diredonna network
logo
Stai leggendo: “Sposati!” La fotografa si compra un manichino per girare il mondo

Sai perché i camici dei medici sono verdi o blu?

Chris, 31 anni, dice addio alla sua migliore amica di 89: il post diventa virale

Ecco cosa vuol dire quando trovate del liquido sopra al vostro yogurt

Hater, l'app che ti fa incontrare le persone che odiano le cose che detesti anche tu

Le commoventi parole di questo papà: "Ecco perché prendo ancora i fiori per la mia ex moglie"

Oroscopo dal 23 febbraio all'1 marzo - Come sopravvivere alle stelle

"Quando la tua ex ti scrive una lettera di scuse e tu gliela rimandi corretta" con la penna rossa

Questo hotel ha dedicato la sala da Tè alla Bella e alla Bestia: ecco perché vorrete andarci

Quest'uomo ha speso 80mila dollari in chirurgia plastica per diventare come Britney Spears

Oroscopo dal 16 al 22 febbraio - Come sopravvivere alle stelle

"Sposati!" La fotografa si compra un manichino per girare il mondo

Un progetto fotografico davvero interessante.Stanca di sentirsi dire "Trovati un marito", l'artista Susanne Heintz si è comprata una famiglia di plastica e ha fatto il giro del mondo con la sua macchina fotografica.
(foto:Web)

Come una trentenne single qualsiasi, Susanne Heintz, fotografa, era stanca di sentirsi ripetere da parenti e amici che ormai era arrivato il momento di trovarsi un uomo e farsi una famiglia.

(foto:Web)

Con grande auto-ironia, Susanne ha deciso di comprarsi quindi un uomo, di plastica, e una bella figlioletta dello stesso materiale e partire per il mondo, scattando foto dalle classiche ambientazioni dell’America anni ’60.
(Quando era la donna a dover essere quasi finta nella sua perfezione)
È nato quindi un progetto artistico che ha raccolto numerosi consensi.
“Life once removed” è provocatorio, critica le convenzioni delle famiglie tradizionali ed evidenzia quanto, la felicità mostrata da molte famiglie sia vera come il suo marito-manichino-perfetto.

“Ma perché questa idea così antiquata della coppia ci influenza ancora? Perché ci aggrappiamo alla tradizione della generazione passata per misurare i successi del presente?Con queste immagini mi piacerebbe far riflettere e invitare le persone ad abbandonare un’idea obsoleta di vita di successo”

Con una travolgente simpatia, grande intelligenza e dote artistica, Susanne riesce a mostrare una famiglia stereotipata anche nei sorrisi.
Un’idea geniale che abbiamo apprezzato anche in redazione.

(foto:Web)