diredonna network
logo
Stai leggendo: Segnali Che Ti Faranno Capire Se Ami Più Il Tuo Telefono Del Tuo Lui

A terra con 32 coltellate. "Ho sposato l'uomo che mi ha salvata dall'ex violento"

Dice basta a una dieta da 500 calorie, ma il web la insulta

Balenciaga "rifà" la borsa blu di Ikea. Trova le differenze: il prezzo per esempio

Oroscopo dal 20 al 26 aprile - Come sopravvivere alle stelle

Perché non dovresti MAI utilizzare questo phon pubblico (né avvicinarti)

"Perché ho realizzato per la mia bambina una festa a tema... cacca"

La fitness blogger che ha deciso di non depilarsi: "Voglio essere di ispirazione per le altre donne"

Titanic: ma Jack poteva salvarsi sulla porta-zattera con Rose? Ecco la risposta

Vacanze di Pasqua: i 4 compiti di questo maestro elementare

Sai a cosa serve la "tasca" sugli slip da donna? Mistero svelato

Segnali Che Ti Faranno Capire Se Ami Più Il Tuo Telefono Del Tuo Lui

I recenti sondaggi rivelano l'amore spassionato di noi donne verso il nostro telefonino. Ma davvero lo amiamo più dei nostri compagni? Proviamo a vedere se si ritroviamo nei comportamenti elencati.
Ami di più il tuo ragazzo o il tuo telefonino?

Leggendo il titolo avrete sicuramente alzato gli occhi al cielo dicendo: “che cosa stupida!”.

A quanto risulta dagli ultimi sondaggi, però, la cosa è molto più frequente e meno improbabile di quanto pensiamo.

Pare infatti che noi donne sviluppiamo verso il nostro smarthphone una sorta di amore incondizionato; lo portiamo ovunque, continuiamo a consultarlo ed è praticamente impensabile passare anche solo una mezza giornata senza.

La cosa strana è che, contrariamente a quanto si potrebbe ipotizzare, non è un comportamento che riguarda soltanto le adolescenti ma coinvolge anche le donne più grandi e mature.

Ma guardiamo quali sono i segnali che ci possono far capire se il nostro rapporto con il telefono è un po’ ossessivo ed esagerato.

Ami di più il tuo ragazzo o il tuo telefonino?

10. Dormi accanto a lui

E’ la prima cosa che guardi appena ti svegli. E’ sul comodino accanto al letto o, addirittura, sul cuscino vicino a te.

Se per caso durante la notte, nel girarti, lo nascondi con le coperte, al mattino svegliandoti e non vedendolo subito al tuo fianco entri in modalità panico.

9. Ci fai la doccia assieme

Mentre fai la doccia lo metti nella mensolina accanto al box doccia.

Lontano dall’acqua ma abbastanza vicino per sentire se arriva qualche telefonata, o messaggio di notifica.

Appena esci infili al volo l’accappatoio e controlli il display.

Hai fatto più docce con il  tuo smarthphone che assieme al tuo ragazzo.

Ami di più il tuo ragazzo o il tuo telefonino?

8. Sei disposta ad arrivare tardi all’appuntamento con il tuo ragazzo

Se hai, disgraziatamente, dimenticato a casa il cellulare torni a casa a riprenderlo a costo di arrivare tardi all’incontro.

Vorrai mica andare a mangiare la pizza o al cinema senza telefono???

7. Messaggi con lui anche se è a portata d’orecchio

Lui è in cucina a prendere una bibita nel frigo?

Gli mandi un messaggio per ricordargli di portare anche le patatine.

C’è whats app, perchè consumare la voce?

Ami di più il tuo ragazzo o il tuo telefonino?

6. Non conosci i suoi genitori personalmente ma li hai come amici su Facebook

Non hai bisogno di incontrarli, sai già tutto di loro.

Commenti i loro status e metti il “like” sulle foto delle loro vacanze.

5.  Non lo senti da tutto il giorno

ma vi siete scambiati 300 messaggi su facebook e su instagram. Comunicate social!

Ami di più il tuo ragazzo o il tuo telefonino?

4. Ti è sfuggito quello che il tuo ragazzo ti ha appena detto

Ma sai perfettamente quanti tuoi amici hanno aggiornato il loro stato o hanno aggiunto una nuova foto su instagram.

3. Ogni vostra posa ha il filtro giusto

Immortali ogni vostro bacio, abbraccio  o spostamento e lo condividi sui social.

Ami di più il tuo ragazzo o il tuo telefonino?

2. Basta uno sguardo per farlo illuminare

Ormai ha un sesto senso per le notifiche.

Tu guardi il display e lui si accende.

1. Il tuo ragazzo ha dovuto richiamarti

Chiedendoti: “allora… metti giù quel telefono???”