diredonna network
logo
Stai leggendo: Muore a 12 anni Iraila La Torre, la giovane concorrente di “The Voice”

Caso Leotta a Sanremo: se per parlare di cyberbullismo tocca mettere un "vestito adatto"

Grey's Anatomy e il cast decimato: pronti per un altro addio?

Isola dei Famosi 2017: falsa partenza, prima puntata rimandata ma polemiche già iniziate

Sai perché i camici dei medici sono verdi o blu?

Trench: storia di un capo senza tempo!

Chris, 31 anni, dice addio alla sua migliore amica di 89: il post diventa virale

Calzedonia Costumi 2017: tutte le novità della nuova collezione estiva!

Ecco cosa vuol dire quando trovate del liquido sopra al vostro yogurt

Cassidy, violentata a 13 anni suicida a 15: in questa lettera il suo ultimo desiderio

Hater, l'app che ti fa incontrare le persone che odiano le cose che detesti anche tu

Muore a 12 anni Iraila La Torre, la giovane concorrente di "The Voice"

I sogni di Iraila si sono spenti a soli 12 anni. La piccola concorrente di "The Voice" è morta pochi giorni fa, lasciando un vuoto incolmabile non solo per la sua famiglia ma per tutti quelli che credevano nel suo talento.
(foto:Web)

Questa dolce bambina ha fatto sognare mezzo mondo con la sua voce angelica.
Iraila La Torre era una delle concorrenti della versione spagnola di “The Voice” edizione bambini.

(foto:Web)

 

Uso il passato “Era” perchè la piccola cantante, di soli 12 anni, è morta pochi giorni fa. Da quattro anni ormai combatteva contro il cancro, che purtroppo ha avuto la meglio su di lei e il suo futuro.
Iraila è diventata famosa grazie al video della sua selezione al talent, poichè quando fu scelta dai giudici, dopo essersi esibita nella canzone “Diamonds” di Rihanna, scoppiò in lacrime.

Il programma è stato registrato quando la piccola era ancora in salute, ma adesso che le puntate dovrebbero andare in onda, Iraila non potrà vedersi in Tv e rivivere le belle emozioni che ha provato l’estate scorsa.
La sua coach, la cantante iberica Malù ha commentato:

“Ancora una volta la morte si mostra nella sua forma peggiore… Iraila, amore mio, gli angeli ti stanno aspettando… Riposa in pace”.

Secondo il volere dei genitori, il programma verrà trasmesso senza alcuna modifica, rispettando la volontà della piccola.
Un’altra vita spezzata dal terribile male del nuovo millennio.
Perchè il cancro non guarda in faccia nessuno, e spesso tutta la forza del mondo non basta a sconfiggerlo e continuare a sognare.