diredonna network
logo
Stai leggendo: Il pianista “fuori posto” che incanta le piazze italiane [VIDEO]

J-Ax intervista Fedez: "Ho provato tutte le droghe, tranne l'eroina"

Come funziona la pianta mangiafumo?

"Nella gioia e nel dolore, nella salute e nella malattia": la forza dell'amore di quest'uomo

L'uomo affida messaggi d'amore in bottiglia al mare: va a finire così

Shannen Doherty, selfie con i capelli: "Mi sento di nuovo donna"

Greta e Marta, da "coppia d'oro" dello sport alle molestie fino all'accusa di stalking

Dimmi come porti la borsa e ti dirò chi sei

Oroscopo dal 17 al 23 agosto - Come sopravvivere alle stelle

Selenza Gomez: "Ero rotta dentro. Ecco come la terapia ha cambiato la mia vita"

Quando Reeva scrisse a Pistorius: "A volte mi fai paura" e quelle parole di lui

Il pianista "fuori posto" che incanta le piazze italiane [VIDEO]

Si chiama Paolo Zanarella, il pianista ambulante che fa di piazze, calli e montagne un particolarissimo palco dal quale diffondere la magia della sua musica.
Il pianista “fuori posto” che incanta le piazze italiane [VIDEO]

Un pianoforte a coda, un pianista e la magia della musica che si diffonde nei posti dove solitamente non la si sente; piazze, prati, montagna.

Si chiama Paolo Zanarella e ama definirsi un pianista ambulante. Lo si può trovare nei posti più impensati: in mezzo ad una piazza, su un prato con le montagne come sfondo, su una chiatta che naviga tra i canali di Venezia.

Sulla home del suo sito si legge:

Diffondere la musica in mezzo alla gente. Questa è la grande aspirazione di Paolo Zanarella, eclettico compositore e pianista padovano, che, oltre a riempire i teatri grazie alla sua musica, ha deciso di “esportarla” senza preavviso nei posti più impensati e originali, come strade piazze e addirittura sull’acqua, operando l’incanto di trasformare luoghi talvolta anonimi in anfiteatri permeati di magiche note che fanno sognare.

Il pianista “fuori posto” che incanta le piazze italiane [VIDEO]

In rete ci sono parecchi video che lo ritraggono mentre suona all’aperto … e basta vedere le espressioni di sorpresa della gente che si ferma ad ascoltarlo per capire che è riuscito nel suo intento di portare la magia anche fuori dai teatri.

Ecco un video: