diredonna network
logo
Stai leggendo: Ex ballerino di Amici condannato per violenza: il marito di lei li trova a letto insieme

Cassidy, violentata a 13 anni suicida a 15: in questa lettera il suo ultimo desiderio

Violentata a 7 anni dal compagno della madre. Il processo dura 20 e l'accusa cade in prescrizione

Niente carcere per il 19enne stupratore. La pena: "Niente sesso fino al matrimonio"

Christine Teigen, la foto della supermodella su Twitter: "Ecco le mie normalissime smagliature"

Ecco cosa vuol dire quando trovate del liquido sopra al vostro yogurt

Hater, l'app che ti fa incontrare le persone che odiano le cose che detesti anche tu

Le commoventi parole di questo papà: "Ecco perché prendo ancora i fiori per la mia ex moglie"

Oroscopo dal 23 febbraio all'1 marzo - Come sopravvivere alle stelle

"Quando la tua ex ti scrive una lettera di scuse e tu gliela rimandi corretta" con la penna rossa

Le ceneri dei defunti diventano vinili per dare ancora "voce" ai morti

Ex ballerino di Amici condannato per violenza: il marito di lei li trova a letto insieme

Dal palco di Amici al carcere. Ex ballerino del team di Maria De Filippi è stato condannato a 5 anni e mezzo di carcere per violenza sessuale.
(foto:Web)

Vi ricordate il simpatico ed esuberante ballerino di Amici, Catello Miotto?!
Il 28enne è stato accusato di violenza sessuale dalla moglie di un amico e ora è stato condannato a 5 anni e mezzo di carcere.

“Sono innocente, non ho violentato nessuno, penso solo al ballo. Quest’agonia va avanti da quattro anni”

racconta davanti alle telecamere fuori dal tribunale, commentando i sei anni e tre mesi che erano stati chiesti dal pm Chiara Capezzuto per l’accusa.

(foto:Web)

I fatti risalgono al 2010.
La presunta vittima era a casa dell’ex marito con la figlia. L’ex ballerino, che all’epoca viveva al piano di sopra, avrebbe bussato per sfogarsi di una serata storta.
Pare poi che il giovane abbia trascinato la donna sul letto e poco dopo l’ex marito li abbia trovati avvinghiati facendo scoppiare il finimondo.

Il ballerino continua a sostenere la sua versione, oltre che consenziente, sarebbe stata proprio la donna ad invitarlo a seguirla in camera.
La difesa ha quindi puntato sul racconto dell’ex marito della donna che ha raccontato di aver visto la propria ex sopra il ballerino, al suo ingresso in camera.
Non è servita a ottenere un’assoluzione neanche la perizia medica, in base alla quale sul collo di Miotto ci sarebbero stati i segni di un bacio e non di un morso da autodifesa.
Miotto è stato quindi condannato a 5 anni e mezzo, più un risarcimento di 10mila euro alla vittima.