diredonna network
logo
Stai leggendo: “Sposati!” La fotografa si compra un manichino per girare il mondo

Assomigliamo ai nostri nomi: uno studio lo dimostra

I riti e i significati del matrimonio indiano: l'amore è sempre combinato?

Come pulire la lavatrice: 4 rimedi fai da te super efficaci

Da "scopa di più" a "Una signorina non...": le frasi sessiste che diciamo ogni giorno

Andrea Pace, la lettera della sorella per dire addio al piccolo Masterchef Junior

Esperimento: "Vi raccontiamo come è facile fingersi una star di Instagram e farsi pagare dai brand"

Come funziona la pianta mangiafumo?

"Nella gioia e nel dolore, nella salute e nella malattia": la forza dell'amore di quest'uomo

L'uomo affida messaggi d'amore in bottiglia al mare: va a finire così

Shannen Doherty, selfie con i capelli: "Mi sento di nuovo donna"

"Sposati!" La fotografa si compra un manichino per girare il mondo

Un progetto fotografico davvero interessante.Stanca di sentirsi dire "Trovati un marito", l'artista Susanne Heintz si è comprata una famiglia di plastica e ha fatto il giro del mondo con la sua macchina fotografica.
(foto:Web)
(foto:Web)

Come una trentenne single qualsiasi, Susanne Heintz, fotografa, era stanca di sentirsi ripetere da parenti e amici che ormai era arrivato il momento di trovarsi un uomo e farsi una famiglia.

(foto:Web)
(foto:Web)

Con grande auto-ironia, Susanne ha deciso di comprarsi quindi un uomo, di plastica, e una bella figlioletta dello stesso materiale e partire per il mondo, scattando foto dalle classiche ambientazioni dell’America anni ’60.
(Quando era la donna a dover essere quasi finta nella sua perfezione)
È nato quindi un progetto artistico che ha raccolto numerosi consensi.
“Life once removed” è provocatorio, critica le convenzioni delle famiglie tradizionali ed evidenzia quanto, la felicità mostrata da molte famiglie sia vera come il suo marito-manichino-perfetto.

“Ma perché questa idea così antiquata della coppia ci influenza ancora? Perché ci aggrappiamo alla tradizione della generazione passata per misurare i successi del presente?Con queste immagini mi piacerebbe far riflettere e invitare le persone ad abbandonare un’idea obsoleta di vita di successo”

Con una travolgente simpatia, grande intelligenza e dote artistica, Susanne riesce a mostrare una famiglia stereotipata anche nei sorrisi.
Un’idea geniale che abbiamo apprezzato anche in redazione.

(foto:Web)
(foto:Web)