diredonna network
logo
Stai leggendo: SOS Reggiseno: Come Capire Se Un Reggiseno Non Fa Per Te

Il Titanic non affondò a causa dell'iceberg: ecco la nuova tesi e le prove

6 modi per riciclare i leggings che non portiamo più

Essere pagate per viaggiare: come si diventa Hotel Tester e quanto si guadagna

Oroscopo dal 19 al 25 gennaio 2017- Come sopravvivere alle stelle

Chiara Ferragni è incinta! Lo scherzo di Fedez alla "suocera" in un video

Sesso anale, la dottoressa De Mari: "Si pratica nelle iniziazioni sataniche. L'omosessualità non esiste"

"Sono grassa, ma mi vedo bella": da Victoria's Secret alla maternità, la sfida agli standard della modella plus size

Capodanno cinese: inizia l'anno del Gallo. Tu di che segno sei?

Cosa rivela la forma del tuo piede su di te

Ecco perché migliaia di ovetti sorpresa sono naufragati su questa spiaggia tedesca

SOS Reggiseno: Come Capire Se Un Reggiseno Non Fa Per Te

Spalline che lasciano il segno, fasce che si alzano troppo, coppe che fanno le grinze... sono gli antiestetici segnali che vi devono mettere in guardia: quello che indossate non è il reggiseno più adatto a voi!
Foto: web

I modelli di reggiseno sono molteplici: a coppa, con ferretto, a balconcino, superimbottiti con diversi materiali…

Diciamo che c’è davvero l’imbarazzo della scelta, per soddisfare sia il gusto sia qualunque esigenza.

In generale la regola base sarebbe di non far assumere al seno una forma diversa da quella naturale.

E per questo sarebbe sempre opportuno scegliere una mezza taglia in più. Ma come si misurano le taglie?

In Italia vengono indicate con un numero (prima, seconda, terza ecc) e una lettera che misura l’ampiezza precisa della coppa: B per il seno medio, A per un seno più piccolo scarso e C per quello più abbondante.

Facile, no? Ma in realtà scegliere una taglia sbagliata o un modello inadatto è più frequente di quanto si pensi.

A volte quelli che possono sembrare errori più che altro di tipo estetico creano addirittura fastidi per la salute come problemi dorsali, ad esempio, o di respirazione.

Perciò, ragazze, prendete bene le misure e occhio ai dettagli.

1. Ops, rischio fuoriuscita!

Foto: web

La fuoriuscita della parte superiore del seno è indice indiscutibile del fatto che avete comprato un reggiseno con la coppa troppo piccola.

Magari può essere piacevole in certi momenti di intimità con il vostro partner, ma non sotto ai vestiti, se non volete rischiare l’effetto “doppia tetta”.

Un consiglio?

Quando provate un reggiseno, infilatevi sempre sopra la maglia: solo così vedrete se vi sta davvero bene addosso.

2. Se la fascia si alza

Se si alza è perché è troppo lenta, quindi non sta facendo il suo lavoro: tenere il vostro busto.

La fascia dovrebbe restare orizzontale, parallela alla fascia anteriore, altrimenti vuol dire che avete preso un reggiseno troppo grande.

3. La fascia segna

Foto: web

Se vi sentite strizzare dalla fascia, che crea anche antiestetici rotolini, è ovvio che avete acquistato un reggiseno troppo stretto.

Quello ideale deve permettere  di riuscire a passare un dito sul davanti e due sulla schiena.

4. Pieghe nelle coppe

Foto: web

Se le coppe fanno pieghe sono troppo grandi.

Non cadete nell’errore di comprare un modello più grande per sembrare più “morbide“: è sempre molto meglio un reggiseno della giusta misura per valorizzare il vostro seno.

5. Spalline che lasciano il segno

foto: web

Questo vuol dire che la maggior parte del peso viene sostenuta dalle spalline, quando queste dovrebbero sostenerne solamente il 10-20%.

Al resto ci deve pensare la fascia.

Provate semmai un modello che ne abbia una più alta, in grado di essere di maggior supporto al seno.

6. Il ferretto si sposta

Foto web

Il ferretto deve essere ben appoggiato all’attaccatura del seno.

Attenzione: a volte non vi accorgete subito che è il modello sbagliato, ma solo indossandolo dopo un po’.

Allora quando siete nel camerino provate a sollevare le braccia in aria.

Se è quello giusto, il ferretto resterà saldamente al suo posto.

7. Il centroseno non aderisce

Foto: web

Il pannello centrale deve appoggiare sullo sterno.

Se il centroseno resta sollevato, il formato della coppa è troppo piccolo, oppure il pannello centrale non è abbastanza largo per separare i seni.

Meglio cambiare modello.

Con un po’ di pazienza troverete sicuramente quelli giusti per voi.