diredonna network
logo
Stai leggendo: Vecchie Lire Che Valgono Una Fortuna: Ecco Quali Monete Cercare

"Lui è più intelligente di me". Cosa pensano le bambine già a 6 anni

"Quando la tua ex ti scrive una lettera di scuse e tu gliela rimandi corretta" con la penna rossa

Questo hotel ha dedicato la sala da Tè alla Bella e alla Bestia: ecco perché vorrete andarci

Quest'uomo ha speso 80mila dollari in chirurgia plastica per diventare come Britney Spears

Oroscopo dal 16 al 22 febbraio - Come sopravvivere alle stelle

Torna il Nokia 3310, il cellulare indistruttibile della nostra adolescenza!

Mamma single si traveste da papà per accompagnare il figlio all'evento della scuola

L'annuncio di lavoro dei sogni: essere pagate per assaggiare cioccolato

Jessica, perde la memoria ma si innamora di nuovo dello stesso uomo

Il tuo account Instagram potrebbe dire molto sulla tua salute mentale

Vecchie Lire Che Valgono Una Fortuna: Ecco Quali Monete Cercare

Le vecchie lire valgono davvero una fortuna e non solo perchè all'epoca tutto sembrava più semplice (e soprattutto meno caro). Esistono monete che possono valere fino a 2000 euro. Pronte a rompere vecchi salvadanai?
(foto:Web)

Le vecchie lire valgono una fortuna.

Non è semplicemente un modo di dire perchè siamo stanchi dell’euro e di tutte le conseguenze poco piacevoli che ha portato al nostro portafogli, esistono veramente delle rarità che valgono migliaia di euro.

Alcuni appassionati infatti sono disposti a pagare fior fior di soldi per delle monete “fior di Conio” ovvero che non presentano nessun tipo di segni.

Alcune monete di grande valore sono le 50lire del 1958: ne furono stampati e diffusi 825.000 esemplari e le 100 lire del 1955, che non sono così difficili da trovare.

Ogni moneta può valere fino a 1.200 euro, e non è niente male per degli spiccioli di sessant’anni fa senza alcun valore sul mercato attuale.

Le 50 lire del 58 possono valere dai 20 ai 2000 euro, in base allo stato di conservazione.

Poi ci sono le 10 lire del 1954 (valore attuale 70 euro ciascuna) e le 5 lire del 1956 (da 50 a 1.500 euro). Vale la pena svuotare vecchi portamonete e cercare.

Anche per quanto riguarda l’euro abbiamo monete che valgono una fortuna: 1 cent con la stampa della Mole Antonelliana può valere anche 2.500 euro.

Pronti a cercare?

Infondo anche Paperone costruì il suo regno partendo da 1 centesimo.