione che vi permetterà di ignorarli è facilissimo.

Andate sul profilo del vostro amico e fiondatevi sui tasti che troverete a destra sulla parte inferiore della copertina.

Troverete attivato il tasto “Segui già”.

Cliccandoci sopra toglierete la spunta, così da non ricevere più i loro aggiornamenti.

Lo stesso risultato lo avrete cliccando “Non seguire più” dal menù a comparsa di cui abbiamo parlato nel punto 1.

3. Filtra i contenuti sulla tua bacheca

(Foto Weheartit)
(Foto: Weheartit)

Negli ultimi tempi Facebook, per accontentare sempre più i suoi utenti, sta cercando di comprendere il più possibile i loro gusti in merito agli aggiornamenti che ricevono in bacheca (New Feed).

Se gli amici che vorreste eliminare da Facebook rappresentano un gruppo piuttosto ampio, allora potete procedere filtrando i contenuti che vi appariranno in bacheca in base agli “autori”.

Seguendo questo link arriverete alla pagina di Facebook che vi permetterà di selezionare gli amici di cui volete ricevere gli aggiornamenti, tenendovi lontane da quelli molesti.

4. Prima di condividere rifletti

(Foto Weheartit)
(Foto Weheartit)

Rifletti e modifica le impostazioni della privacy.

Non vuoi che il tuo ex sappia del tuo nuovo flirt? Non vuoi che la pettegola del gruppo si faccia i fatti tuoi?

Ogni volta che pubblichi un contenuto sei tu a scegliere chi può vederlo e chi no.

Modificare le impostazioni della privacy è facilissimo.

Clicca sul simbolino dedicato e inserisci il nome o i nomi della persona con cui non vuoi dividere i contenuti.

5. Sfrutta le liste

(Foto Weheartit)
(Foto Weheartit)

Grazie alle liste puoi raggruppare i tuoi amici, scegliendo il criterio che preferisci, e decidere quali contenuti possono o non possono vedere se fanno parte di una determinata lista.

La lista che fa al cosa nostro, quando diventiamo vittime di un social-rompiscatole, è la lista con restrizioni.

Aggiungete a questa lista tutti gli amici a cui non volete far vedere i contenuti sulla vostra bacheca.

Il modo migliore di negargli l’accesso al vostro profilo, pur mantenendo in vita l’amicizia virtuale.

6. Non accettare nè chiedere l’amicizia con leggerezza

(Foto Weheartit)

Facebook per molti è un mondo virtuale in cui tutto sembra essere concesso e tutti sono amici di tutto.

Questa è una visione superficiale di un social network che ha numerose implicazioni sui rapporti reali e sulla vita individuale delle persone.

Prima di chiedere l’amicizia o accettare l’amicizia di una persona che non conosci bene o con cui non sei mai andata d’accordo, pensaci su.

Sei davvero sicura che sarà un bello spettacolo vederlo/a seminuda davanti allo specchio?