diredonna network
logo
Stai leggendo: Vecchie Lire Che Valgono Una Fortuna: Ecco Quali Monete Cercare

La maledizione della lotteria: "Ero più felice prima di vincere al Gratta e Vinci"

"Riposa in pace. So che verrai a cercarmi...", le parole della moglie a Chris Cornell

Perché la fine di un'amicizia è peggio della fine di un amore

Quando Marina Abramovic lasciò che la gente usasse il suo corpo come un oggetto

Oroscopo dal 25 al 31 maggio - Come sopravvivere alle stelle

"Avril Lavigne è morta ed è stata rimpiazzata da un clone": le "prove" dei complottisti

Spora, ecco il mio viso dopo l'incidente: "Questa sono io e la perfezione non esiste"

15 migliori idee per feste a tema diverse dal solito

Terapie di "riorientamento sessuale": "Ecco come si possono curare i gay"

Troppo grassa per Louis Vuitton, ma la modella non ci sta: ecco come ha risposto su Facebook

Vecchie Lire Che Valgono Una Fortuna: Ecco Quali Monete Cercare

Le vecchie lire valgono davvero una fortuna e non solo perchè all'epoca tutto sembrava più semplice (e soprattutto meno caro). Esistono monete che possono valere fino a 2000 euro. Pronte a rompere vecchi salvadanai?
(foto:Web)
(foto:Web)

Le vecchie lire valgono una fortuna.

Non è semplicemente un modo di dire perchè siamo stanchi dell’euro e di tutte le conseguenze poco piacevoli che ha portato al nostro portafogli, esistono veramente delle rarità che valgono migliaia di euro.

Alcuni appassionati infatti sono disposti a pagare fior fior di soldi per delle monete “fior di Conio” ovvero che non presentano nessun tipo di segni.

Alcune monete di grande valore sono le 50lire del 1958: ne furono stampati e diffusi 825.000 esemplari e le 100 lire del 1955, che non sono così difficili da trovare.

Ogni moneta può valere fino a 1.200 euro, e non è niente male per degli spiccioli di sessant’anni fa senza alcun valore sul mercato attuale.

Le 50 lire del 58 possono valere dai 20 ai 2000 euro, in base allo stato di conservazione.

Poi ci sono le 10 lire del 1954 (valore attuale 70 euro ciascuna) e le 5 lire del 1956 (da 50 a 1.500 euro). Vale la pena svuotare vecchi portamonete e cercare.

Anche per quanto riguarda l’euro abbiamo monete che valgono una fortuna: 1 cent con la stampa della Mole Antonelliana può valere anche 2.500 euro.

Pronti a cercare?

Infondo anche Paperone costruì il suo regno partendo da 1 centesimo.