diredonna network
logo
Stai leggendo: 10 Cose che Impari ad Apprezzare di tua Mamma solo Dopo i 30 Anni

"Riposa in pace. So che verrai a cercarmi...", le parole della moglie a Chris Cornell

Perché la fine di un'amicizia è peggio della fine di un amore

Quando Marina Abramovic lasciò che la gente usasse il suo corpo come un oggetto

Oroscopo dal 25 al 31 maggio - Come sopravvivere alle stelle

"Avril Lavigne è morta ed è stata rimpiazzata da un clone": le "prove" dei complottisti

Spora, ecco il mio viso dopo l'incidente: "Questa sono io e la perfezione non esiste"

15 migliori idee per feste a tema diverse dal solito

Terapie di "riorientamento sessuale": "Ecco come si possono curare i gay"

Troppo grassa per Louis Vuitton, ma la modella non ci sta: ecco come ha risposto su Facebook

Oroscopo dal 18 al 24 maggio - Come sopravvivere alle stelle

10 Cose che Impari ad Apprezzare di tua Mamma solo Dopo i 30 Anni

10 cose che impari ad apprezzare e conoscere di tua mamma solo dopo i 30 anni. Quanto è vero?! La mamma è sempre la mamma... anche quando ce ne dimentichiamo!
(foto:Web)
(foto:Web)

La festa della mamma si avvicina e ci sembra doveroso parlare delle mamme, di quello che ci hanno insegnato, dei conflitti e di tutto quello che sono state per noi, in particolare per noi figlie femmine.

Il rapporto madre – figlia è complicato, soprattutto durante l’età dell’adolescenza.

Sarà che ci si vede, inconsciamente, come delle rivali, sarà che sulle figlie vengono riposte tutte le ambizioni e le vecchie speranze…
Insomma, il rapporto non è sicuramente tra i migliori per tanto tempo.

Difficili le situazioni di reale complicità come in telefilm (a mio avviso altamente diseducativi) simili a “Una mamma per amica”.

La mamma è un’Amica ma prima di tutto un esempio educativo, un adulto che spesso non ci capisce, e l’unico rimedio è chiudersi in camera e ascoltare la musica ad alto volume.

Quando però si cresce, la mamma diventa il punto di riferimento numero uno e si apprezzano tanti gesti che fino a poco tempo prima erano talmente scontati da passare inosservati.

Ecco una lista di cose che amiamo delle nostre mamme solo dopo il nostro 30esimo compleanno.

Quando siamo noi a diventare donne e non più ragazzine.

Quando siamo noi, nella maggior parte dei casi, a diventare mamme.

1- La cucina della mamma è insuperabile

Prima di abbandonare il nido, quasi ti annoiavano i dolci fatti in casa della mamma.

Ad un piatto di pasta con il pesce preferivi correre al fast food. Preferivi il sushi ai suoi involtini di melanzane e bresaola.

Insomma, il cibo fatto in casa non ti piaceva. Lo trovavi antico.

Alla pizza fatta in casa preferivi quella surgelata.

Poi sei uscito di casa e dopo aver mangiato per mesi pasta e tonno, il cibo della mamma inizia a mancarti incredibilmente e lo rimpiangi ogni sera.

Ogni volta che torni a casa dopo il lavoro e non trovi la tavola apparecchiata.

Dannazione quanto è vero.

2- Generalmente ha sempre avuto ragione.

La mamma ha sempre avuto un sesto senso, che però invece di venire sfruttato al meglio, diventava motivo di litigi e isterismi.

Se ripensi alla tua vita, la mamma nel 90% dei casi ha sempre avuto ragione: su ragazzi, acconciature, lavoro, appartamenti, percorso di studi.

Le mamme sono delle aliene sotto quel punto di vista. Impossibile confutarle.

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

3- Impari a chiacchierarci

Dopo anni capisci che parlare con tua mamma potrebbe essere anche divertente e decidi di chiamarla spesso e stare anche tre ore al telefono con lei.

La mamma ha mille opinioni ed è di sicuro una delle persone con i pareri migliori e stranamente anche oggettivi.

4- Senza di lei le cose spariscono

Diciamoci la verità. La mamma ha sempre trovato tutto quello che cercavi.

Che fosse una maglietta buca dei Guns ‘n Roses del 1990 o il calzino vedovo di turno.

Piccoli orecchini, bracciali, carte di credito… qualsiasi cosa tu avessi smarrito, mamma riusciva a trovarla.

Ora sembra che la casa risucchi gli oggetti per farli scomparire… per sempre.

(foto:Tumblr)
(foto:Tumblr)

5- Ha ascoltato tutti i nostri drammi e stupidate

Pensaci bene.

Che fossero drammi scolastici o primi amori andati male, prime amicizie problematiche, la mamma, nonostante i 20/30 anni di differenza ci ha sempre ascoltate con pazienza, facendoci credere che davvero i nostri problemi fossero importanti e grandi, manco stessimo parlando di riscaldamento globale.

6- Le sue decisioni ti hanno educato al meglio

Tutte le sue decisioni, anche quando avresti voluto tutt’altro, in realtà ti hanno fatto diventare l’incredibile persona che sei.

Lei ti ha costretto a studiare, ti ha incoraggiato a continuare con lo sport, ti ha vietato il telefono cellulare fino ai 15 anni.

E ora, guardando la nuova generazione, ringrazi per questo.

(foto:Tumblr)
(foto:Tumblr)

7- Sempre pronta a dare consigli

In qualsiasi momento sarà una macchina della verità.

L’unica persona a cui si può chiedere qualsiasi consiglio e avere una risposta responsabile.

Sai, se non hai i soldi per pagare l’assicurazione dell’automobile e vivi in un buco di 40metriquadri senza finestre… lei ti distoglierà dall’idea di prendere un cane.

8- Ci sarà sempre

Alla fine la mamma è sempre la mamma e sarà sempre lì per te, qualsiasi cosa tu possa fare.

E soprattutto, sarà sempre dalla tua parte.

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

9- Vuole sempre combattere le tue battaglie

Anche quando non ne hai bisogno, la mamma è in prima fila pronta a combattere al tuo fianco.

Che si tratti di scuola, lavoro, amore, amicizie…

Per non parlare del padrone di casa!

10- Capisci che è una persona reale

Fino a quando non raggiungi l’età adulta, fatichi a capire che la mamma, prima di essere mamma è una persona reale, con gusti, sentimenti, abitudini, crisi e carattere.

Per te è semplicemente la mamma. Quello è l’unico ruolo. Quando capirai che non è così vorrà dire che apprezzerai anche tutto il suo lavoro.

E l’amerai ancora di più!