diredonna network
logo
Stai leggendo: 10 Pratici Consigli Per Affrontare Al Meglio La Pausa Pranzo

Il Titanic non affondò a causa dell'iceberg: ecco la nuova tesi e le prove

6 modi per riciclare i leggings che non portiamo più

Essere pagate per viaggiare: come si diventa Hotel Tester e quanto si guadagna

Oroscopo dal 19 al 25 gennaio 2017- Come sopravvivere alle stelle

Chiara Ferragni è incinta! Lo scherzo di Fedez alla "suocera" in un video

Sesso anale, la dottoressa De Mari: "Si pratica nelle iniziazioni sataniche. L'omosessualità non esiste"

"Sono grassa, ma mi vedo bella": da Victoria's Secret alla maternità, la sfida agli standard della modella plus size

Capodanno cinese: inizia l'anno del Gallo. Tu di che segno sei?

Cosa rivela la forma del tuo piede su di te

Ecco perché migliaia di ovetti sorpresa sono naufragati su questa spiaggia tedesca

10 Pratici Consigli Per Affrontare Al Meglio La Pausa Pranzo

Come trascorrere al meglio la pausa pranzo? Molti di noi sbagliano restando in ufficio, navigando in internet e mangiando cibi pesanti. Ecco cosa è meglio fare durante la pausa... per ritrovare l'energia necessaria ad affrontare la giornata.
(foto: Web)

Inutile girarci intorno.

Durante la pausa pranzo è essenziale prendersi una pausa sia fisica che mentale per tornare allo studio o al lavoro più carichi.

È fin troppo facile sprecare quel poco tempo di pausa spettegolando con i colleghi o navigando in internet … eppure ci sono decisamente modi migliori per trascorrere la pausa pranzo e purificare corpo, spirito e mente.

Innanzitutto è essenziale mangiare uno spuntino sano.

Addio Junk Food, primi pesanti, o piatti ricchi di condimento.

Cercate sempre di preferire del cibo light.

Dopo un boccone provate a seguire i nostri consigli per riprendere tutta l’energia necessaria per affrontare il resto della giornata.

(foto: Web)

1. Fate esercizio

Una delle cose migliori che si possono fare durante la pausa pranzo è sicuramente un po’ di movimento fisico.

Non è necessario desiderare di perdere peso, allenare anche il corpo vi farà sentire più sani e ricchi di energia per svolgere poi anche i compiti più difficili che vengono assegnati durante la giornata.

Una camminata veloce, un paio di sessioni di squat… basta davvero pochissimo!

 

2. Fate un pisolino

(foto:Tumblr)

Ce lo insegnano i nostri amici sud-americani o i cugini spagnoli.

Se vi sentite stanchi e stressati, decisamente troppo spossati, fare un pisolino è la soluzione migliore per riprendere tutta l’energia persa e migliorare la produttività.

Basta il divano della sala pausa, e se proprio vi vergognate è perfetta anche l’automobile.

Sorprenderete i colleghi con la vostra energia ritrovata.

20 minuti di riposo sono un aiuto incredibile per la vostra concentrazione.

3. Leggete un libro

(foto:Tumblr)

In molti preferiscono navigare su internet invece che leggere un buon libro.

Oltre al fatto che la lettura è un passatempo incredibile, mantiene anche la tua mente attiva, migliora il tuo lessico e la grammatica.

Se la giornata di lavoro è lunga e difficile, un libro che vi appassiona vi aiuta a tenere lontana la mente dai vostri problemi, almeno durante il riposo.

4. Esci

(foto:Tumblr)

Molte persone non lasciano mai il loro studio nemmeno durante la pausa pranzo e questo è un errore enorme.

Non importa se amate il vostro lavoro e i vostri colleghi, nonostante tutto lasciare per un po’ l’edificio dove sei rinchiusa, volente o nolente, per tutta la giornata, porta molti benefici.

Provare per credere.

Vi sentirete decisamente molto meglio dopo essere tornate dalla pausa pranzo e avrete più energia sia per il lavoro, che per socializzare e anche per finire i vostri compiti.

5. Fate i compiti

(foto:Tumblr)

Se siete studenti lavoratori, non avete vita facile.

Se avete molti compiti a casa, cercate di spendere almeno 15-20 minuti della pausa pranzo concentrandovi sui vostri compiti scolastici.

In questo modo avrete più tempo libero la sera e vi sentirete meno spossate la mattina seguente.

6. Organizzati

(foto:Tumblr)

Durante l’ora di pranzo è l’ideale pianificare tutta la settimana, organizzare incontri e cene e perchè no, scrivere anche la lista della spesa.

Pianificare è un bene sia per il vostro tempo, che per la vostra salute e il vostro stress e anche per il vostro portafogli.

È inoltre possibile pianificare i vostri pranzi al fine di evitare di mangiare cibo malsano.

7. Metti in ordine

Durante la pausa pranzo potresti spendere circa un quarto d’ora per mettere in ordine la scrivania, la borsa… inoltre una postazione lavorativa pulita rende molto più produttivi.

8. Fai qualcosa che ti piace

(foto:Tumblr)

Durante la pausa pranzo approfittane per fare shopping, per vedere il tuo compagno, gli amici, fare una passeggiatina al parco.

Queste attività positive vi metteranno di buonumore.

Potrai poi tornare in ufficio con una mentalità diversa e lavorerai meglio.

L’importante è incontrare solo persone positive.

9. Auto-valutatevi

(foto:Tumblr)

Durante la pausa pranzo è ideale dare una valutazione alla giornata.

Cercate di essere auto-riflessivi ma non troppo critici.

Quest’analisi vi aiuterà a sentirvi molto orgogliosi di voi stessi e proprio per questo motivo vi metterà di buonumore.

Se siete rimasti indietro con alcuni compiti, non preoccupatevi ma cercate di organizzarvi per terminarli a pausa pranzo.

Mantenete un atteggiamento positivo in quanto lo stress è dannoso per la salute.

10. Scollegati e ricarica

(foto:Tumblr)

Usa la tua pausa pranzo per ricaricarti spegnendo i dispositivi elettronici e goditi un po’ di pace e tranquillità.

Prova a fare meditazione.

Sarete più tolleranti, e potrete anche scoprire in che modo sviluppare al meglio altre idee.

Si può anche incoraggiare i colleghi a praticare la meditazione con voi.