diredonna network
logo
Stai leggendo: 5 Infallibili Rimedi Per Sconfiggere La Depressione Causata Dal Maltempo

Cacciata dalla piscina per il costume che indossa, il fidanzato si sfoga su Facebook

"Cosa mi ha insegnato il suicidio di mia mamma"

Da Chiara Ferragni a Mila Kunis: brutta bestia l'invidia dei frustrati

Giurarsi amore eterno con gli anelli con le impronte digitali

Il capo lo manda a casa perché indossa i pantaloncini a lavoro: la risposta di questo ragazzo è semplicemente epica!

Arriva la notte di San Giovanni: 6 riti per trovare l'amore e scoprire chi sposerai

Il rimedio giusto all'allergia da fieno? È... il gin tonic! Lo dice la scienza

Meryl Streep: "Ho giurato che non avrei chiesto mai soldi a un uomo"

Oroscopo dal 22 al 28 giugno - Come sopravvivere alle stelle

Eros e Marica hanno ben due anniversari di nozze e... doppia dedica social

5 Infallibili Rimedi Per Sconfiggere La Depressione Causata Dal Maltempo

Con l'arrivo delle stagioni fredde gli umori cambiano. I sorrisi a 50 denti e la gioia di vivere dell'estate lascia il passo alla tristezza, all'ansia e al cattivo mood. Insomma per chi è metereopatico inizia la stagione dei musi lunghi e della depressione. Ma come fare a risollevare il morale e a raddrizzare le giornate? Te lo diciamo qui!
(Foto: Pinterest)
(Foto: Pinterest)

Quante di voi al primo accenno di brutto tempo si sentono tristi, con il morale sotto i piedi o schizzate come delle pazze isteriche?

Tutta colpa della metereopatia.

Se basta un filo di pioggia a farvi andare storta la giornata o se il cielo grigio senza sole vi rende intrattabili o dalla lacrima facile significa che il vostro umore subisce l’influenza del tempo.

Per questo si parla di metereopatia, che non è un termine coniato per descrivere le stranezze delle persone in coincidenza con il maltempo ma indica un serio disturbo psicofisico di cui soffrono almeno una persona su tre.

Insomma, un numero piuttosto alto.

E siccome ci stiamo lasciando alle spalle la ‘bella’ stagione (che poi tanto bella non è stata), stiamo andando incontro all’autunno e all’inverno (sigh! Sì, io sono quell’una persona su tre che soffre di metereopatia) e probabilmente i fenomeni di metereopatia si scateneranno con lo scatenarsi delle prime piogge e l’arrivo della foschia, ci sembra più che adatto parlare dei rimedi per affrontare questo stato psicologico e fisico e per uscire dalle stagioni fredde avendo conservato un briciolo di equilibrio mentale, cercando di evitare cioè sbalzi di umore in concomitanza con gli sbalzi di temperatura, anche se non è solo l’umore ad essere influenzato dalle brusche (o meno) virate del tempo.

Essendo la metereopatia un malessere che colpisce mente e corpo ecco che oltre al pessimo ‘mood’, all’ansia e alla punta di depressione, si possono sommare dolori fisici di varia natura: cefalee, difficoltà di digestione e problemi alle articolazioni, tanto per dirne alcune.

In certi casi questi dolori possono anche anticipare l’arrivo del brutto tempo, come una lettera che informa in anticipo dell’arrivo di un ospite indesiderato. Una gioia per chi ne soffre, non siete d’accordo?

Ma quest’anno andrà diversamente!

Seguendo questi consigli riuscirete (e riuscirò) a sconfiggere i malesseri legati al brutto tempo e ad affrontare il grigiume delle stagioni fredde con il sorriso stampato sulla bocca diffondendo gioia e serenità a tutti coloro che vi (mi) staranno intorno…

1. Diamoci una sveglia!

(Foto: Pinterest)
(Foto: Pinterest)

Immaginatevi di essere a letto, la pioggia fuori dalla vostra stanza batte regolarmente alla finestra e il vento freddo spazza via le foglie dagli alberi come se queste fossero solo appoggiate ai rami senza nessun appiglio. Cosa fate?

Il primo istinto è quello di rigirarvi nel vostro caldo piumone e di restare a letto a poltrire ancora per 5 minuti, prima di alzarvi per iniziare la fredda, gelida, uggiosa giornata.

Con queste premesse come darvi torto?

Ma noi siamo qui per sconfiggere l’apatia e la depressione che il brutto tempo ci butta addosso.

Quindi scordatevi il soffice piumone e rispettate la sveglia, anche nel weekend, quando potreste concedervi un paio di orette di sonno in più perchè il modo migliore per farvi venire il sorriso sulle labbra è iniziare le giornate sempre alla stessa ora, anche se è terribilmente presto.

Riattivando il vostro corpo e la vostra mente, carburerete più in fretta e vi sentirete piene di energie, con la carica giusta per affrontare qualsiasi clima.

2. I benefici di una corsetta

(Foto: Pinterest)
(Foto: Pinterest)

Quando arriva la brutta stagione l’orso Balù che c’è in noi spinge sempre di più per andare in letargo e per farci fossilizzare davanti al divano, copertina di pile sempre addosso come se fosse parte integrante di noi.

Non è forse così?

Chi ha voglia di affrontare le intemperie per uscire a fare un po’ di sport quando nel calduccio del focolare domestico si sta così bene?

E invece no! Mettete a cuccia l’orso e datevi da fare!

Niente come un po’ di sport aiuta la mente a tornare di buon umore, grazie alle endorfine, prodotte proprio durante l’attività fisica, che combattono l’ansia e mantengono il sorriso.

Quindi òp òp, sgambettare ragazze!

3. Disidratazione uguale depressione

(Foto: Pinterest)
(Foto: Pinterest)

Siete state bravissime durante l’estate e avete seguito i consigli di tutti gli esperti del mondo bevendo due litri di acqua al giorno.

Un gioco da ragazzi, soprattutto quando si sta sotto al sole cocente per gran parte della giornata e la gola chiede acqua come se steste facendo la traversata del deserto.

Ma cosa accade quando le temperature crollano e il caldo che secca la bocca sparisce nel nulla lasciando spazio al vento che ghiaccia le ossa?

La voglia di bere va a farsi benedire! Un errore gravissimo.

Il corpo ha bisogno di essere sempre idratato anche quando fuori piove ininterrottamente da una settimana e voi ne avete abbastanza di acqua.

Un corpo disidratato è anche un corpo facilmente soggetto a stati d’ansia e agitazione.

E poi mica esiste solo acqua!

In autunno e in inverno ci si può sbizzarrire con tisane e infusi che scaldano il corpo e anche il cuore… magari da bere insieme alle amiche durante una serata al femminile in cui lasciarsi andare completamente e chiacchierare di tutto.

4. L’arte della respirazione

(Foto: Pinterest)
(Foto: Pinterest)

Anche il respiro calma i nervi.

Quando si vive uno stato di ansia o si è depressi il respiro cambia, diventa più corto e affannato. Risultato?

I tessuti dell’organismo non vengono sufficientemente ossigenati e le tossine restano nel corpo contribuendo ad aumentare l’ansia.

Quindi quando ci si sente sull’orlo di una crisi di nervi, che sia legata o meno al clima che c’è fuori dalle finestre di casa o dell’ufficio, abbandonate l’idea di prendere un martello e distruggere tutto e prendetevi 5 minuti per respirare profondamente.

Fate ampi respiri e espirate convincendovi anche di star buttando fuori dal vostro corpo tutte le energie negative che risiedono al suo interno.

Questa tecnica vi sarà davvero utile!

5. Il potere delle goccette.

(Foto: Pinterest)
(Foto: Pinterest)

No, non stiamo parlando di gocce d’acqua bensì di quelle di alcune sostanze omeopatiche che calmano i nervi.

E qui ce n’è davvero per tutti i gusti.

Ci sono i Fiori di Bach che sono indicati durante i cambi di stagione perchè rende meno vulnerabili e più propensi a salutare il cambiamento di clima con un sorriso.

C’è il Biancospino, ottimo ansiolitico in grado di placare il  nervosismo e rallentare la tachicardia.

C’è l’Eleteurococco che dà energia al corpo e alla mente portando a livelli ottimali la seratonina e l’adrenalina.

E poi c’è l’Anglica, un erba che calma i disturbi dello stomaco legati allo stress.