diredonna network
logo
Stai leggendo: 7 Utili Consigli Per Evitare (Quasi Sempre) Di Stirare

"Sono grassa, ma mi vedo bella": da Victoria's Secret alla maternità, la sfida agli standard della modella plus size

Capodanno cinese: inizia l'anno del Gallo. Tu di che segno sei?

Cosa rivela la forma del tuo piede su di te

Ecco perché migliaia di ovetti sorpresa sono naufragati su questa spiaggia tedesca

Grazia per Jacqueline, la donna che uccise il marito che la picchiava e violentava le figlie

Quando (e dove) ci dà fastidio essere toccati: le zone off-limits del nostro corpo

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno. Ecco perché... è una bufala

Come in "Ritorno al futuro": le scarpe che si allacciano da sole

"Streghe": è in arrivo un prequel della serie?

Pasta di sale: la ricetta ideale per creazioni e decorazioni fai da te

7 Utili Consigli Per Evitare (Quasi Sempre) Di Stirare

Odiate stirare?! Non preoccupatevi. Con queste semplici regole casalinghe, tramandate dalle nonne, potrete dire addio al ferro da stiro (o quasi)
(foto: Web)

Questi sono consigli per le casalinghe più impegnate, quelle che lavorano anche fuori casa, o che sono un po’ più pigre, o che semplicemente odiano stirare. 

Già. Di tutte le faccende domestiche, stirare è quella che più annoia, soprattutto quando fa molto caldo e non si ha la fortuna di avere un condizionatore in casa, dritto puntato in faccia, che ci risolleva dal vapore che esce dal ferro da stiro.

Spesso, con il poco tempo che si ha a disposizione, si decide di portare a stirare i vestiti in luoghi specializzati che, guarda a caso, sono cresciuti come funghi in questi ultimi anni, aumentando così i costi famigliari.

Provate invece a seguire questi piccoli trucchi che noi tutte usiamo in redazione.

Per stirare (quasi) mai o in modo veloce.

1- Temperatura

Innanzitutto ricordati di lavare gli indumenti a temperature non eccessivamente elevate.

L’acqua calda infatti tende a cuocere le fibre, fissando le pieghe.

Evita o dimezza le centrifughe e avrai anche un buon risparmio energetico.

2- Lenzuola

Le lenzuola andrebbero stese completamente aperte, ma non sempre lo spazio lo consente.

Mettile in lavatrice già piegate in 4 e stendile in questo modo.

Basterà una passata veloce per avere lenzuola perfette, proprio come quelle della mamma.

(foto: Web)

3- Stendi bene

Un altro segreto è quello di stendere bene.

Vestiti, camicie, gonne, appendili perfettamente il tutto sulle grucce e la stiratura sarà più veloce.

Ricordati di lavare al contrario questi capi e di tirare alla perfezione anche le tasche.

4- Lana e altri tessuti

Per la lana, il consiglio è quello di stirarla al rovescio con un panno umido per non rovinarla.

I capi con pieghe, come le gonne, lasciate asciugare stese su una gruccia, come già suggerito prima.

Vedrete il risultato. Dovrete porle in armadio appena asciutte.

Pile, tessuti tecnici per lo sport e capi di lana come golfini e scialli non si stirano.

Unico neo i capi in lino!

Quelli sono davvero difficili da stirare!

(foto: Web)

5- Attenta alle mollette

Specialmente dove ci sono i bottoni, o altre pieghe, cerca di non lasciare i segni delle mollette.

Se dovete stendere all’aperto basta chiudere il primo bottone e fissare l’appendino con un giro di cordino.

6- Piega da cassetto

Quando piegate le magliette, passateci il palmo della mano per lisciarle.

La pressione delle magliette farà emergere alcune pieghe e potrete indossare il capo anche se non stirato alla perfezione.

La stessa cosa vale per i pantaloni.

7- Asciugamani

Per asciugamani morbidi senza ferro da stiro, arrotolali e rollali come fossero un martello.

In questo caso eviterete l’effetto scrub degli asciugamani lavati senza ammorbidente.

A qualcuno piace, ad altri no.