diredonna network
logo
Stai leggendo: 25 Cose Sorprendenti Che Forse Non Sai Sul Sonno

"Riposa in pace. So che verrai a cercarmi...", le parole della moglie a Chris Cornell

Perché la fine di un'amicizia è peggio della fine di un amore

Quando Marina Abramovic lasciò che la gente usasse il suo corpo come un oggetto

Oroscopo dal 25 al 31 maggio - Come sopravvivere alle stelle

"Avril Lavigne è morta ed è stata rimpiazzata da un clone": le "prove" dei complottisti

Spora, ecco il mio viso dopo l'incidente: "Questa sono io e la perfezione non esiste"

15 migliori idee per feste a tema diverse dal solito

Terapie di "riorientamento sessuale": "Ecco come si possono curare i gay"

Troppo grassa per Louis Vuitton, ma la modella non ci sta: ecco come ha risposto su Facebook

Oroscopo dal 18 al 24 maggio - Come sopravvivere alle stelle

25 Cose Sorprendenti Che Forse Non Sai Sul Sonno

Sono moltissime le cose sul sonno che le persone non conoscono. Ecco qui una lista di 25 curiosità che potrebbero aiutare a capire meglio perchè, alla fine, ci si sveglia sempre stanchi.
(foto:Web)
(Foto:Web)

C’è chi dorme 18 ore al giorno, chi 3.

Chi dorme con la luce spenta, chi accesa, chi con la finestra spalancata chi sotto chili di piumoni e coperte.

Ognuno ha il suo modo, il suo “metodo” e le sue manie per dormire bene e svegliarsi la mattina (forse) attivi e vitali.

Eppure ci sono tante cose che accomunano il sonno di tutti noi.

E sorprendentemente anche quello degli animali.

Non ci credete?

Leggete un po’ qui.

1. La luce regola i ritmi del vostro corpo

Esiste una parte del nostro cervello che regola i ritmi circadiani, come fosse un orologio per il corpo, e si chiama il “nucleo soprachiasmatico”.

Si trova appena sopra una parte del cervello chiamata chiasma ottico e riceve input dai vostri occhi circa la quantità di luce nel mondo esterno.

2. I non vedenti hanno spesso problemi con il sonno

Proprio perchè la luce è così importante per regolare i ritmi del nostro corpo i non vedenti spesso hanno problemi con il sonno.

3. Quando c’è la luna piena dormiamo meno

Uno studio pubblicato di recente ha dimostrato che gli esseri umani hanno meno sonno e dormono meno profondamente quando c’è la luna piena, anche se dormono in una stanza senza finestre.

Fonte: web
(Foto: Web)

4. Si bruciano più calorie guardando la TV che dormendo

Ma questa non è una scusa per restare svegli fino alle 5 a guardare puntate di “The Walking dead”!

5. Non c’è bisogno di otto ore di sonno continuo a notte

Non esiste un numero di ore di sonno che ci permette di svegliarci bellissimi e super lucidi. Quante volte vi è capitato di dormire 8 ore e svegliarvi con le occhiaie più nere del creato? E quante di svegliarvi dopo 4 ore di sonno e sentirvi freschi?

6. Alzarsi nel bel mezzo della notte è normale

Alzarsi a fare quella pipì odiosa che ci fa solo prendere un sacco di freddo, è più che normale.

Pensate che nel passato addirittura molte persone dormivano ad intervalli, svegliandosi ogni 3 ore.

Fonte: web
Fonte: web

7. Le persone che dormono 6 o 7 ore a notte tendono a vivere più a lungo

Non è ancora chiaro il perché, ma dormire allunga la vita!

8. Ogni animale necessita di una differente quantità di sonno

Bè… se avete un gatto che dorme 18 ore al giorno lo saprete bene.

Le giraffe ad esempio hanno bisogno di circa due ore di sonno al giorno.

9. Alcuni animali si destano dal letargo… per dormire un po’

Una curiosità davvero… curiosa.

Soprattuto perché gli scienziati non ne hanno ancora capito il motivo.

Fonte: web
Fonte: web

10. Non importa cosa si fa: l’orologio interno non si cambia

Gli scienziati (sempre loro, eh…) hanno scoperto una proteina che vive nelle nostre cellule e ti impedisce di essere in grado di cambiare i vostri modelli di sonno, per cui alcune persone saranno sempre dormiglione, altre sempre nottambule.

Maledizione.

11. Esiste il “Jet Lag Sociale”

Se una persona non è mattutina, questo tipo di jet leg la farà sentire nel momento sbagliato: è come se stesse lavorando nel fuso orario sbagliato.

12. Gli adolescenti possono anche essere privati del sonno

Non è ovviamente una regola generale, ma da adolescenti si può stare anche senza dormire… per un po’.

Inutile dire quante volte si ripete “Ah quando avevo 16 anni potevo dormire un’ora ed ero in formissima”.

Adesso se non ne dormo almeno 13 posso buttarmi nel bidone dell’umido.

Fonte: web
Fonte: web

13. Il record per il più lungo periodo senza dormire è di 11 giorni

Il record è detenuto da Randy Gardner dal 1965.

14. I delfini possono dormire con solo metà cervello

Sì esatto.

I delfini possono rimanere attivi e vigili per oltre 15 giorni dormendo però con la metà del cervello.

L’altra metà serve ovviamente a salvarsi dai predatori e a ricordare al corpo di risalire in superfice per l’aria.

15. Anche le papere possono dormire con metà cervello

Infatti le papere dormono in file: quelle che stanno all’esterno dormono solo con metà cervello, quelle che sono all’interno possono invece dormire con tutto il cervello.

Fonte: web
Fonte: web

16. Gli esseri umani sono una delle poche specie a dover dormire “totalmente”

Quasi tutti infatti possono usare il trucco della metà del cervello.

17. Quando non si ha dormito, si può funzionare “normalmente” la maggior parte del tempo

Purtroppo, però, quando si ha dormito poco e poi si perde la concentrazione si faticherà molto per ritrovarla!

18. Attenzione alle decisioni da prendere!

La privazione del sonno rende più sensibili alle ricompense positive, ma meno alle conseguenze negative.

Si è quindi meno lucidi quando bisogna prendere una decisioni.

Fonte: web
Fonte: web

19. La mancanza di sonno è associata all’essere ubriachi

Uno studio ha dimostrato che dopo 17-19 ore senza sonno, le persone si comportano in modo simile a quelle ubriache.

Dopo essere svegli più a lungo, lo fanno anche peggio.

20. I disturbi del sonno dovuti ai turni di lavoro notturni possono causare il cancro

O almeno così dice l’Organizzazione mondiale della sanità.

Il lavoro a turni che coinvolge interruzione delle normali routine di sonno è attualmente classificato come potenzialmente cancerogeno.

Studi hanno dimostrato che le lavoratrici notturne a lungo termine hanno un rischio maggiore di cancro al seno rispetto alle donne che non lavorano di notte.

21. Nello spazio dormire è difficile

Senza un ciclo naturale giorno/notte, gli orologi interni astronauti potrebbero iniziare a perdere la sincronizzazione.

Durante una simulazione di un viaggio su Marte, durata 18 mesi, quattro su sei dei membri dell’equipaggio avevano problemi di sonno.

Fonte: web
Fonte: web

22. È possibile recuperare il sonno perduto

Ma non c’è scorciatoia per ripagare il debito di sonno.

Bisogna dormire le ore che si sono perse.

Punto.

Quante sono?

Sarà il vostro corpo a dirvelo.

23. I ricordi si rafforzano durante la notte

Mentre si dorme, i ricordi della giornata vengono registrati in modo permanente nel nostro cervello.

24. Il cervello mentre dorme impara (forse)

In uno studio portato a termine negli scorsi mesi ha dimostrato che gli stimoli somministrati a diverse persone mentre dormivano erano comunque stati registrati dal cervello.

25. Siete stanchi? Andate a dormire