diredonna network
logo
Stai leggendo: 7 Carriere Professionali così Belle che Non Sembrano Neanche un “Lavoro”

La fitness blogger che ha deciso di non depilarsi: "Voglio essere di ispirazione per le altre donne"

Briatore choc: "Non so come si possa vivere con 1300 euro al mese"

Blue Whale, il suicid game a colpi di selfie che ha ucciso 130 adolescenti in 6 mesi

Gli scatti di Lalonie, 17 anni: "Con il mio corpo faccio ciò che voglio"

Lavoro: perché le donne con figli sono meglio

Perché questo abito di Primark è in vendita su Ebay al doppio del suo prezzo

I genitori vogliono continuare la battaglia. Il giudice: "Stop alle cure, deve morire con dignità"

"Buon viaggio piccola Aliena": l'addio di Laura Pausini alla nipotina di 3 anni

Dice basta a una dieta da 500 calorie, ma il web la insulta

Balenciaga "rifà" la borsa blu di Ikea. Trova le differenze: il prezzo per esempio

7 Carriere Professionali così Belle che Non Sembrano Neanche un "Lavoro"

Vuoi scoprire quali sono i 7 lavori più ambiti dai giovani di oggi? Hai voglia di cambiare la tua vita e smetterla di vivere per lavorare? Ecco i 7 lavori che piacciono di più e che regalano grandi soddisfazioni.
(foto:Web)

Esistono lavori e lavori.

Alcuni sono così “belli” da non essere nemmeno considerati tali. E non stiamo parlando di fashion blogger e affini. Quello io non lo considero proprio un lavoro.

Fossi figa e piena di soldi mi farei anche io fotografare tutto il giorno e girerei il mondo lamentandomi del jet-lag.
Sto parlando di lavori veri.

Lavori per i quali bisogna aver studiato o comunque aver una preparazione, una dote, il classico “quid” in più.
Questi lavori son quelli che ogni giovane sogna, che sia “choosy” o meno.

Se si pensa che passiamo la maggior parte della nostra giornata, e della nostra vita (perchè la pensione noi non sapremo mai cosa sia) a lavorare, dovremmo cercare di scegliere una carriera che possa piacerci davvero.

Chi ce l’ha fatta, secondo un sondaggio, son proprio loro, i giovani che svolgono questi lavori-non lavori.

O meglio, lavori che ti assorbono completamente, ma quando c’è la passione, poco conta il resto.

Curiosi?!

7- Chef

(foto:Web)

 

Gli appassionati di cucina lo sanno: scegliere di diventare un pasticciere o un cuoco potrebbe farci svegliare ogni mattina soddisfatti.

Vivere tra farina, dolci o leccornie di vario genere sembra la meta di molti giovani di oggi, che sempre più, grazie anche ai programmi tv.

Ci può essere una grande differenza tra cucinare in famiglia e cucinare invece per dei clienti, ma se davvero la cucina è una grande passione, il peso di essere al lavoro sarà minimo.

Contro: dite addio a feste comandate e domeniche. Sono i giorni in cui lavorerete di più.

Pro: in ogni caso potrete prendervi un giorno libero durante la settimana: nessuna coda al supermercato, cinema in solitaria a metà pomeriggio, mare deserto.

6- Designer

 

(foto:Web)

Per essere un designer oltre la passione bisogna avere un grande talento.

Produrre schizzi per case nuove o ristrutturazioni vi porterà via gran parte del vostro tempo, che potrete però gestirvi e far pagare a peso d’oro.

Dipende tutto dalla vostra bravura.

Il designer spesso è un lavoro di squadra, ma soprattutto di creatività.

Contro: non sempre verrete capiti. Spesso dovrete stare agli ordini e i desideri di chi vi paga. Ma non mi sembra un grande sforzo.

Pro: Qui la meritocrazia esiste davvero!

5- Editor- Scrittore

(foto:Web)

Se ti piace scrivere perché non provare a trasformarlo in un lavoro? Se fin da piccoli sentite il bisogno di mettere nero su bianco le vostre emozioni, siete sulla strada giusta.

Il tempo vola, nonostante lavoriate seriamente tutto il giorno.

La scrittura non è sempre facile, spesso vi commissionano “cosa scrivere”, ma è il lavoro più “prozac” che esista. Vi aiuta soprattutto in giornate di down.

Rifugiarsi nel mondo della scrittura è come buttarsi in un buon libro. Il mondo fuori scompare.

Contro: gli orari sono disparati. Se devi scrivere l’ultima news può anche essere che tu debba farlo di notte, per battere tutti sul tempo. Inoltre il “copia e incolla” sembra non passare mai di moda.

Pro: Sei sempre aggiornato su cosa succede intorno a te.

4- Personal shopper

(foto:Web)

Se hai occhio per lo stile, se hai gusto nell’abbinare accessori e vestiti e ti piace fare shopping, l’idea di fare il personal shopper potrebbe essere perfetta per te.

È una professione ancora non molto nota in Italia, ma come il Wedding Planner, prima o poi prenderà piede anche da noi.

Perché non lanciarsi ed essere tra i primi?!

Contro: deve piacerti fare shopping in generale, non solo per te. I clienti hanno gusti diversi e dovrai essere pronta a girare anche posti che non ti piacciono, mantenendo una grande professionalità.

Pro: Vestiti, vestiti, scarpe, scarpe, bracciali, collane, orecchini e ancora vestiti e ancora scarpe. Davvero devo elencare i pro?!

3- Party planner- Wedding planner

(foto:tumblr)

Come scritto sopra, anche queste professioni non sono ancora sviluppatissime in Italia ma sono sicuramente le migliori carriere emergenti.

Difficile considerarle un vero e proprio lavoro quando organizzare piace.

Puoi iniziare con amici, seguendo un po’ di corsi per avere degli attestati qualificativi, ma è nel campo pratico che dimostri quanto vali.

Devi amare la pianificazione e non essere una di quelle persone che non sa cosa fare fino all’ultimo minuto. Il bello del non programmato qui non esiste.

Contro: Durante i matrimoni soprattutto avrete a che fare con persone isteriche. Siete in grado di sopportare abbastanza?!

Pro: Vi sentirete pienamente soddisfatti a lavoro compiuto. Cosa c’è di meglio che regalare felicità agli altri?!

2- Baby Sitter o insegnante

(foto:Web)

Sia chiaro. Devono piacerti i bambini, gli adolescenti e devi essere una persona paziente.

Ciò che manda in rovina il sistema scolastico odierno sono proprio gli insegnanti senza passione che trattano i loro studenti come dei capri espiatori.

L’insegnamento deve avvenire attraverso gioia e passione.

Fare l’insegnante o la baby-sitter diventa il lavoro più semplice del mondo solo a queste condizioni, altrimenti rischiate di essere nocivi e non solo a voi stessi.

Contro: il giorno che ti svegli con il mal di testa dovrai comunque essere in grado di affrontare dei bambini urlanti.

Pro: Puoi diventare un punto di riferimento importante ed essere ricordato con affetto negli anni.

1- Lavorare sui social media

(foto.Web)

Molti giovani di oggi vogliono lavorare nei social media.

Sai che bello avere facebook sempre aperto? In realtà non è così facile come può sembrare.

Bisogna capire i gusti della gente, cercare di migliorarsi ogni giorno. È un lavoro dinamico e in continua evoluzione. Vietato sedersi sugli allori.

Un lavoro ideale sia per gli ingegneri software, sia per chi ama studiare le analisi di mercato.

Contro: potresti perdere il controllo della realtà. La vita social non è la vita vera. Tienilo sempre bene a mente.

Pro: Sarai una delle figure professionali più ricercate.