diredonna network
logo
Stai leggendo: Nove mesi racchiusi in un video: una gravidanza condivisa con tutto il mondo. [VIDEO]

Chiara Ferragni è incinta! Lo scherzo di Fedez alla "suocera" in un video

Sesso anale, la dottoressa De Mari: "Si pratica nelle iniziazioni sataniche. L'omosessualità non esiste"

"Sono grassa, ma mi vedo bella": da Victoria's Secret alla maternità, la sfida agli standard della modella plus size

Capodanno cinese: inizia l'anno del Gallo. Tu di che segno sei?

Cosa rivela la forma del tuo piede su di te

Ecco perché migliaia di ovetti sorpresa sono naufragati su questa spiaggia tedesca

Grazia per Jacqueline, la donna che uccise il marito che la picchiava e violentava le figlie

Quando (e dove) ci dà fastidio essere toccati: le zone off-limits del nostro corpo

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno. Ecco perché... è una bufala

Come in "Ritorno al futuro": le scarpe che si allacciano da sole

Nove mesi racchiusi in un video: una gravidanza condivisa con tutto il mondo. [VIDEO]

Una giovane coppia ha deciso di condividere sul web la loro esperienza di gravidanza: dal test di gravidanza alla nascita del loro primo figlio in un video.
Nove mesi racchiusi in un video: una gravidanza condivisa con tutto il mondo. [VIDEO]

La gravidanza è un’ esperienza indimenticabile per tutte le donne: questa giovane coppia ha voluto condividere i 9 mesi di attesa con un video in timelapse. I due giovani, in attesa del loro primo figlio, si chiamano Luca Agostini e Valentina Foldi che, oltre alle solite immagini del cambiamento del pancione, hanno voluto immortalare altri momenti, come ad esempio la scoperta del sesso del bambino e la conseguente scelta del nome. Un video che lascia tutti a bocca aperta: dolce, spiritoso e commovente 🙂

Ovviamente in rete è già spopolato questo video e ci sono già diversi commenti: alcuni dicono che il video è bellissimo, straordinario e altri, invece, sostengono che la gravidanza è un’esperienza di vita che deve essere intima, deve rimanere nella coppia e alcuni sostengono che il video sia addirittura scandaloso.

Io, invece, credo che non ci sia nulla di male 🙂

Ecco il video: