diredonna network
logo
Stai leggendo: Gonna: Come Valorizzare Il Tuo Fisico Scegliendo Quella Giusta

Into the Color: Oysho presenta la nuova collezione di costumi per l'estate 2017!

La versione Primark delle mule di Prada

Costumi Tezuk 2017: scopriamo insieme tutti i pezzi must-have!

Blu Niagara, il colore dei matrimoni e della primavera 2017

5 modi per avere vestiti nuovi senza spendere un capitale

Spora: "Questa sono io e la perfezione non esiste"

La Balena Felice e la Pink Whale contro Blue Whale, il gioco del suicidio social

15 migliori idee per feste a tema diverse dal solito

Terapie di "riorientamento sessuale": "Ecco come si possono curare i gay"

Maturità: 6 trucchi per ricordare quello che si studia

Gonna: Come Valorizzare Il Tuo Fisico Scegliendo Quella Giusta

Amate le gonne ma spesso non sapete quale scegliere per valorizzare il vostro fisico e così rinunciate?! Sbagliato amiche, c'è una gonna per tutte! Per chi ha i fianchi un po' larghi o un fisico androgino... Ecco come essere bellissime e femminili.
(foto: Web)
(foto: Web)

Nel guardaroba di ogni donna non dovrebbe mai mancare una gonna, anzi più gonne, colorate per l’estate e per l’inverno, per mettere in mostra le gambe o i collant più strani e colorati della stagione.

L’importante, qualsiasi sia la tua età, è cercare di valorizzare il tuo fisico con quello che indossi e le gonne, ovviamente non fanno eccezione, anzi.

Il proprio outfit dovrebbe essere realizzato in base alla propria taglia e alla propria figura, per quello certi “fashionblog” sono piuttosto utopici.

Quando una modella è alta un metro e 80 e pesa forse 50 chili è chiaro che starà bene con qualsiasi cosa… per noi, nel mondo reale, è molto diverso.

Se non si riesce ad esaltare il proprio fisico, valorizzando il bello che abbiamo, si rischia di fossilizzarsi indossando sempre gli stessi capi, anche piuttosto informi.

Se poi si pensa che i pantaloni, soprattutto i jeans, possano nascondere i difetti più di gonne e vestiti, ci si sbaglia di grosso.

Il pianeta gonna è decisamente vario e si può scegliere la misura e la forma migliore per il proprio corpo.

1. Fianchi larghi

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

Non amo le etichette, quindi il chiamare una donna con i fianchi larghi, Donna Clessidra, mi sembra piuttosto umiliante.

Avere un po’ di fianchi larghi è sicuramente sintomo di grande femminilità.

Per questo motivo il meglio sono le gonne a ruota, stile anni ’50, e per le meno timide, per valorizzare ancora di più le curve è perfetta anche una gonna a matita.

2. Addominale rilassato

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

Se i chili di troppo tendono ad accumolarsi nel punto vita, è giusto evidenziare le gambe, solitamente magre e toniche.

Perfette le gonne leggermente svasate a metà coscia e a vita alta.

Le gambe saranno in primo piano … e i difettini, scompariranno.

3. Androgino

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

Un fisico androgino può, paradossalmente, concedersi di indossare qualsiasi cosa.

Perfetta la minigonna, che evidenzia i fianchi stretti e le gambe esili.

Le poche curve possono essere sfruttate a favore: questi fisici infatti possono permettersi di osare qualsiasi tipo di fantasia senza timore di effetti ottici allarganti.

4. Prosperose

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

Se avete un seno decisamente prosperoso, e cercare qualcosa che non vi faccia sembrare volgare diventa sempre un lavoraccio, è normale che la scelta della gonna da indossare passi in secondo piano.

Puntate su una gonna particolare, con un colore accesso, o con un taglio originale.

Il problema di quello che sta sopra verrà minimizzato.

5. Basse

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

Chi non è particolarmente alta deve scegliere gonne che risaltino il fisico, non che accentuino il difetto.

Sarebbero dunque da evitare le gonne sotto il ginocchio o troppo corte, che evidenziano le gambe corte.

L’ideale sono le gonne con lo spacco, magari con decorazioni in verticale.