diredonna network
logo
Stai leggendo: Un Ottimo Rimedio Contro La Cellulite: Il Bagno Di Sale

Charli, la modella mostra la cellulite: "Non me ne vergogno"

Vampiri energetici: come riconoscerli e imparare a difenderti da loro

"Quando me ne sarò andato": questo padre ha lasciato a suo figlio un messaggio lungo tutta una vita

Oroscopo dal 27 aprile al 3 maggio - Come sopravvivere alle stelle

Dice basta a una dieta da 500 calorie, ma il web la insulta

Oroscopo dal 20 al 26 aprile - Come sopravvivere alle stelle

Perché non dovresti MAI utilizzare questo phon pubblico (né avvicinarti)

"Perché ho realizzato per la mia bambina una festa a tema... cacca"

La fitness blogger che ha deciso di non depilarsi: "Voglio essere di ispirazione per le altre donne"

Titanic: ma Jack poteva salvarsi sulla porta-zattera con Rose? Ecco la risposta

Un Ottimo Rimedio Contro La Cellulite: Il Bagno Di Sale

Il bagno di sale è un antico rimedio che drena, rimodella, disintossica, sgonfia, dona elasticità e morbidezza alla pelle. Ecco come prepararlo in pochi e semplici passi!
fonte: pinterest.com

Ci sono trattamenti di bellezza che durano da secoli e secoli e, per quanto la ricerca faccia passi da gigante e le grandi marche di cosmetici non smettano di tartassarci con i loro mille prodotti, alcune antiche e pure banalissime tecniche per curare gli inestetismi continuano a dare grandi soddisfazioni a milioni di donne che, ad una crema costosissima, preferiscono ancora il vecchio rimedio della nonna.

Prendete, ad esempio, il bagno di sale per attenuare la cellulite. Che banalità. Eppure, non avete idea di quanto funzioni.

Il sale è un elemento semplice, eppure incredibilmente utile nel curare le bucce d’arancia sulle nostre cosce.

Drena, rimodella, disintossica, sgonfia, dona elasticità e morbidezza alla pelle. Un vero nemico della cellulite!

Tra i vari sali da cucina che possiamo utilizzare, il migliore, quello che ha maggiori effetti benefici per la ritenzione idrica, è sicuramente il sale integrale.

Uno dei più conosciuti è il sale rosa dell’Himalaya, un sale marino integrale proveniente da mari scomparsi più di duecento milioni di anni fa.

Fin dall’antichità veniva chiamato “sale dei re” perché era davvero molto pregiato, con un contenuto di un’ottantina di minerali diversi, tra cui calcio, zinco, potassio, rame e molte sostanze antiossidanti.

Il sale dell’Himalaya, inoltre, non ha alcuna sostanza inquinante, poiché totalmente naturale e incontaminato.

Nella nostra pelle svolge un’azione di apertura dei pori, liberando i tessuti dai liquidi in eccesso.

Altri sali consigliati sono il sale del Mar Morto che, con la sua alta concentrazione di calcio e magnesio, dona vigore alla pelle asciugando i cuscinetti, e l’italianissimo sale di Cervia, che drena e rivitalizza.

In ogni caso, anche il più comune sale iodato, raffinato con aggiunta di iodio, può andare bene per il trattamento anti cellulite, poiché ha un’azione sgonfiante.

In base alla quantità e all’intensità della cellulite, scegliete quanti bagni di sale fare per avere dei buoni risultati.

Come ogni trattamento anti-inestetismi, il consiglio è di avere costanza. Dedicatevi un bagno di sale almeno un paio di volte alla settimana per due-tre mesi.

Ora, vediamo quali sono gli step da seguire per fare un corretto bagno di sale e ottenere le gambe che abbiamo sempre sognato.

1. Acqua e sale

fonte: pinterest.com

Sciogliente mezzo chilo di sale grosso (meglio ancora se integrale non raffinato) nell’acqua della vasca che dovrà avere una temperatura di circa 37-38 gradi.

Se l’acqua è più fredda, il sale non si scioglierà e non darà i risultati sperati.

D’altra parte, però, non esagerate con il calore!

L’acqua troppo calda irriterà la pelle e vi infastidirà, non facendovi godere appieno il bagno.

2. Drenante o anti-cellulite?

fonte: pinterest.com

Per un effetto drenante, aggiungete nell’acqua alcuni oli essenziali ad hoc, come l’olio di ginepro, di rosmarino o di pistacchio.

Potete anche metterne cinque gocce ciascuno, per un effetto estremo.

Aggiungete anche un paio di cucchiai di miele per un effetto emolliente.

Se la vostra priorità è, invece, l’eliminazione totale della cellulite, utilizzate oli essenziali o polveri che contengano le cumarine, delle sostanze vegetali che attivano le circolazione linfatica eliminando le tossine.

Queste non vanno utilizzati prima di esporsi al sole perché potrebbero causare eritemi o macchie.

Tra i migliori alleati anti-cellulite c’è il lemon grass, il limone e il bergamotto.

Scioglieteli in qualche cucchiaio di latte e aggiungete il liquido ottenuto nell’acqua calda della vasca.

3. Godetevi il bagno

fonte: pinterest.com

Rimanete in ammollo per almeno una ventina di minuti.

È importante rilassare il corpo per lasciare entrare tutte le sostanze presenti nell’acqua.

Se rimanete rigide e stressate, gli oli e il sale non daranno il loro meglio.

Quindi distendete bene le gambe e chiudete gli occhi.

Qualche candela profumata e una musica rilassante vi aiuteranno a rilassarvi ancora di più.

Dimenticatevi lo smartphone, le scadenze, gli impegni. Concedetevi un po’ di tempo per il vostro relax.

Ricordate che tra le cause della cellulite non c’è solo la cattiva alimentazione o la sedentarietà, ma anche lo stress.

Dedicare un po’ di tempo a voi stesse contribuirà sicuramente a donarvi una pelle liscia e morbida, senza alcun inestetismo!