diredonna network
logo
Stai leggendo: Da domani torna la pioggia!

Legge choc: "I medici possono mentire alle madri per evitare gli aborti"

Oroscopo dal 23 al 29 marzo - Come sopravvivere alle stelle

"Ha detto basta ma non ha urlato": quindi non è violenza sessuale

Luke Perry: "Ho una lesione precancerosa al colon. Fate lo screening"

"6 motivi per scegliere una fidanzata dell'est": è polemica per la lista di Rai1

Oroscopo dal 16 al 22 marzo - Come sopravvivere alle stelle

La vita in Nord Corea: "A 9 anni ho visto giustiziare una donna per aver visto un film di Hollywood"

"Questa è mia figlia poco prima di morire": il disperato gesto di un padre contro il bullismo

Perdono i genitori in una settimana: il mondo si mobilita per pagare il mutuo ai tre fratelli

"Lui, il grande fotografo, che mi fotografava bambina e mi stuprava"

Da domani torna la pioggia!

Godetevi il tempo bello finché dura: oggi le temperature saranno miti in quasi tutta l'Italia grazie all'alta pressione che tornerà a lambire la penisola. Ma a partire da domani arriverà la terza perturbazione di settembre che porterà piogge a partire dalle regioni settentrionali per poi spostarsi al Sud già a partire da giovedì. Piogge anche al centronord e nuovo calo di temperature al Nord e sul versante adriatico.

Il ritorno della pioggia

La conferma ce l’hanno data gli amici di ITN NEWS: la perturbazione in arrivo sull’Italia, sarà veloce e passerà rapidamente da Nord verso Sud. Le piogge più consistenti si avranno in Friuli Venezia Giulia. Domani, dal mattino troveremo piogge al Nord, a iniziare dal Nordovest e in spostamento verso il Nordest. Nel pomeriggio le piogge raggiungeranno la Toscana, l’Umbria e le Marche. Verso sera saranno coinvolti anche il Lazio, l’Abruzzo. Giovedì poi a inizio giornata verrà raggiunta la Puglia e poi la perturbazione si allontanerà verso i Balcani.

Temperature in calo

Con la perturbazione numero 3 di settembre arriverà anche un forte calo delle temperature sull’Italia, anche di 3-6 gradi. La diminuzione termica è prevista in particolar modo già per mercoledì al Nord e in Toscana (dai 2 ai 5 gradi in meno); il calo termico più significativo sarà sulle regioni di Nordest.