diredonna network
logo
Stai leggendo: Meringata al limone:mai stata così semplice!

L'eutanasia e il rispetto per la vita: finalmente dj Fabo è morto, ora lui è libero, noi no

Nokia 3310, ecco il nuovo modello del cellulare della nostra adolescenza e sì, c'è anche Snake

Grey's Anatomy, 13esima stagione: finalmente le nuove puntate! Da dove si riparte

Sai perché i camici dei medici sono verdi o blu?

Trench: storia di un capo senza tempo!

Chris, 31 anni, dice addio alla sua migliore amica di 89: il post diventa virale

Calzedonia Costumi 2017: tutte le novità della nuova collezione estiva!

Ecco cosa vuol dire quando trovate del liquido sopra al vostro yogurt

Cassidy, violentata a 13 anni suicida a 15: in questa lettera il suo ultimo desiderio

Hater, l'app che ti fa incontrare le persone che odiano le cose che detesti anche tu

Meringata al limone:mai stata così semplice!

Chi ha detto che la Meringata al limone sia un dolce complesso da realizzare? Con semplici espedienti e qualche ingrediente speciale ti aiutiamo a realizzarla passo dopo passo, per un risultato assicurato.

Ci sono alcuni dolci che definire scenografici è poco: un esempio?
Ce ne sarebbero tantissimi da nominare, come la Torta Kinder Pinguì o la Millefoglie alla crema pasticcera, ma oggi ci concentriamo sulla meringata al limone.
La meringata al limone, che a vederla sembrerebbe anche difficile da realizzare con quei ciuffetti bianchi e perfetti.
In realtà basta solo un po’ di impegno e il risultato che si otterrà sarà davvero eccellente.

Insomma se volete stupire tutti non vi resta che seguire la ricetta.


Ingredienti
Per la frolla:
  • 200 gr   di farina
  • 80 gr di farina di mais
  • 60 gr di zucchero
  • 120 gr di burro
  • 1 uovo
  • mezzo cucchiaio di lievito
  • la buccia grattugiata di un limone preferibilmente biologico
Per la crema :
  • 500 ml di latte intero
  • 2 tuorli
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 4 cucchiai di farina
  • qualche goccia di limone
Per la meringa:
  • 2 albumi
  • qualche goccia di limone
  • 100 gr di zucchero
Innanzitutto converrà preparare la crema al limone. Riscaldiamo il latte in un pentolino,senza farlo bollire e intanto mescoliamo insieme, in una pentola, zucchero e tuorli ( ricordandoci di mettere da parte gli albumi per la meringa)  finché non compariranno le classiche bolle nell’impasto,a questo punto possiamo iniziare ad aggiungere la farina , avendo cura di setacciarla e di incorporarla molto lentamente.
Avremo così ottenuto una crema estremamente densa , quindi iniziamo ad aggiungere il latte tiepido e , quando avremo finito, mettiamo la pentola sul fuoco e mescoliamo continuamente senza dimenticare di aggiungere qualche goccia di limone secondo i gusti.
Quando la crema si sarà addensata, spegnere il fornello e porla in un piatto fondo cosicché si raffreddi più rapidamente.
Preparare la frolla è semplicissimo e noi lo faremo con una piccola variante che renderà la nostra pasta ancora più croccante e sfiziosa: aggiungeremo la farina di mais.
Formiamo quindi una montagna con la farina bianca, poi aggiungiamo la farina di mais,facciamo un foro al centro e aggiungiamo lo zucchero e poi l’uovo con il lievito, senza dimenticare il limone grattugiato. Servendoci di una forchetta, amalgamiamo l’uovo con gli altri ingredienti e ,solo alla fine, aggiungiamo il burro tagliato a pezzetti, possibilmente a temperatura ambiente. Lavoriamo velocemente gli ingredienti, questa volta servendoci  delle  mani cosicché il burro si sciolga in modo adeguato.
Ricopriamo una pirofila tonda (come quelle che solitamente si usano per le crostate) con della carta forno e stendiamo la nostra frolla  con le mani o con il matterello fino a raggiungere lo spessore di circa mezzo centimetro. Poniamo un altro pezzo di carta forno sulla frolla appena stesa e poi aggiungiamo dei legumi al di sopra, altrimenti la frolla crescerà troppo e non avremo spazio sufficiente per aggiungere la crema.
Mettiamo la torta in forno a 180° per circa mezz’ora e  quando sarà dorata , sforniamola.
Priviamola dei legumi e della carta forno e aggiungiamo la crema ormai fredda.
Abbiamo quasi concluso la nostra meringata.
Ora non ci resta che sbattere i due albumi , servendoci di una frusta elettrica , senza dimenticarci di aggiungere due gocce di limone quando il tutto inizierà a diventare spumoso e circa 100 grammi di zucchero.
Quando l’impasto sarà durissimo e fermo ,possiamo aggiungerlo alla torta ,cercando di formare dei ciuffetti con la spatola oppure dei ciuffi più piccoli con la siringa ma possiamo anche sbizzarrirci con decorazioni più particolari, lasciandoci trasportare dalla nostra creatività.
Accendiamo nuovamente il forno ad una temperatura massima  di 70° e facciamo dorare i ciuffetti.
La meringata è pronta.
Di sicuro il procedimento non è breve però, con gli accorgimenti giusti, tutti possono realizzarla  e gustarsi non solo la torta ma anche l’emozione di essere lodati per aver preparato una simile delizia.