diredonna network
logo
Stai leggendo: “Sposati!” La fotografa si compra un manichino per girare il mondo

Il capo lo manda a casa perché indossa i pantaloncini a lavoro: la risposta di questo ragazzo è semplicemente epica!

Arriva la notte di San Giovanni: 6 riti per trovare l'amore e scoprire chi sposerai

Il rimedio giusto all'allergia da fieno? È... il gin tonic! Lo dice la scienza

Meryl Streep: "Ho giurato che non avrei chiesto mai soldi a un uomo"

Oroscopo dal 22 al 28 giugno - Come sopravvivere alle stelle

Eros e Marica hanno ben due anniversari di nozze e... doppia dedica social

20 anni di Friends: per festeggiare arriva la maratona 24 ore al giorno

Indossa queste borse e ti sembrerà di essere in un cartone animato

Quando ti rendi conto perché i ray-ban si chiamano ray-ban

L'altro Middleton: il fratello di Kate e Pippa fa il lavoro... più dolce del mondo!

"Sposati!" La fotografa si compra un manichino per girare il mondo

Un progetto fotografico davvero interessante.Stanca di sentirsi dire "Trovati un marito", l'artista Susanne Heintz si è comprata una famiglia di plastica e ha fatto il giro del mondo con la sua macchina fotografica.
(foto:Web)
(foto:Web)

Come una trentenne single qualsiasi, Susanne Heintz, fotografa, era stanca di sentirsi ripetere da parenti e amici che ormai era arrivato il momento di trovarsi un uomo e farsi una famiglia.

(foto:Web)
(foto:Web)

Con grande auto-ironia, Susanne ha deciso di comprarsi quindi un uomo, di plastica, e una bella figlioletta dello stesso materiale e partire per il mondo, scattando foto dalle classiche ambientazioni dell’America anni ’60.
(Quando era la donna a dover essere quasi finta nella sua perfezione)
È nato quindi un progetto artistico che ha raccolto numerosi consensi.
“Life once removed” è provocatorio, critica le convenzioni delle famiglie tradizionali ed evidenzia quanto, la felicità mostrata da molte famiglie sia vera come il suo marito-manichino-perfetto.

“Ma perché questa idea così antiquata della coppia ci influenza ancora? Perché ci aggrappiamo alla tradizione della generazione passata per misurare i successi del presente?Con queste immagini mi piacerebbe far riflettere e invitare le persone ad abbandonare un’idea obsoleta di vita di successo”

Con una travolgente simpatia, grande intelligenza e dote artistica, Susanne riesce a mostrare una famiglia stereotipata anche nei sorrisi.
Un’idea geniale che abbiamo apprezzato anche in redazione.

(foto:Web)
(foto:Web)