diredonna network
logo
Stai leggendo: 10 Semplici Trucchi Per Diventare Una Fashion Blogger

Le Spose di Giò, tra Made in Italy e tradizioni: ecco la nuova collezione 2016/2017!

Questo capo di lingerie, tra i più venduti a Natale, ha fatto arrabbiare molti

Scarpe: 10 modelli a meno di 50€ che tutte dovremmo avere nel nostro guardaroba

7 consigli per indossare benissimo i jeans skinny se sei curvy

Scaldacollo: scopri l'accessorio moda dell'inverno 2017!

Pantone, il verde Greenery colore del 2017: la moda si tinge di verde!

Moda primavera-estate 2017: 10 tendenze per chi vuole anticipare i trend!

Collant fantastici e dove trovarli: 11 idee per l'inverno 2016-2017

Sesso anale, la dottoressa De Mari: "Si pratica nelle iniziazioni sataniche. L'omosessualità non esiste"

Inchiesta choc: "Ecco chi sono gli oltre 200 religiosi pedofili in Italia" che continuano a fare i preti

10 Semplici Trucchi Per Diventare Una Fashion Blogger

Vuoi essere un'icona della moda, essere fotografata insieme a star e viaggiare in tutto il mondo guadagnandoci pure? Allora non ti resta che diventare una fashion blogger!In questo articolo ti guiderò tra le varie strategie, fornendoti spunti, trucchi e consigli semiseri e irriverenti per diventare una it-girl!
Fonte: weheartit.com

Vuoi essere musa di stilisti famosi che ti ricoprono di vestiti ed accessori?

Vuoi essere invitata ad ogni evento mondano?

Vuoi essere immortalata da importanti fotografi accanto a celebrità e star?

Vuoi avere la tua linea di scarpe, intimo, tende, accessori per animali?

Allora non ti resta che diventare una fashion blogger!

In questo articolo ti guiderò tra le varie strategie, fornendoti spunti, trucchi e consigli semiseri e irriverenti per diventare una it-girl amata e al contempo odiata dalle ragazze di tutto il mondo.

Quello che imparerai da questo articolo ti fornirà risultati già da domani, se metterai i miei consigli in pratica fin da subito!

Pronte? Si comincia!

1. Stay flat!

Fonte: weheartit.com

Sebbene ne condivida la radice, stiletto non è sinonimo di stile.

Immaginatevi la scena: siete alla Milan Fashion Week, state camminando sul vostro tacco 12 da almeno 5 ore, un fotografo vi chiama per fotografarvi.

L’attenzione è su di voi, vi girate e camminate verso di lui con fare traballante, per poco non inciampate pure in uno di quei perfidi porfidi posati sul suolo… Una pessima figura!

Non vi sto dicendo di uscire con le ciabattine da mare, ma di allargare i vostri confini mentali e accettare di buon grado che è meglio una scarpa bassa portata con eleganza e disinvoltura che un passo incerto sui tacchi che, invece, sortirebbe come unico effetto quello di esporvi al pubblico ludibrio.

Fidatevi, l’ho imparato a mie spese!

Sneakers colorate, stringate, anfibi, mocassini: ce n’è per tutti i gusti e per tutti i trend!

ATTENZIONE: Ballerine ammesse solo se avete le gambe di una gazzella!

2. #Selfienation

Fonte: weheartit.com

Ok, magari all’inizio non potrai permetterti un fotografo personale al tuo seguito, o – magari – non sei ancora così famosa da avere la fila di scattisti imploranti fuori alla tua porta.

Dunque? Che fare?

There’s no fashion blogger without photos!

Dunque impratichisciti con i selfie!

Non importa che nella realtà tu sia leggermente diversa!

  • Posizionatevi di fronte ad una grande finestra: per deformazione professionale posso tranquillamente dirvi che ha lo stesso effetto di un grande diffusore fotografico per luci, eliminando le ombre nette dal viso e facendovi risultare subito più gradevoli alla vista;
  • Vai di filtri! Che Dio li benedica!
  • Usa la funzione Tilt-shift e sfoca tutto: cellulite, rughe, disordine di sfondo;
  • Fai foto mentre sei stesa: il corpo, i lineamenti e i capelli si distendono (non dimenticare l’hashtag #IWokeUpLikeThis!);
  • Non dimenticate gli hashtag in generale!

ATTENZIONE: per non rimanere con la batteria a terra, compra uno di quel caricabatterie esterni: molti hanno un design molto glam!

3. L’abito non fa il monaco, ma la fashion blogger sì!

Fonte: weheartit.com

La principessa Sissi di Baviera (futura Elisabetta d’Austria) si cambiava anche cinque volte al giorno, le fashioniste più incallite arrivano a tre: a te basta anche solo un outfit, ma totalmente curato e azzeccato!

Per non impazzire davanti alle ante aperte – o alle porte della tua cabina armadio, per le più fortunate di voi – fotografa tutti i tuoi capi e prova a fare sulla carta gli abbinamenti.

Una volta trovate le combinazioni, sistema i vestiti nel guardaroba e nelle cassettiere già secondo gli outfit designati: ottimizzerai il tempo e gli spazi e il tuo look ne guadagnerà.

Non dimenticare di mixare capi importanti e super griffati con pezzi più easy e semplici, magari presi al mercatino vintage.

ATTENZIONE: Via libera ad uno stile estroso, ma attenta a non scadere nel ridicolo.

Solo Anna dello Russo può permetterselo, e forse neanche lei!

4. L’accessorio amico

Fonte: weheartit.com

L’accessorio più glam da portare sotto braccio? Un amico fashionista!

Il suo orientamento sessuale non è propedeutico: che sia gay e minimal chic o etero hipster!

Banditissimo il fidanzato agli eventi più modaioli: nel migliore dei casi passerà il tempo ad annoiarsi e a sbuffare, nel peggiore – invece – a sbavare sulle modelle.

Inoltre vuoi mettere col fastidio e il disturbo non solo di dover scegliere anche il suo di outfit ma anche di costringerlo con lusinghe e ricatti a metterlo.

ATTENZIONE: non portare al tuo seguito neanche un’amica donna, potrebbe oscurare il tuo fascino e metterti in ombra. 

5. FotografiAMO!

Fonte: weheartit.com

Non solo avanti, ma anche dietro all’obiettivo.

Abbiamo già parlato di quanto sia importante la selfie giusta, e aggiungo anche che è altrettanto importante la condivisione.

Facebook, Instagram, Twitter: sono i social network più importanti per una fashion blogger.

Fai attenzione a condividere non solo i tuoi outfit ma tutte le cose belle che ti circondano: tramonti, dettagli, sfilate, look.

E qui veniamo al dunque: procurati una reflex e con poche centinaia di euro farai scatti che si differenzieranno dagli altri.

Se hai un blog o un sito ti serviranno delle foto ad alta risoluzione, infatti.

ATTENZIONE: A non romperla! E che gli hashtag siano con te!

6. Prenditi sul serio

Fonte: weheartit.com

Il blogging non è ancora del tutto riconosciuto come mestiere, ma non dimenticare che ci sono alcuni blog che fatturano milioni ogni anno e sono sicura che con i miei consigli e con il tuo impegno magari non diventerai milionaria, ma ci andrai vicina!

Mi raccomando, tieni a mente alcuni atteggiamenti: puoi avere tutta la visibilità che desideri, a patto che tu sappia come comportarti e ti faccia notare nel modo giusto.

L’essenziale e non abbandonarsi a comportamenti estremi in vari casi: nessun isteria di gioia ad un complimento o ad un fotografo che vi riconosca, nessuna faccia grigia quando vi imbattete in una “collega”.

Sorridete, siate cordiali. Non fatevi riconoscere, insomma!

ATTENZIONE: Sembrerà banale ma cerca di ricordare che è meglio se fai una buona impressione con tutti.

7. La giusta location

Fonte: weheartit.com

Scegliere la location giusta è importante quanto scegliere il look giusto.

Che tu sia col tuo fotografo personale o con un’amica o a farti le selfie da sola, fai in modo di contestualizzare la tua presenza all’ambiente circostante.

Non c’è una location giusta o una sbagliata: vanno tutte bene finché sono coerenti con lo stile della foto e col mood del tuo outfit.

Una caotica strada andrà bene per il vostro nuovo outfit street, un muro di cemento per il nuovo look minimal, il ristorante sotto casa per essere social.

ATTENZIONE: Non siate ripetitive.

8. Gli accessori del cuore

Fonte: weheartit.com

Cosa fa la differenza fra una fashion blogger e una semplice appassionata di moda? Il coraggio.

Un accessorio è ciò che rende unico anche il più basic dei vestiti.

Un accessorio è ciò che ti distingue dalla massa.

Scegli accessori graziosi, ironici, divertenti, inusuali.

Ricorda che più sei in alto nella scala sociale, più il tuo “malvestire” ti verrà non solo perdonato, ma anche osannato e imitato.

ATTENZIONE: Munisciti di autoironia e non sfociare nel carnevalesco: ne basta uno di accessorio fancy, mentre l’accessorio che non deve mai mancare nel tuo guardaroba è il buongusto.

9. Tratta bene i fan

Fonte: weheartit.com

Se il tuo blog va avanti e crea profitti è solo ed esclusivamente grazie a due cose: al tuo impegno e ai tuoi fan, persone che un po’ ti ammirano e un po’ ti invidiano, ma sono lì per te.

Ricordati di essere sempre gentile con loro, e – se ne hai tempo – di ringraziare e di rispondere ai commenti uno per uno.

Fidelizzerai i follower che continueranno a leggerti e a condividere i tuoi contenuti.

Non snobbarli, ma, anzi, se ti è possibile organizza meeting e incontri: che sia un aperitivo in centro o un incontro in libreria.

Tu sei lì anche e soprattutto grazie a loro.

ATTENZIONE: Sul web ciò che dici e ciò che fai potrà essere usato contro di te!

10. Shine bright like a reflex

Fonte: weheartit.com

Ok, è un po’ squallido da dire ma qui non stiamo ad indorare pillole.

Se vuoi diventare famosa c’è una cosa che non devi mancare di fare: spammare.

Sostanzialmente devi brillare di luce riflessa: sfrutta la MFW per farti fotografare accanto a celebrità e star e sfruttare il ritorno che ti riporteranno gli hashtag col loro nome, commenta sotto agli altri blog, chiedi ai tuoi follower di condividere e di mettere likes, spamma sotto ai profili di persone famose, chiedi shout-outs.

Allenarti ad avere un po’ di faccia tosta non ti farà male!

ATTENZIONE: Non esagerare, le persone non sono stupide!