diredonna network
logo
Stai leggendo: Dylan, A Soli 7 Anni Scrive Un Libro Per Aiutare L’Amico Malato

Muore a 8 anni mentre va al concerto: le parole di Tiziano Ferro

"Non posso immaginare un mondo senza di te": il cantante dei Linkin Park suicida come Chris Cornell

La ginnasta: "Abusata per almeno 600 volte dai 13 anni dal medico sportivo"

"Mi staccava la pelle a morsi e mi strappò l'utero": quando la violenza è "normale"

Si scatta un selfie con la sorella che sta partorendo e lo posta con queste parole

"Vi racconto la mia vita con un solo seno"

Quel bacio tra la sieropositiva e il dottore: "La mia vita con l'HIV"

William e Harry: "Mamma sapeva che la vita vera è fuori dalle mura del Palazzo"

Quella rabbia al volante che uccide sempre più spesso

Gianna Nannini sposa la compagna e se ne va: "L'Italia non mi tutela come mamma"

Dylan, A Soli 7 Anni Scrive Un Libro Per Aiutare L'Amico Malato

Dylan, un piccolo eroe che a 7 anni ha deciso di scrivere un libro per aiutare il suo compagno di banco affetto da una rara patologia.
(foto: Web)
(foto: Web)

Una storia dolcissima. Una favola di altruismo sincero come solo i bambini sanno donare.

Dylan Siegal ha solo 7 anni, ma per aiutare un amico in difficoltà, ha scritto un libro.

Il suo compagno di banco Jonah Pournazarian soffre di una grave malattia e purtroppo i suoi genitori non possono permettersi di pagare le cure necessarie alla sua guarigione.

Dylan vuol fare di tutto per aiutare il suo amico. I genitori lo convincono quindi a fare il classico banchetto di limonate fuori casa, ma in una settimana raccoglie pochi soldi.

Troppo pochi per aiutare il suo amico.

Dylan vuole fare di più e si mette in testa di scrivere un libro. In mezz’ora vende oltre duecento copie.

(foto: Web)
(foto: Web)

Da quel giorno “La Tavoletta di cioccolata” è stato ristampato innumerevoli volte e venduto in tutte le scuole americane e anche in oltre 40 Paesi del Mondo.

Tutto il ricavato è finito all’ospedale “Shand Children” della Florida.

Il libro è stato intitolato così perchè secondo Dylan la sua amicizia con Jonah era bella proprio come il cioccolato.

Jonah soffre di glicogenosi di tipo 1B, una rara malattia metabolica che impedisce al suo corpo di utilizzare i propri depositi di zucchero.

Una malattia che costringe a nutrirsi in continuazione o si rischia l’ipoglicemia e, nelle peggior delle ipotesi, il coma.

Jonah deve fare dodici pasti al giorno, in forma liquida, con un tubo nello stomaco.

Per questa patologia purtroppo non ci sono abbastanza fondi, ma grazie a Dylan ora, Jonah e tutte le persone che ne sono affette possono ricominciare a sperare.

Bambino Di 7 Anni Raccoglie 1 Milione Di Dollari Per L’Amico Malato
(Foto: Web)