diredonna network
logo
Stai leggendo: 7 Motivi Per I Quali È Meglio Rispondere Con Gentilezza alla Cattiverie

7 Motivi Per I Quali È Meglio Rispondere Con Gentilezza alla Cattiverie

Henry James insegna: "Tre cose sono importanti nella vita umana: la prima è essere gentili, la seconda è essere gentili e la terza è essere gentili." Ecco perchè bisogna essere gentili sempre, anche nei confronti di chi ci vuole male.
(foto: Web)
(foto: Web)

Quando qualcuno ci fa soffrire, diventa poi troppo difficile cercare di essere gentili.

A volte bastano poche parole per ferirci profondamente e, umanamente, per nascondere la propria vulnerabilità, si è predisposti a fare altrettanto male a chi ci ha colpito.

Essere scortese e vendicativo in realtà vi farà solo sentire peggio.

Non importa quanto dolore un’altra persona vi abbia procurato, è sempre importante essere gentile con gli altri e aspettare, in caso, che sia il karma a risolvere la situazione.

Lo so la soluzione è molto hippie zen ma fidatevi, agire in modo positivo sarà un beneficio anche vostro, soprattutto per fegato e stress generale.

Henry James insegna:

“Tre cose sono importanti nella vita umana: la prima è essere gentili, la seconda è essere gentili e la terza è essere gentili.”

Non vi fidate? Vi diamo oltre 7 buoni motivi per i quali essere piacevoli con gli altri, nonostante tutto, sia un qualcosa di estremamente positivo per voi.

1. Dimostra la brava persona che sei

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

È vero, non bisognerebbe dimostrare niente a nessuno, ma semplicemente attraverso la gentilezza le persone che vi vogliono male non potranno far altro che invidiare quanto voi siate meravigliosi e intelligenti.

Le persone intorno a voi percepiranno questa vostra pace interiore e sarete di ispirazione, soprattutto con chi vi ha ferito.

2. Poche cattiverie

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

Chiunque ammorbidisce il proprio comportamento nei confronti di una persona gentile.

Ovvio, da comportamento stronzo vien voglia di rispondere con altrettanta stronzaggine, ma non ne guadagna nessuno.

Si peggiorano solo le situazioni.

La gentilezza con certi tipi di persone è solo sinonimo di intelligenza superiore, cercate di pensarla in questo modo.

Ho sempre avuto pena per le persone miserabili e odiose, alla fine sono solo profondamente infelici.

3. Addio sensi di colpa

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

Se si è gentili con le persone che hanno fatto del male, voi non dovrete recriminarvi nulla.

Ci si potrebbe paradossalmente sentirsi in colpa per essersi comportati male, anche verso persone che lo meritavano.

È importante andare a dormire in pace con se stessi.

4. Ti sentirai bene

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

Quando sei gentile con qualcuno, anche se ti ha fatto del male, ti sentirai bene con te stessa e saprete di essere una persona migliore di tutte le altre.

La maleducazione non fa mai sentire meglio.

Sii un esempio per gli altri e tutti ti rispetteranno o al massimo invidieranno.

5. La gentilezza uccide

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

Già, più delle parole.

A schiaffi rispondi con sorrisi.

Le persone saranno spiazzate e anche quelle che non vogliono ammettere il loro errore.

Evita di comunicare con loro e circondati solo di positività.

6. Cambieranno atteggiamento verso di voi

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

I maleducati e gli stronzi faranno fatica a continuare con la loro cattiveria se voi non risponderete alle provocazioni.

Molte persone si scuseranno.

Non esiste vittoria migliore.

7. Gli altri parleranno bene di voi

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

Quando fate del male agli altri vi dimostrate solo deboli.

Essere gentili e sorridenti farà in modo che tutti possano poi parlare bene di voi e della vostra personalità.

La vostra gentilezza non passerà inosservata, anche perchè, triste realtà, al mondo d’oggi è davvero cosa rara.

Khalil Gibran ha detto:

“La tenerezza e la gentilezza non sono segni di debolezza e disperazione, ma manifestazioni di forza e di risoluzione.”