diredonna network
logo
Stai leggendo: 4 Tipologie Di Persone Che Non Devi Rimpiangere Nella Tua Vita

"Sei la mia anima gemella e hai preso il mio cuore quando te ne sei andato". Lo straziante messaggio della fidanzata di Hayden

Cacciata dalla piscina per il costume che indossa, il fidanzato si sfoga su Facebook

"Cosa mi ha insegnato il suicidio di mia mamma"

Da Chiara Ferragni a Mila Kunis: brutta bestia l'invidia dei frustrati

Giurarsi amore eterno con gli anelli con le impronte digitali

Il capo lo manda a casa perché indossa i pantaloncini a lavoro: la risposta di questo ragazzo è semplicemente epica!

Arriva la notte di San Giovanni: 6 riti per trovare l'amore e scoprire chi sposerai

Il rimedio giusto all'allergia da fieno? È... il gin tonic! Lo dice la scienza

Meryl Streep: "Ho giurato che non avrei chiesto mai soldi a un uomo"

Oroscopo dal 22 al 28 giugno - Come sopravvivere alle stelle

4 Tipologie Di Persone Che Non Devi Rimpiangere Nella Tua Vita

Crescendo si perdono i rapporti con alcune persone che hanno fatto parte della nostra vita. Non tutte le perdite sono negative però, e da alcune si può imparare molto e lavorare sulla propria crescita personale.
(foto:Web)
(foto:Web)

Quanta gente entra e esce dalle nostre vite.

Ogni giorno costruiamo e rompiamo rapporti, che siano essi di lavoro, di amicizia o d’amore.

Lasciarsi alle spalle certe esperienze e certi rapporti non è affatto facile.

Quando un rapporto finisce si è vulnerabili e in qualsiasi caso fa davvero male.

Nonostante la separazione, chiunque esca dalla nostra vita ha comunque contribuito a renderci le persone che siamo.

Lasciare è dura, ma perdere completamente qualcuno lo è molto di più. Perdendolo si dice addio anche ad una parte di sé. Tutte le persone con cui ho passato un po’ di tempo e condiviso esperienze hanno modellato i miei ricordi che rimarranno, in ogni caso, eterni.

Ogni perdita fa male, qualsiasi sia il tipo di relazione. In alcuni casi il dolore non passerà mai.

Durante la crescita esistono 4 tipologie di persone che ti abbandoneranno per sempre, ma dalle quali puoi però imparare qualcosa.

1 – Colui che non hai mai avuto

Proprio così, si può perdere anche qualcosa che non si ha mai avuto.

Il ricordo e le emozioni però, quelle sono esistite davvero.

Hai preso le mie notti.
I miei pensieri.
Un pezzo di cuore che avrai sempre, senza mai saperlo.

Queste sono le persone che ti fanno stare male e sarà per sempre.

2 – Chi ti ha deluso

(fonte: flickr.com/photos/baileysjunk)
(fonte: flickr.com/photos/baileysjunk)

Essere fiduciosi verso il prossimo diventa sempre più difficile man mano si cresce.

La vita ci insegna purtroppo ad essere scettici circa le intenzioni degli altri e le loro motivazioni.

Quando la fiducia arriva diventa completa chi delude quindi non solo fa male, ma fa arrabbiare, distrugge l’autostima.

“Perchè ho sprecato tempo con chi non mi meritava?!”

sarà una domanda che ti perseguiterà.

La fiducia verso noi stesse e il nostro istinto sono immateriali ma difficilmente torneranno. E ti mancheranno, moltissimo.

3 – Chi è cambiato e non c’è più

(foto:Web)
(foto:Web)

Le persone cambiano. Si evolvono, crescono e la loro vita prende strade opposte alle nostre.

È un male diverso, perchè in fondo non è una vera e propria perdita, solo l’accettazione del cambiamento e dell’imprevedibilità della vita.

È capire che prima o poi vi perderete che fa male.

Penso ai compagni di scuola, quelli dell’università, amiche che hanno scelto di trasferirsi.

La gente dice che non sai quello che hai finché non lo perdi.

4 – Chi se n’è andato

(foto:Web)
(foto:Web)

Perdere qualcuno per la distanza è inevitabile. Succede a tutti nel corso della propria vita.

Chilometri, nazioni e spesso oceani ci dividono dalle persone che amiamo.

Eppure in alcuni casi sono paradossalmente le più vicine quando qualcosa non va.

Una parte di te che non sarà più la stessa e un po’ di intimità che va a perdersi, giorno dopo giorno.

Anche se fa male questa è una benedizione.

Mantenere dei rapporti nonostante la vita cerchi di allontanarci è un qualcosa che fa sentire incredibilmente forti. Ed eterni.