diredonna network
logo
Stai leggendo: È morta la donna più anziana del mondo

Legge choc: "I medici possono mentire alle madri per evitare gli aborti"

Oroscopo dal 23 al 29 marzo - Come sopravvivere alle stelle

"Ha detto basta ma non ha urlato": quindi non è violenza sessuale

Luke Perry: "Ho una lesione precancerosa al colon. Fate lo screening"

"6 motivi per scegliere una fidanzata dell'est": è polemica per la lista di Rai1

Oroscopo dal 16 al 22 marzo - Come sopravvivere alle stelle

La vita in Nord Corea: "A 9 anni ho visto giustiziare una donna per aver visto un film di Hollywood"

"Questa è mia figlia poco prima di morire": il disperato gesto di un padre contro il bullismo

Perdono i genitori in una settimana: il mondo si mobilita per pagare il mutuo ai tre fratelli

"Lui, il grande fotografo, che mi fotografava bambina e mi stuprava"

È morta la donna più anziana del mondo

La donna più "longeva" del mondo sarebbe venuta a mancare pochi giorni fa e, anche se l'età dichiarata non è mai stata approvata, siamo sicure che questa signora ne abbia viste davvero tante nella sua vita. Il suo segreto? Un particolare brandy locale!

Si è spenta all’età di 132 anni, il suo nome era Antisa Khvichava e abitava in Georgia: la signora era considerata da alcuni la persona più anziana della storia conosciuta. Sarebbe nata, stando al suo passaporto, il giorno 8 luglio 1880 ma questa data non è mai stata ufficializzata e -quindi- secondo il Guinness World Record la persona più vecchia del mondo rimane Besse Cooper (116 anno).

La donna, che viveva in un paesino di montagna, ha partorito il suo ultimo figlio a 60 anni e ha lavorato fino a 85 anni come raccoglitrice di tè e mais. Il segreto della sua longevità? Un particolare brandy locale diceva lei, prodotto con l’uva “chacha”.

Indipendentemente da quanti anni avesse realmente in questi giorni davvero molte persone hanno partecipato al corteo funebre della signora passata a miglior vita.