diredonna network
logo
Stai leggendo: Gli Smartphone Hanno Ucciso La Conversazione? [FOTO]

Vampiri energetici: come riconoscerli e imparare a difenderti da loro

Stealthing, il pericoloso "trend" sessuale dello stupro "invisibile": "Sono stata violentata senza accorgermene"

Perché non dovresti MAI utilizzare questo phon pubblico (né avvicinarti)

Laura Boldrini, la rabbia (e il dolore) per gli insulti web alla sorella morta

Blue Whale, il suicid game a colpi di selfie che ha ucciso 130 adolescenti in 6 mesi

La maledizione della lotteria: "Ero più felice prima di vincere al Gratta e Vinci"

Blu Niagara, il colore dei matrimoni e della primavera 2017

"Quando me ne sarò andato": questo padre ha lasciato a suo figlio un messaggio lungo tutta una vita

Svelate le date di uscita di Frozen 2 e Il Re Leone live action

Oroscopo dal 27 aprile al 3 maggio - Come sopravvivere alle stelle

Gli Smartphone Hanno Ucciso La Conversazione? [FOTO]

La tecnologia ha ucciso la conversazione e i rapporti umani? Pare proprio di sì e queste immagini lo dimostrano come un pugno nello stomaco.
(foto: Web)

Sarà proprio vero che da una parte la tecnologia facilita i rapporti, ma dall’altra li rende sterili e uccide la comunicazione vis à vis.

Il fotografo BabyCakesRomero ha deciso di dare una risposta a questo grande interrogativo degli ultimi anni.

Certo, è innegabile che la tecnologia sia un aiuto in più nella nostra vita, ma forse sta scandendo un po’ troppo i tempi.

Il fotografo ha quindi deciso di iniziare a fotografare le persone a lui vicino, un po’ in azienda, un po’ in metro, un po’ fuori dall’ufficio… e ha notato la simmetria tra smartphone e assenza di comunicazione, raccogliendo questo tema in scatti emozionali che sono davvero tristi.

Un pugno nello stomaco che evidenzia la realtà delle cose.

Una gallery intitolata ” La morte della Conversazione”. Perché gli smartphone sono ormai diventati un’ossessione a tutti gli effetti, non si parla più di comodità.

Le immagini evidenziano questo grande problema. Telefoni per strada, in pausa caffè, al ristorante, al parco.

Un aumento esponenziale del dolore sociale.

Non possiamo più fare finta che il problema non esista, proviamo a pensare alle serate che passiamo in compagnia di amici e parenti.

In quanti possono candidamente ammettere di dialogare senza mai perdersi nel navigare in Internet o in chat?!

Riusciremo ad essere più forti della tecnologia e a liberarci dalle catene dello smartphone?!

Guardate queste immagini, e riflettete.

1.

(foto: Web)

2.

(foto: Web)

3.

(foto: Web)

4.

(foto: Web)

5.

(foto: Web)

6.

(foto: Web)

7.

(foto: Web)

8.

(foto: Web)

9.

(foto: Web)

10.

(foto: Web)

11.

(foto: Web)

12.

(foto: Web)