diredonna network
logo
Stai leggendo: 6 Falsi Miti Sulla Sicurezza Stradale Svelati Da Michelin

Dice basta a una dieta da 500 calorie, ma il web la insulta

Balenciaga "rifà" la borsa blu di Ikea. Trova le differenze: il prezzo per esempio

Oroscopo dal 20 al 26 aprile - Come sopravvivere alle stelle

Perché non dovresti MAI utilizzare questo phon pubblico (né avvicinarti)

"Perché ho realizzato per la mia bambina una festa a tema... cacca"

La fitness blogger che ha deciso di non depilarsi: "Voglio essere di ispirazione per le altre donne"

Titanic: ma Jack poteva salvarsi sulla porta-zattera con Rose? Ecco la risposta

Vacanze di Pasqua: i 4 compiti di questo maestro elementare

Sai a cosa serve la "tasca" sugli slip da donna? Mistero svelato

Programmi per Pasqua e Pasquetta: avete fatto i conti con il meteo del week end?

6 Falsi Miti Sulla Sicurezza Stradale Svelati Da Michelin

Estate. Tempo di vacanze e tempo di lunghi viaggi in macchina. Ma siamo sicure di aver preso tutti gli accorgimenti necessari per un viaggio in piena sicurezza? Seguite i nostri semplici consigli e partite in serenità.

Facciamo un piccolo test assieme. Associando le parole “estate” e “sicurezza” cosa vi viene in mente?

Io le prime cose a cui ho pensato sono state creme solari ad alta protezione e “braccioli salvagente” per i più piccoli. Risposta da persona già con la mente in vacanza, nella parte centrale della vacanza, fatta di lunghe passeggiate sulla spiaggia, bagni in mare e relax da abbronzatura.

La ferie, però, sono composte anche da un viaggio di andata e ritorno magari di molti chilometri.

Siamo sicure di aver adottato tutti gli accorgimenti possibili per fare in modo che il nostro viaggio si svolga in tranquillità e divertimento?

Andiamo ad analizzare quelli che sono dei miti comuni in relazione alle macchine e a leggere qualche consiglio degli esperti di pneumatici Michelin.

1 – Le strade tortuose sono più pericolose: FALSO

Le statistiche ci dicono che la maggioranza degli incidenti si verifica sulle strade dritte dove velocità e fattore distrazione sono più alti rispetto alle strade piene di curve di montagna.

La parola d’ordine è sempre: “attenzione”.

Se volete affrontare i tornati della montagna o godervi i panorami collinari non fatevi intimorire dalle curve.

Michelin

2 – Gli pneumatici invernali possono essere utilizzati tutto l’anno: FALSO

Le tacche marcate e la scritta “winter” non sono degli inutili vezzi dei progettisti degli pneumatici.

Le gomme da neve servono veramente solo per i periodi freddi.

Per fare un esempio concreto a parità di velocità (100 km/ora) ad uno pneumatico invernale occorreranno circa 6 metri in più per frenare rispetto ad uno pneumatico estivo.

E sappiamo bene che 6 metri sono fondamentali per evitare un probabile incidente.

Lasciamo ad ogni pneumatico la sua stagione di gloria.

In fondo noi ci presenteremmo mai in spiaggia con i moon boot?

Michelin

3 – La pioggerellina estiva non è un pericolo: FALSO

Quasi la totalità degli incidenti su strade bagnate si verificano con una quantità d’acqua sul manto stradale non rilevante.

La prima pioggia dopo qualche giorno assolato va a bagnare la polvere che si è depositata sul manto stradale creando una sorta di “patina” scivolosa.

L’aderenza si riduce notevolmente ed è come transitare su una macchia d’olio.

Il consiglio è quello di moderare la velocità non solo sotto un’acquazzone tropicale ma anche sotto la leggera pioggerellina estiva.

Michelin

4 – Gli pneumatici si consumano di più in autostrada: FALSO

Molte persone pensano che la percorrenza di molti chilometri in autostrada quindi con elevata velocità usuri molto gli pneumatici. Niente di più sbagliato.

Le nostre gomme sono messe alla prova in maniera più importante percorrendo strade lente e tortuose.

Le statistiche ci dicono che a pari chilometraggio gli pneumatici si consumano 5 volte in più sulle strade di montagna.

Quindi via libera alle nostre gite in alta quota ma dando sempre un occhio all’usura degli pneumatici.

Michelin

5 – Verificare la pressione degli pneumatici è superfluo: FALSO

La pressione degli pneumatici influisce non soltanto sulle prestazione tecniche della gomma in merito di sicurezza nella tenuta di strada e nella frenata ma anche sul nostro portafoglio.

Pneumatici gonfiati a un corretto bar fa durare gli pneumatici 8.000 chilometri in più rispetto a quelli con una pressione più bassa e consumano, in media, un pieno di benzina in meno all’anno.

Direi che un pieno e 8.000 chilometri valgono l’investire 5 minuti per verificare la pressione degli pneumatici.

Michelin

 

6 – Per salvaguardare l’ambiente ed inquinare meno la soluzione migliore è cambiare auto: FALSO

Nonostante le macchine di nuova generazione siano dotate di tecnologia che riduce al minimo possibile l’impatto inquinante, uno dei fattori che spesso vengono tralasciati sono gli pneumatici.

Il 4,4% delle emissioni totali di Co2 arriva, infatti, dagli pneumatici.

Una loro corretta cura e manutenzione riduce aumenta la nostra sicurezza in strada e diminuisce l’inquinamento della nostra macchina.

Michelin

Se questi dati vi interessano e vi incuriosiscono vi consigliamo di visitare il sito http://www.michelin.it/michelin-total-performance dove la Michelin ha raccolto i frutti di una ricerca durata anni e attiva tutt’ora sul comportamento degli automobilisti e la rispettiva risposta degli pneumatici.

Il tutto per poter garantire una qualità migliore che si traduce in guida sicura e piacevole.

 

Beh… che state aspettando?

Ora che la questione sicurezza è a posto, caricate la macchina, accendete la radio e via… Buon viaggio!!!