diredonna network
logo
Stai leggendo: Oscar Pistorius: al via il processo che lo vede accusato dell’omicidio della fidanzata

Amazon Wardrobe: scegli, prova a casa gratuitamente, poi decidi se comprare

Creazioni in fimo: 3 idee facili, super carine e come realizzarle

Pronte a comprare i mobili Ikea su Amazon?

Internata in una clinica psichiatrica per impedirle di abortire: la drammatica storia di questa ragazza

Maturità 2017: ecco tutte le tracce della prima prova

Sexting, quella "prova d'amore" che può costare la vita

"Perché mi dice che le faccio schifo?": la risposta di Sergio Sylvestre contro gli haters

Jovanotti e la lettera di Pif: "Mi fa schifo chi se ne sbatte dei disabili"

Saldi estivi 2017: quando iniziano Regione per Regione e i must have della stagione!

Spose bambine: perché migliaia di minorenni si sposano ogni anno negli USA

Oscar Pistorius: al via il processo che lo vede accusato dell'omicidio della fidanzata

Inizia a Pretoria quello che viene definito "il processo del secolo". L'accusato è l'atleta paraolimpico Oscar Pistorius che l'anno scorso ha ucciso a colpi di pistola la fidanzata.
Oscar Pistorius: al via il processo che lo vede accusato dell’omicidio della fidanzata

Inizia oggi a Pretoria il processo che vede imputato per omicidio l’atleta sudafricano Oscar Pistorius.

Sicuramente ricorderete l’accaduto.

Il giorno di S. Valentino di un anno fa Pistorius ha ucciso la fidanzata, la splendida modella Reeva Steenkamp, sparandole diversi colpi di pistola attraverso una porta.

Durante il processo saranno fondamentali le ricostruzioni dei periti.

Secondo la testimonianza dell’atleta, la fidanzata si era nascosta in bagno per fargli una sorpresa di S. Valentino ma lui, scambiandola per un ladro, le ha sparato.

L’accusa, invece, sostiene che si trattò di omicidio volontario scaturito a seguito di un litigio violento (tanto che i vicini avrebbero sentito i due urlare). La perizia balistica, inoltre, dimostrerebbe che la mira fu precisa e i colpi non vennero sparati a caso, come quando si sentono rumori di un intruso o di un potenziale ladro.

Al momento Pistorius è in libertà vigilata ma se verrà giudicato colpevole di omicidio premeditato rischia una condanna all’ergastolo.