diredonna network
logo
Stai leggendo: Da domani torna la pioggia!

Disneyland Paris è alla ricerca di... cattivi. Se lo sei, manda il tuo cv

Quei bambini perduti che, ogni anno, spariscono nel nulla

Quello che le influencer non ci dicevano (ma ora sono obbligate)

La Balena Felice e la Pink Whale contro Blue Whale, il gioco del suicidio social

Maturità: 6 trucchi per ricordare quello che si studia

"Ho lasciato che mia figlia cambiasse sesso a 4 anni e ne sono felice": la storia di Kai e di mamma Kimberly

Oroscopo dal 18 al 24 maggio - Come sopravvivere alle stelle

Cristian Fernandez: il bambino che rischia l'ergastolo

Maturità 2017, ecco le date degli esami e cosa c'è da sapere

Tenta il suicidio l'ex che ha sfigurato Gessica Notaro con l'acido

Da domani torna la pioggia!

Godetevi il tempo bello finché dura: oggi le temperature saranno miti in quasi tutta l'Italia grazie all'alta pressione che tornerà a lambire la penisola. Ma a partire da domani arriverà la terza perturbazione di settembre che porterà piogge a partire dalle regioni settentrionali per poi spostarsi al Sud già a partire da giovedì. Piogge anche al centronord e nuovo calo di temperature al Nord e sul versante adriatico.

Il ritorno della pioggia

La conferma ce l’hanno data gli amici di ITN NEWS: la perturbazione in arrivo sull’Italia, sarà veloce e passerà rapidamente da Nord verso Sud. Le piogge più consistenti si avranno in Friuli Venezia Giulia. Domani, dal mattino troveremo piogge al Nord, a iniziare dal Nordovest e in spostamento verso il Nordest. Nel pomeriggio le piogge raggiungeranno la Toscana, l’Umbria e le Marche. Verso sera saranno coinvolti anche il Lazio, l’Abruzzo. Giovedì poi a inizio giornata verrà raggiunta la Puglia e poi la perturbazione si allontanerà verso i Balcani.

Temperature in calo

Con la perturbazione numero 3 di settembre arriverà anche un forte calo delle temperature sull’Italia, anche di 3-6 gradi. La diminuzione termica è prevista in particolar modo già per mercoledì al Nord e in Toscana (dai 2 ai 5 gradi in meno); il calo termico più significativo sarà sulle regioni di Nordest.